Tipress
CHIASSO
14.08.2018 - 11:150

Furto nel Mendrisiotto: in manette tre nomadi

Fermati dalle Guardie di confine una cittadina italiana, già colpita da un mandato di cattura, un serbo e una francese

CHIASSO - Tre persone - una 22enne italiana, un 24enne serbo e una 22enne francese, tutti provenienti da un campo nomadi lombardo - sono state arrestate ieri per furto a Seseglio.

La macchina su cui viaggiava il terzetto è stata fermata da una pattuglia delle Guardie di confine. Nel veicolo, dopo una serie di accertamenti svolti dalla Polizia cantonale, sono stati rinvenuti diversi attrezzi da scasso.

Durante l’interrogatorio i tre hanno ammesso la loro responsabilità in un furto con scasso recentemente avvenuto in un'abitazione a Mendrisio. La 22enne italiana era inoltre già stata colpita da un mandato di cattura per un furto avvenuto nel Luganese nel 2017.

Le ipotesi di reato nei confronti del terzetto sono quelle di ripetuto furto, ripetuto danneggiamento, ripetuta violazione di domicilio, entrata, partenza e soggiorno illegali, guida senza autorizzazione.

L’inchiesta, coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas, dovrà stabilire se i tre abbiano preso parte ad ulteriori furti in Ticino.

La Polizia cantonale ricorda alla popolazione di segnalare tempestivamente movimenti sospetti e, nel caso di veicoli, a rilevare la marca e i numeri di targa e a comunicarli alla Centrale operativa della Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 04:22:42 | 91.208.130.86