Immobili
Veicoli

AttualitàLadri e borseggiatori non vanno in vacanza: scatta Prevena 2020

03.12.20 - 14:47
Anche quest'anno la polizia mette in guardia la popolazione in vista del periodo natalizio
Archivio Depositphotos
Ladri e borseggiatori non vanno in vacanza: scatta Prevena 2020
Anche quest'anno la polizia mette in guardia la popolazione in vista del periodo natalizio

BELLINZONA - Il Natale è sempre più vicino. Ma i malintenzionati non vanno in vacanza. Ecco che allora scatta l'operazione Prevena 2020, che vede sul territorio - per tuto il periodo dell'avvento e fino al 24 dicembre - polizia e guardie di confine. L'obiettivo è di garantire alla popolazione ancora più sicurezza con un accresciuto presidio del territorio e dei luoghi di grande affluenza.

L'invito delle autorità è di evitare distrazioni e di mantenere alta l'attenzione, per non incorrere in spiacevoli sorprese: i malviventi approfittano della disattenzione e dell'imbrunire per compiere furti e borseggi. E quest'anno la polizia ricorda pure di rispettare le disposizioni sanitarie ufficiali.

Come prevenire furti con scasso nelle abitazioni:

    • chiudere accuratamente tutte le porte e finestre prima di uscire di casa, evitando di lasciare chiari indizi dell'assenza: biglietti sulla porta, luci spente in casa, messaggi particolari sulla segreteria telefonica, eccetera;
    • depositare gli oggetti di valore e i documenti importanti in una cassetta di sicurezza della banca;
    • evitare di nascondere le chiavi di casa sotto lo zerbino, dietro i vasi per i fiori o nella bucalettere;
    • simulare una presenza all’interno inserendo un timer su più di una luce e farlo accendere a intervalli irregolari.

Come evitare sgradite sorprese durante gli acquisti:

    • evitare, nel limite del possibile, di portare con sé somme consistenti di denaro in contanti e usare preferibilmente le carte di credito;
    • custodire il portamonete nelle tasche anteriori dei pantaloni o in quelle interne della giacca;
    • portare sempre le borsette a contatto con il corpo e preferibilmente sul davanti e con la cerniera chiusa o comunque mai perderle di vista (ad esempio nei carrelli della spesa);
    • mai tenere nello stesso posto le carte bancarie/postali e i codici per il loro utilizzo. Se possibile non conservare i codici per iscritto;
    • prestare attenzione quando qualcuno vi urta nella ressa (sovente gli autori di furti e borseggi provocano lo scontro per distrarre le vittime e sottrarre loro denaro e altri valori);
    • non lasciare oggetti di valore in vista nei veicoli e verificare che le auto siano regolarmente chiuse a chiave quando si lascia il parcheggio.

Qualsiasi situazione sospetta che può sfociare in reati contro il patrimonio va segnalata al 117.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO