TiPress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Tramonta il posto fisso, decolla l'interinale
I dati sono incoraggianti e il mondo del lavoro interinale è in continua espansione, tanto che fino al 20% delle persone che (ri)trovano un posto fisso vengono proposte dalle agenzie specializzate
CUGNASCO-GERRA
7 ore
È nata la nuova Associazione Anziani Cugnasco-Gerra
Eletta la presidenza e il comitato. Lo scopo? Prevenire e combattere l’emarginazione delle persone anziane
CONFINE
7 ore
Lieve terremoto avvertito in Valposchiavo
La terra ha vibrato, ma non si attendono danni
CANTONE
8 ore
Caccia sì, ma non stressiamo gli animali al gelo
Si apre la caccia tardo autunnale. Cervi, caprioli e cinghiali sono le prede. Ma con dei limiti: «Le condizioni sono estreme, bisogna evitare che gli animali disperdano le loro energie»
CANTONE
9 ore
La legge "Fogazzaro" si è arenata. Bertoli: «Il Parlamento decida»
Da febbraio la modifica della legge scolastica è in Commissione, dove si sta tentando l'operazione di unire due rapporti antitetici. Il direttore del Decs: «È un'operazione impossibile»
CANTONE
11 ore
Uccise la moglie: condannato a diciotto anni di carcere
È colpevole di assassinio il 57enne macedone comparso alle Criminali per il delitto di Ascona
ROVEREDO (GR)
11 ore
Equilibri in Municipio di nuovo in discussione
Il Tribunale federale ha accolto in parte il ricorso della sezione Liberale democratica sul conteggio delle schede dell'elezione dell'ottobre 2018
CANTONE
11 ore
Un anno impegnativo per il sindacato dei docenti
Dalla pausa per i docenti di scuola dell’infanzia, all’ottimizzazione dei consigli di classe, fino alla riforma del liceo
CANTONE / URI
12 ore
Scontro nel San Gottardo, circa 40mila franchi di danni
L'impatto contro un pullman è costato un bello spavento all'automobilista, che ha effettuato un testacoda prima di andare a sbattere contro la parete della galleria
LUGANO
12 ore
«Ma quale conflitto d'interessi?», Valenzano Rossi risponde alla Lega
La capogruppo PLR sottolinea come la collaborazione, legale, fosse nota da tempo. E rilancia: «Attaccata per indurre al silenzio le voci critiche e per mancanza di argomenti validi»
FOTO
CANTONE
12 ore
Sos Infanzia premia quattro associazioni
Consegnato il riconoscimento in onore di Federico Mari a Malattie Genetiche Rare Svizzera Italiana, Shark Team 2000, Illy e la Sindrome di Goodpasture e ATKYE
FOTO E VIDEO
CENTOVALLI
12 ore
Operazione mozzafiato: cinque campane in volo a Rasa
Video spettacolare sui monti innevati. Claudio Simoni, segretario della “parrocchia”: «È un momento storico per noi»
CANTONE
20.02.2019 - 12:530
Aggiornamento : 13:14

Pensionopoli: battibecco in aula tra Pronzini e Pinoja

Il granconsigliere dell'UDC ha rifiutato di sospendere la trattanda, accusando il deputato MPS di «sparare nel mucchio». Lui: «Prima o poi troverò qualcosa anche su di te»

BELLINZONA - La seduta del Gran Consiglio ticinese iniziata lunedì è ripresa oggi alle 12.15 con la trattanda 31, la pretesa di risarcimento formulata da Matteo Pronzini contro i consiglieri di Stato e gli ex consiglieri di Stato del supplemento sostitutivo AVS/AI. Il caso ribattezzato "Pensionopoli" è quindi tornato in aula, ma il deputato dell'MPS ha chiesto che la trattanda venisse sospesa fino a quando il Governo non risponderà all'ultima interpellanza presentata dal Movimento, che chiede se le cifre («i consiglieri di Stato hanno incassato 5 milioni di franchi abusivamente») considerate fino ad ora corrispondano al vero.

«Il Consiglio di Stato, nel disprezzo del Gran Consiglio, non risponde - ha detto Pronzini -. Per questo chiedo formalmente di sospendere questa trattanda fintanto che le persone che tengono in mano i fili si sentiranno in obbligo di rispettare la legge e venire qui e rispondere a queste domande. Questo permetterà ai deputati di avere un quadro completo e non di fare “un atto di fede o di sottomissione”, come si faceva nei regimi stalinisti».

I parlamentari hanno però bocciato la sua richiesta di sospensione con 49 voti (11 sì e 3 astenuti).

Prima del voto, però, tra Matteo Pronzini e Gabriele Pinoja si è tenuto un "siparietto" di accuse reciproche. «Tu spari nel mucchio. Hai scritto in aprile, in novembre, in dicembre, in febbraio. Ogni volta chiedi qualcosina di nuovo - ha detto il granconsigliere dell'UDC a Pronzini -. È il momento giusto per la tua carriera di farlo. A mio parere è inutile sospendere la trattanda, il Consiglio di Stato ti risponderà a tempo debito». Un commento non gradito dal deputato MPS, che ha punzecchiato Pinoja: «Prima o poi troverò qualcosa anche su di te. Lo so che leggerò qualcosa che ti riguarda, quando uscirai da questo Gran Consiglio. Attendo la lista dei mandati assegnati».

