Cerca e trova immobili

STABIOPosta, Martina Bellodi: «Fondamentale è il contatto diretto con la clientela»

31.10.23 - 15:00
Sono terminati i lavori di ristrutturazione della filiale di Stabio
(Posta CH SA)
Posta, Martina Bellodi: «Fondamentale è il contatto diretto con la clientela»
Sono terminati i lavori di ristrutturazione della filiale di Stabio

STABIO - Dopo un profondo intervento di ristrutturazione, è stata inaugurata la filiale di Stabio della Posta. La clientela dell’intera regione può disporre ora di una sede all’avanguardia. Dopo la recente ristrutturazione della filiale di Locarno 1, sono così 27 le sedi in cui la Posta in Ticino ha investito in questi ultimi anni. «Prestazioni fisiche e digitali si combinano in maniera innovativa per offrire ai clienti un accompagnamento ancor più orientato al servizio, che si tratti di quello tradizionale o alla scoperta delle possibilità offerte dalla digitalizzazione. L’impegno della Posta è volto a garantire una rete di filiali gestite in proprio al passo coi tempi, cui si affiancano contemporaneamente nuove forme di servizio». 

Nuovo concetto in termini di spazi e servizi - Al centro dell’offerta è stata messa la consulenza personalizzata. «Ogni cliente ha delle esigenze specifiche e il contatto diretto con la clientela riveste grande importanza», spiega Martina Bellodi, responsabile Regione Ticino per RetePostale. «L’accoglienza e l’accompagnamento personalizzati permettono di orientare in modo rapido ed efficiente la clientela verso il servizio più appropriato, sia esso legato al mondo fisico sia ad esempio riferito al digital enabling. È la qualità della consulenza e la capacità di offrire le soluzioni più adatte ciò che la clientela si aspetta da noi».  

Le filiali di nuova concezione rappresentano dei centri di consulenza, aspetto fondamentale nell’era della digitalizzazione, e costituiscono un vero ponte fra tradizione e modernità, gettando così le basi per la Posta di domani. La filiale di Stabio offre tre sportelli aperti, di cui uno agibile anche a persone con disabilità motorie. Completano l’offerta un angolo dedicato ai più piccoli e uno spazio dedicato alla preparazione degli invii dei pacchi.

La Posta, un centro di servizi - Presso gli sportelli postali, oltre 4000 collaboratrici e collaboratori accolgono ogni giorno oltre 320 000 clienti in tutta la Svizzera. La Posta desidera aprire le proprie filiali, fra le quali quella di Stabio, alle aziende – ad esempio dei settori dell’assicurazione malattia e alle banche – e alle amministrazioni pubbliche.

Un esempio in questo senso è in corso nell’ambito di un progetto pilota presso la filiale di Locarno 1, dove la clientela riceve assistenza, fra l’altro, in merito all’offerta in servizi digitali dell’amministrazione comunale.  Questo le consentirà di fornire anche in futuro un servizio pubblico forte e di qualità grazie alla rete di filiali gestite in proprio. Attraverso le attività di intermediazione per aziende terze o la consulenza per servizi digitali, la Posta risponde alle esigenze di contatto personale dei clienti.  

Un obiettivo verso il quale sono stati compiuti negli scorsi mesi passi concreti: attraverso i partenariati con le compagnie di assicurazione malattia Sympany e Assura e con gli istituti finanziari Banca Migros e la ticinese Cornèr Banca.  

Gli orari di apertura restano invariati: dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 11.30 e dalle 14.00 alle 18.00. Il sabato dalle 9.00 alle 11.30.

Nella foto: Andrea Lepori, Responsabile Settore filiali Sud con Marco Merlo, Responsabile Team Mendrisio

COMMENTI
 

vulpus 3 mesi fa su tio
In posta si va per le pratiche postali. L'accompagnamento che citano ha ben poco a che fare con queste necessità. Ovviamente colonna e bigliettino sono d'obbligo

Voilà 3 mesi fa su tio
Così potranno farsi sponsorizzare anche da Sympany e Assura...

UtenteTio 3 mesi fa su tio
Non so a voi, ma a me questo articolo fa ridere! Basta mettere a posto un ufficio per farsi passare per buoni, bravi e belli, quando sono in giro da anni a far chiudere uffici postali e c'è chi ci gode ed anche tanto nel farlo! Mi da un etto di prosciutto, 3 michette e 10 francobolli posta A, poi alla cassa crei colonna per via che devi fare due pagamenti. E non è finita qui, viste le mirabolanti idee del Cirillo e qualche suo valido consulente, come chi appunto gira a tagliare gli uffici postali.
NOTIZIE PIÙ LETTE