Immobili
Veicoli

UNIONE EUROPEALagarde: «2021 anno di ripresa, ma non si taglino gli stimoli»

07.02.21 - 10:44
La presidente della Banca centrale europea mette in guardia: «Non ripetiamo gli errori del passato».
Keystone
Fonte Ats
Lagarde: «2021 anno di ripresa, ma non si taglino gli stimoli»
La presidente della Banca centrale europea mette in guardia: «Non ripetiamo gli errori del passato».

FRANCOFORTE - La presidente della Banca centrale europea (Bce), Christine Lagarde, vede il 2021 come un anno di ripresa per la zona euro e sottolinea come l'Unione europea non debba terminare troppo presto il sostegno finanziario e di bilancio anticrisi.

In un'intervista al portale francese Le Journal du Dimanche, Lagarde rileva come la «ripresa è rallentata ma non è deragliata. I cittadini stanno ovviamente aspettandola con impazienza».

La ripresa, prevede la presidente della Bce, arriverà in estate e porterà l'Ue verso un futuro più verde e digitale. Non «dobbiamo ripetere gli errori del passato, togliendo in una sola volta gli stimoli», ma attuare una riduzione flessibile.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA