Cerca e trova immobili
Piano della Stampa, discarica in fiamme e un intossicato

LUGANOPiano della Stampa, discarica in fiamme e un intossicato

04.02.23 - 14:05
Per consentire le operazioni di spegnimento la Strada della Stampa è stata chiusa
Rescue Media
Piano della Stampa, discarica in fiamme e un intossicato
Per consentire le operazioni di spegnimento la Strada della Stampa è stata chiusa

DAVESCO-SORAGNO - Questo pomeriggio poco prima delle 13.30 sulla Strada della Stampa a Davesco-Soragno è scoppiato un incendio all'interno di un centro specializzato nella raccolta e nel trattamento di materiali ingombranti.

Ben presto si sono moltiplicate le segnalazioni di un denso fumo e di un odore intenso e sgradevole proveniente dalla zona. In breve tempo, anche a causa della presenza di materiali infiammabili e del forte vento, il fuoco si è infatti diffuso in buona parte della struttura. 

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia Città di Lugano e della Polizia Ceresio Nord, i soccorritori della Croce Verde di Lugano, nonché i pompieri di Lugano, che dopo aver provveduto a mettere in sicurezza l'area hanno cominciato a domare l'incendio.

Un operaio 52enne residente nel Luganese ha dovuto essere ricoverato a titolo precauzionale per un principio di intossicazione. Inoltre, comunica la Polizia cantonale, i danni materiali risultano essere ingenti.

Per consentire le operazioni di spegnimento - tutt'ora in corso e che è previsto richiederanno alcune ore - la Strada della Stampa è stata chiusa dall'imbocco di Ponte di Valle. 

Per chi abita nella zona è stato inizialmente raccomandato di mantenere chiuse le porte e le finestre, evitando di avvicinarsi all'area dell'incendio. L'allerta è in seguito stata revocata.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

PanDan 1 anno fa su tio
Chissà perché ogni volta che brucia sono tutti come la Fenice,rinascono + grandi,+ belli, ++ spaziosi ecc...ecc...

Princi 1 anno fa su tio
Eh smaltimento a chilometro 0 ?

Pianeta Terra 1 anno fa su tio
Dopo uscirà L’ articolo che alla fine non c’è stato alcun impatto ambientale e che è tutto ok. Nessun inquinante….Come per i copertoni…. Ma se uno installa una caldaia a gasolio a condensazione di ultima generazione e la fa pulire e controllare regolarmente ,viene considerato un criminale…,,

Evry 1 anno fa su tio
Risposta a Pianeta Terra
Scendi dal seggiolone e valuta öla realtà, starnazzatore di turno

Pianeta Terra 1 anno fa su tio
Risposta a Evry
Hahaha qua qua qua. La realtà L’ ho dipinta molto bene, vallo a dire a chi si trova confrontato con porcherie simili e non può fare niente,,, e i Verdi quelli che vogliono salvare il pianeta cito cito quando serve.

Ascpis 1 anno fa su tio
Mi sa che TIO è stato hackerato

tschädere 1 anno fa su tio
commenti balordi.

Evry 1 anno fa su tio
Risposta a tschädere
certo, strabalordi

Marcello detto Marcello 1 anno fa su tio
colpa della sinistra

Dylan Dog 1 anno fa su tio
Risposta a Marcello detto Marcello
È SEMPRE colpa della sinistra 😅🤣😂!!

Pianeta Terra 1 anno fa su tio
Risposta a Dylan Dog
Hahah si condivido!! Magari saranno i Molinari !!

UnoQualunque1 1 anno fa su tio
Ci risiamo come ogni anno. Se non è un deposito di copertoni, è una discarica. Se non è una discarica è una falegnameria. Se non è una falegnameria è dal Giuliani a Riazzino... mah
NOTIZIE PIÙ LETTE