Cerca e trova immobili

STRISCIA DI GAZASorella di un leader di Hamas uccisa in un raid

25.06.24 - 07:17
Si tratta di una delle sorelle di Ismail Haniyeh
AFP
Fonte ats
Sorella di un leader di Hamas uccisa in un raid
Si tratta di una delle sorelle di Ismail Haniyeh

GAZA CITY - Una delle sorelle del leader di Hamas Ismail Haniyeh sarebbe stata uccisa stanotte in un attacco aereo israeliano sul campo profughi di Shati (Beach), nel nord della Striscia di Gaza. Lo riportano media palestinesi e israeliani.

L'agenzia di stampa palestinese Wafa e l'emittente araba al-Jazeera riferiscono che almeno 16 persone sono morte nei bombardamenti israeliani di questa notte sulla Striscia.

Undici di queste sarebbero state uccise in raid che avrebbero centrato due scuole usate come rifugio e gestite dall'Agenzia delle Nazioni unite per i profughi palestinesi (Unrwa), nel campo di Beach e nella zona di Daraj a Gaza.

Secondo la Wafa altre cinque persone sono morte in un bombardamento aereo israeliano che ieri sera ha colpito una casa nel campo profughi di Maghazi, nel centro della Striscia di Gaza.

È salito intanto a dieci vittime il bilancio di un altro raid che nelle ore precedenti aveva centrato la rotonda di Bani Suhaila a est di Khan Yunis, sempre secondo la Wafa.

Il bilancio nell'enclave palestinese dal 7 ottobre è di almeno 37'626 morti e 86'098 feriti, secondo il Ministero della sanità locale gestito da Hamas.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE