www.ti.ch
MANNO/LUGANO
24.03.2021 - 15:120

Le visite di Daniele Caverzasio

Il Presidente del Gran Consiglio ha visitato la Fondazione Diamante e il Centro Professionale Sociosanitario

MANNO/LUGANO - Lunedì scorso il Presidente del Gran Consiglio Daniele Caverzasio, accompagnato dal Segretario generale Tiziano Veronelli, ha reso visita ai laboratori Seriarte e Polo Agricolo della Fondazione Diamante, dov’è stato accolto dalla Direttrice Maria-Luisa Polli, dal Presidente Michele Passardi e dal personale attivo presso le due strutture. La visita ha permesso di porre in evidenza l’importante compito educativo e formativo svolto dalla Fondazione, attraverso le sue numerose strutture presenti sul territorio ticinese, e l’importante ruolo inclusivo rivolto a persone adulte disabili anche in un periodo particolarmente difficile e delicato come quello caratterizzato dall’attuale pandemia.  

La Fondazione Diamante è un’impresa sociale che propone attività diversificate in molteplici ambiti lavorativi: dal settore primario a quello terziario. I due laboratori visitati ne sono un esempio. A Giubiasco, presso il laboratorio Seriarte, i collaboratori si adoperano in attività di legatoria, di assemblaggio, di serigrafia e copisteria. Il Polo Agricolo è invece un’azienda agricola, insediata a Gudo nell’area occupata dal Demanio Cantonale, dove ci si dedica all’orticoltura e all’allevamento di animali da cortile. Tutti i prodotti possono essere acquistati direttamente in loco.  

La differenziazione delle attività non è casuale ma dettata dalla volontà di offrire opportunità lavorative confacenti agli interessi e alle competenze dei collaboratori.  

La visita del Presidente Caverzasio è quindi proseguita presso il Centro Professionale Sociosanitario medico-tecnico (CPS-MT) di Lugano, uno dei 20 centri professionali coordinati dalla Divisione della formazione professionale del Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport. Il CPS-MT forma professionisti e professioniste del settore sociosanitario attraverso percorsi formativi di base, superiore e continua e gestisce il Centro di simulazione (CeSi), un innovativo e attrezzato laboratorio di simulazione pratica utilizzato sia dalle scuole che dai professionisti della salute.

All’incontro hanno partecipato anche Paolo Colombo e Oscar Gonzalez, rispettivamente direttore e aggiunto al direttore della Divisione della formazione professionale e Giancarlo Stringhini, direttore dell'istituto.

Durante l'incontro con i rappresentanti della Divisione della formazione professionale l'accento è stato posto in particolare sull'importanza della formazione professionale di base e superiore in ambito socio-sanitario, resa ancor più evidente dall'attuale situazione pandemica. La discussione ha altresì riguardato le misure messe in campo dalla Divisione della formazione professionale e dai suoi partner nell'ambito del messaggio governativo Più duale PLUS, accolto dal Gran Consiglio lo scorso 26 gennaio e le prospettive per la corrente campagna di collocamento degli apprendisti segnata dall'incertezza rispetto all'evoluzione della pandemia e alle sue conseguenze sulle aziende formatrici.

www.ti.ch
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-01 00:57:31 | 91.208.130.89