tipress
MURALTO
18.04.2021 - 19:010
Aggiornamento : 21:34

«Sin da giovani abbiamo respirato l'amore per il nostro Comune»

Stefano Gilardi viene riconfermato. Con la maggioranza assoluta. Il suo è un sindacato 20ennale.

Ma in quel di Muralto la sua famiglia siede su quella poltrona da mezzo secolo. «Abbiamo saputo fare gruppo e amiamo la nostra comunità»

MURALTO - Prima della sua voce, dall'altro capo del telefono, giungono le risa. È in effetti un momento di festa in casa Gilardi. Quella del sindaco, infatti, è una riconferma. Anzi, è un vero e proprio attestato di stima e fedeltà se si pensa che il sindacato (oramai ventennale) è riconfermato con 977 voti, quindi con maggioranza assoluta.

«Non male. Era un banco di prova - sottolinea il rieletto sindaco nella lista Ordine Progresso e Indipendenti -. Specie per un'amministrazione che ha a che fare con proposte non semplici, che vanno dall'ordine pubblico alla pianificazione. A maggior ragione in un clima di comprensibile tristezza, in parte depressione, ma anche insoddisfazione per le Istituzioni. Insomma, vincere con la maggioranza assoluta ci fa felici».

Un dominio quello dei Gilardi, che sfiora il mezzo secolo (i 20 anni di Stefano Gilardi seguono i 12 del fratello e i 4 del padre). La ricetta di questo successo? «Non si vince mai da soli - è la replica del sindaco -. Siamo riusciti nelle generazioni a fare gruppo. Sono estremamente contento. Inoltre abbiamo diversi politici a livello comunale che a loro volta sono di lunga data, quindi d'esperienza. Ciò ci permette di permette di portare avanti dei progetti concreti e di guardare al futuro con entusiasmo. Come è possibile che ci siano queste situazioni di conduzione, con determinate famiglie? Noi abbiamo respirato fin da giovani l'aria dell'amore per il nostro comune e la nostra comunità. Ecco forse la ragione».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 4 sett fa su tio
Se i cittadini hanno confermato con i voti , significa che qualcosa di buono hanno fatto. Non penso che quelli di Muralto siano tutti bambi.
marco17 4 sett fa su tio
La barzelletta del millennio.
Evry 4 sett fa su tio
Complimenti e auguri, Stefano avanti tutta !!
Diablo 4 sett fa su tio
Come L amore per i giocatori argentini passati da Locarno ?
ceresade36@gmail.com 4 sett fa su tio
Ma che fufonata🥳💩😡
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 14:22:21 | 91.208.130.87