Cerca e trova immobili

STATI UNITIWhatsApp al lavoro per silenziare le chiamate da numeri sconosciuti

07.03.23 - 10:42
Una volta pronta, sarà possibile abilitare la nuova funzione accedendovi dal menu impostazioni.
deposit
Fonte ats ans
WhatsApp al lavoro per silenziare le chiamate da numeri sconosciuti
Una volta pronta, sarà possibile abilitare la nuova funzione accedendovi dal menu impostazioni.

LOS ANGELES - Il lavoro di Meta su WhatsApp prosegue senza sosta. In un prossimo aggiornamento, il servizio di chat, non solo testuale, potrebbe introdurre un'opzione per silenziare, in automatico, le chiamate in arrivo da numeri sconosciuti.

Lo segnala il sito di esperti WabetaInfo, che ha individuato la novità nel codice di un'anteprima dell'app. Attualmente in fase di sviluppo per la versione Android della piattaforma, la funzione ha l'obiettivo di ridurre al minimo le interruzioni tra le chat, evitando potenzialmente le chiamate spam, così come quelle pubblicitarie, ben prima che queste diventino uno scenario comune per gli utenti.

Non bloccate ma silenziate - La funzionalità sarà identificata da un menu aggiuntivo nelle impostazioni di WhatsApp e, se abilitata, silenzierà tutte le chiamate provenienti da numeri sconosciuti, ovvero da quelli non presenti nella rubrica dell'utente. Le chiamate non saranno bloccate ma solo silenziate.

Questo vuol dire che i numeri chiamanti appariranno comunque nell'elenco "chiamate", che si trova nella barra superiore dell'app, al fianco di Chat e Stato. La piattaforma di messaggistica istantanea sta anche lavorando a uno strumento di newsletter, che consentirebbe agli iscritti di ricevere facilmente aggiornamenti da persone e gruppi, come amministrazioni locali, squadre sportive e altre organizzazioni.

La funzione renderebbe facile raggiungere un numero indefinito di utenti e pertanto non dovrebbe essere protetta dalla crittografia end-to-end. Tuttavia, il numero di telefono degli utenti che creano e si iscrivono a una newsletter sarà nascosto, per questioni di privacy.
 
 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE