Deposit
Immagine illustrativa.
UNIVERSO / MONDO
17.11.2020 - 14:290

La rete delle galassie è sorprendentemente simile al cervello umano

Lo conferma una studio a cavallo tra cosmologia e neurochirurgia dell'Università di Padova

PADOVA - La rete delle galassie e quella dei neuroni della corteccia cerebrale hanno caratteristiche sorprendentemente simili.

È l'esito di una ricerca pubblicato sulla rivista Frontiers of Physics a cura dell'astrofisico dell'Università di Bologna Franco Vazza e del neurochirurgo dell'Università di Verona Alberto Feletti.

Nonostante l'enorme differenza di scala dei due sistemi (oltre 27 ordini di grandezza), i risultati della ricerca quantitativa, a metà tra cosmologia e neurochirurgia, suggeriscono che processi fisici completamente diversi possono formare strutture con livelli di complessità e di auto-organizzazione sorprendentemente simili.

Secondo la ricerca le funzioni del cervello umano sono determinate dalla vasta rete dei neuroni, che si stima siano circa 69 miliardi. L'Universo visibile è invece segnato da una «rete cosmica» di almeno 100 miliardi di galassie.

In entrambi i casi, però, galassie e neuroni occupano solo una piccola frazione della massa dei due sistemi: meno del 30%. In entrambi i casi, galassie e neuroni si organizzano in lunghi filamenti, o nodi tra filamenti. E in entrambi i casi, circa il 75% della distribuzione di massa o energia dei due sistemi è composta da una materia che ha un ruolo apparentemente passivo: acqua nel caso del cervello, energia oscura per l'Universo osservabile.

I due ricercatori sono partiti da queste caratteristiche comuni mettendo a confronto da un lato una versione simulata della rete di galassie e dall'altro sezioni di corteccia cerebrale e di cervelletto. L'obiettivo era osservare come le fluttuazioni di materia si distribuiscono su scale tanto diverse.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Nikko 7 mesi fa su tio
Ma non sei obbligato a leggere certe notizie! Evidentemente non ne hai bisogno!
pillola rossa 7 mesi fa su tio
Finalmente una notizia interessante!
Nikko 7 mesi fa su tio
Effettivamente ci sono suggestive analogie tra l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande e la grandezza approssimativa e indicativa di 100 miliardi si ripete in vari sistemi. 100 miliardi di neuroni in un cervello. 100 miliardi di cellule nel corpo umano. 100 miliardi di stelle in una galassia. 100 miliardi di galassie nell’universo. ...e se consideriamo i sistemi tecnologici sulla terra ci sono 100 miliardi di “devices” collegati fra loro... ...e se paragoniamo ogni “device” ad un neurone, sulla Terra la rete internet è simile ad un grande cervello composto da 100 miliardi di connessioni che formano l’intelligenza informatica.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-18 23:58:29 | 91.208.130.89