Immobili
Veicoli

LUGANOUBS sostiene “Amicizia dei Popoli” con 50'000 franchi

14.07.22 - 07:01
L'associazione si adopera per aiutare i rifugiati ucraini in Ticino
UBS
UBS sostiene “Amicizia dei Popoli” con 50'000 franchi
L'associazione si adopera per aiutare i rifugiati ucraini in Ticino

LUGANO - UBS ha scelto di sostenere l’associazione “Amicizia dei Popoli” con una donazione di 50'000 franchi, per le sue attività a favore dei rifugiati ucraini in Ticino. 

La scelta è ricaduta su questa organizzazione «perché si adopera per fornire aiuti umanitari di prima necessità, sostegno psicologico, consulenza e assistenza - sia legale, sia educativo-culturale - favorendone l’adattamento e l’integrazione».

Lunedì 11 luglio ha avuto luogo, presso la sede di UBS di Piazzetta della Posta a Lugano, la consegna dell'assegno, in presenza di Luca Pedrotti (Direttore Regionale UBS Ticino) e Mayya Budkova (Presidente dell’Associazione “Amicizia dei Popoli”).

Luca Pedrotti, Direttore Regionale di UBS Ticino, ha commentato: «È un vero piacere per UBS potere contribuire ad aiutare la popolazione ucraina sul nostro territorio, alla quale va tutta la nostra solidarietà».

 

Ulteriori informazioni: https://amiciziadeipopoli.ch

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE AZIENDE TICINESI INFORMANO