keystone-sda.ch / STF (ORESTIS PANAGIOTOU)
EUROPA
11.09.2020 - 11:440

Dieci paesi pronti ad accogliere i giovani di Moria

La maggioranza dei ragazzi sarà ospitata in Francia e in Germania

BERLINO - Saranno in tutto dieci i Paesi Ue che accoglieranno i 400 minori non accompagnati dal campo di Moria, nell'isola greca di Lesbo: è quanto annunciato dal ministro degli Interni tedesco Horst Seehofer.

La maggioranza di loro sarà suddivisa tra Francia e Germania, che ne accoglieranno rispettivamente tra i 100 e i 150 ciascuno. Il numero esatto non è stato precisato dal ministro degli Interni tedesco.

Ieri la Dpa aveva reso noto l'intenzione di Francia e Germania di accogliere 400 minori non accompagnati mentre si stava trattando con altri Paesi europei per la partecipazione all'azione di accoglienza. In serata era stata annunciata la partecipazione dell'Olanda.

Anche la Svizzera... - Diverse città elvetiche hanno invitato il Consiglio federale a organizzare senza indugi una conferenza nazionale in seguito all'incendio che ha devastato il campo per rifugiati di Moria. Zurigo, Berna, Lucerna, Ginevra e Losanna si dicono pronte ad accogliere persone provenienti dall'isola greca di Lesbo.

... e il Ticino - Anche in Ticino alcune voci politiche hanno chiesto alle autorità, comunali e cantonali, di agire in prima persona e ospitare alcuni dei rifugiati dopo il disastro. L'MPS e il Partito socialista hanno presentato ieri diversi atti parlamentari, mentre oggi sono stati i Verdi a chiedere a Bellinzona di «impegnarsi attivamente» per rispondere alla crisi umanitaria.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-20 10:48:52 | 91.208.130.89