keystone-sda.ch
STATI UNITI
12.06.2020 - 20:000

«Si rilassavano nel mio ufficio durante le proteste»

L'accusa del deputato democratico Bobby Rush verso 13 agenti. Le immagini stanno facendo discutere negli Stati Uniti

CHICAGO - Le immagini riprese da una videocamera di sicurezza all'interno dell'ufficio di Bobby L. Rush, membro del congresso degli Stati Uniti, a Chicago stanno soffiando sul fuoco della polemica in questi giorni di aperta contestazione nei confronti delle forze di polizia, a seguito della morte di George Floyd.

Si tratta di istanti immortalati quasi un paio di settimane fa, in cui si vedono tredici agenti delle forze dell'ordine (fra i quali anche tre ufficiali, che si distinguono per la camicia bianca) intenti a rilassarsi nell'ufficio, a insaputa del proprietario, durante le proteste. A lanciare la denuncia è stato lo stesso Rush.

Uno si sdraia sul divanetto. Qualcun altro gioca con il telefono. «Hanno avuto anche la faccia tosta di farsi il caffè e di preparare i pop corn, i miei pop corn, nel mio microonde mentre fuori razziavano e facevano a pezzi i negozi, il tutto sotto i loro occhi e alla loro portata», ha dichiarato il membro della Camera alla stampa statunitense. «Se ne fregavano».

«Sono personalmente imbarazzata» - All'incontro con la stampa ha partecipato anche Lori Lightfoot, sindaca di Chicago, che si è detta «personalmente imbarazzata» per quanto accaduto, puntando il dito verso gli agenti coinvolti per la loro «vergognosa mancanza di responsabilità nel fare il proprio lavoro, in un momento in cui i loro colleghi avevano bisogno di loro».

Prima dell'arrivo della polizia - riporta il Chicago Tribune - l'ufficio di Rush era già stato "vittima" dei saccheggiatori. Gli agenti, ha riferito la sindaca, sono poi rimasti sul posto per circa quattro o cinque ore.

Accusa e difesa - Le critiche sono arrivate anche dalle autorità del dipartimento di Chicago. Il nuovo Sovrintendente David Brown ha condannato il comportamento degli agenti. «Se dormono quando c'è in corso una rivolta cosa fanno nei turni regolari, quando non ci sono disordini?».

Tutt'altro tono ha invece utilizzato il presidente del sindacato di polizia John Catanzara, che ha difeso l'operato degli agenti in video, dicendo che gli scontri all'esterno si erano già conclusi e che lo staff del politico democratico aveva detto ai poliziotti di mettersi a proprio agio mentre difendevano l'ufficio.

keystone-sda.ch
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-26 10:47:00 | 91.208.130.86