Il battibecco è stato interrotto dalla presidente Pelin Kandemir Bordoli che ha ricordato come in aula «non si accettino accuse personali».

In simili termini si è però in seguito espresso anche Alex Farinelli, che ha iniziato il suo intervento parlando di «film ben congeniato»: «Il regista Matteo Pronzini l’ha pensato bene dall’inizio. Una richiesta di risarcimento, un parere giuridico, un appello al Ministero pubblico, un’altra perizia, una segnalazione al Procuratore generale. Oggi la proposta per rinviare la trattanda. Siamo ora giunti ai titoli di coda di questo film che sta diventando un po’ stucchevole e noioso? In tutta questa vicenda si è cercato solo di lanciare accuse e ingiurie senza proporre nulla di concreto. Ed è inutile portare avanti questo teatrino».

 

Commenti
 
aquila bianca 9 mesi fa su tio
Genau…. la penso esattamente come te pulp. Con l'immunità parlamentare, va avanti con le interpellanze e con le accuse, sempre e solo in una direzione. Molte interpellanze che ha espresso, erano lì da vedere….. Ma quanto ci costa il Pronzolo….. ???? Dovremmo fare anche noi un'interpellanza, e vedere quanto ci é costato lui, e mettendo a tavolino e risultati raggiunti. Come dice "miba", é ovvio che sparando nel mucchio, alla fine qualcosa la centri. Perché non si occupa delle Casse Malati, gliene saremmo tutti grati. Ma no, meglio perder tempo, con le solite menate monotematiche. Si vocifera che, non si candida perché non conosce il tedesco. Lo si può tranquillamente imparare……. alles Piccobello…. :))) Buona giornata pulp ;-)))
casi89 9 mesi fa su tio
le orsoline dovrebero chiamarsi"asilo di cotolengo!
miba 9 mesi fa su tio
Un conto è essere all'opposizione ed impostare la propria propaganda elettorale (per Pronzini gratis, i contribuenti finanziano...) con il tiro a segno con il quale è inevitabile che nel mucchio qualcuna ogni tanto pure l'azzecca mentre un altro conto è essere responsabile di un dipartimento, prendere decisioni ed assumersi anche delle responsabilità, cosa che Pronzini, ha dimostrato palesemente a tutto il Ticino di non essere in grado di fare, preferendo gettare fango ma a correre poi a nascondersi dietro l'immunità parlamentare invece di assumersi le proprie responsabilità e soprattutto DIMOSTRARE la fondatezza di quanto afferma. Siamo poco lontani dalle elezioni cantonali ma onestamente, considerato il panorama politico attuale, non so onestamente a chi poter dare fiducia con il mio voto. Abbiamo veramente di tutto (e di più...) all'infuori di qualcuno che abbia le competenze/caratteristiche/onestà per fare il consigliere di stato
pulp 9 mesi fa su tio
@miba la cosa ridicola è che alle prossime votazioni, il sig. Pronzini NON si candida per il CDS... a dimostrazione che è più facile fare le sparate che portare avanti progetti.....
aquila bianca 9 mesi fa su tio
@pulp Genau…. la penso esattamente come te pulp. Con l'immunità parlamentare, va avanti con le interpellanze e con le accuse, sempre e solo in una direzione. Molte interpellanze che ha espresso, erano lì da vedere….. Ma quanto ci costa il Pronzolo….. ???? Dovremmo fare anche noi un'interpellanza, e vedere quanto ci é costato lui, e mettendo a tavolino e risultati raggiunti. Come dice "miba", é ovvio che sparando nel mucchio, alla fine qualcosa la centri. Perché non si occupa delle Casse Malati, gliene saremmo tutti grati. Ma no, meglio perder tempo, con le solite menate monotematiche. Si vocifera che, non si candida perché non conosce il tedesco. Lo si può tranquillamente imparare……. alles Piccobello…. :))) Buona giornata pulp ;-)))
Mirketto 9 mesi fa su tio
povero Pronzini, almeno lui tira fuori le gabole...gl'altri sono troppo omertosi per dire o fare qualcosa.....che vergogna!!! IL CIRCO CONTINUA
lügan81 9 mesi fa su tio
caro pinoja, dire che: Consiglio di Stato ti risponderà a tempo debito è vergognoso! SE ci fosse trasparenza a quest'ora non saremmo a questo punto dove a mio parere dei 5 non se ne salva neanche uno... la politica ticinese è ormai più che vergognosa e io come cittadino me ne vergogno! Ricordo a tutti che uno dei compiti del legislativo è anche quello di controllare le uscite del CdS, e tra i 90 eletti ben pochi parlano e si fanno sentire come Pronzini, omertà e colla sul cadreghino! #collaeomerta #ticino
GI 9 mesi fa su tio
di solito non c'è fumo senza arrosto.....ma ho l'impressione che non si fa altro (campagna elettorale docet a costo zero...) che mettere legna .....così l'arrosto finirà per bruciare.....ahia che maa....ma sum scutaa....
F/A-18 9 mesi fa su tio
No comment, chi ha un po' di cervello capisce il servilismo e l'omertà che vige alle nostre latitudini, poi boh, ci sono problemi ben più gravi, a mio parere, da risolvere.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 05:52:26 | 91.208.130.86