Rescue Media
+17
LOCARNO
04.10.2020 - 10:330
Aggiornamento : 17:02

Il Verbano si impossessa di alcune vie di Locarno

Il livello del lago ha raggiunto questa mattina i 195.47 metri. Guarda le foto.

La misura corrisponde a un grado di pericolo di livello 2. Gli esperti: «Le nuova precipitazioni previste oggi preoccupano».

LOCARNO - Il livello del Verbano continua a salire. Le fortissime precipitazioni che ieri hanno colpito il nostro cantone hanno infatti portato il livello del Lago Maggiore a raggiungere i 195.47 metri. Una misura, come precisato dall'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), che corrisponde a un grado di pericolo di livello 2, ma che le ulteriori piogge previste per oggi potrebbero inalzare al grado 3 (195.5-196 metri). La situazione - monitorata costantemente dalle autorità - preoccupa, e non poco, gli esperti.

Intanto già così il Lago, come dimostrano le fotografie scattate da Rescue Media questa mattina, ha preso possesso di alcune strade limitrofe. Una buona parte del Lungolago Giuseppe Motta è infatti completamente sott'acqua La Polizia Comunale di Locarno - ricordiamo - già ieri aveva chiuso alcune strade e chiesto di spostare i veicoli dai parcheggi di fianco al Verbano. «Le auto posteggiate in prossimità del lago rischiano di essere travolte dall'acqua», sottolineava il comandante Dimitri Bossalini, invitando i proprietari a rimuoverle al più presto.

Le strade interessate dal provvedimento erano tre perpendicolari al lungolago - per la precisione le vie Bramantino, Stefano Franscini e Francesco Ballerini - e una delle parallele, quella più vicina al Verbano, ovvero via Simone da Locarno.

Post maltempo - Ma le immagini relative al "post-maltempo" non si limitano al Verbano. Un lettore ci segnala ad esempio l'impeto della cascata della Piumogna a Faido, in piena dopo l'acqua caduta nelle ultime ore. Da Quartino, invece, giunge la segnalazione riguardante un paio di ragazzi che, vista l'esondazione del fiume Ticino, hanno pensato di cogliere l'occasione per un'uscita con lo stand up paddle.

Rescue Media
Guarda tutte le 17 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 4 mesi fa su tio
Sarebbe più giusto dire che il Verbano si riappropria brevemente delle sue rive. La stupidità umana non ha limiti, si costruisce una Venezia dentro al mare, una Palmdale a cavallo della faglia di Sant’Andrea con San Francisco e Los Angeles a lato, una Napoli sulle falde della super caldera del Vesuvio (alla faccia dei pompeiani), ecc … mah! Poi si da la colpa ai cambiamenti climatici e alla geologia terrestre definendole catastrofi naturali invece che catastrofe della stupidità.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-28 07:27:49 | 91.208.130.89