TiPress - foto d'archivio
CANTONE / SVIZZERA
18.09.2019 - 11:410

«Nessun debito fiscale nei confronti della Svizzera»

La Salini Impregilo, che ha acquisito la Cossi Costruzioni, fa alcune precisazioni in seguito all'interpellanza di Quadri e Pantani. «Ora c'è il Consorzio Cossi LGV Ceneri che onora tutti gli impegni»

LUGANO / BERNA - La società Italiana Condotte d’Acqua Spa è uscita dal Consorzio Condotte Cossi, ora denominato Consorzio Cossi LGV Ceneri. A fare chiarezza è l'ufficio comunicazione della Salini Impregilo S.p.A, che in aprile ha acquisito la Cossi Costruzioni SpA. 

In particolare, l'azienda intende rispondere a quanto asserito da Lorenzo Quadri e Roberta Pantani che con un'interpellanza al Consiglio federale espongono il problema del «mancato pagamento di imposte sull’utile per svariati milioni di franchi da parte della Cossi/Condotte Spa, che nel 2013 ha ottenuto il lotto “Armamento ferroviario e logistica” della galleria di base del Monte Ceneri da AlpTransit Gottardo SA per un valore di 138 milioni di franchi».

«Il Consorzio Cossi LGV Ceneri sta onorando tutti i propri impegni contrattuali nei confronti di Alptransit Gottardo SA» viene precisato nella nota. E aggiungono: «I soci del Consorzio Cossi LGV Ceneri, in particolare la ditta Cossi Costruzioni Spa, non hanno debiti fiscali di alcuna sorta nei confronti della Confederazione, del Cantone e dei Comuni».

4 sett fa Cossi/Condotte SpA: «Milioni di imposte non pagate?»
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-15 21:43:01 | 91.208.130.85