Ti-press (Davide Agosta)
+7
ULTIME NOTIZIE Ticino
CONFINE
5 ore
Buoni covid ticinesi contro lo shopping oltre confine
La risposta ticinese all'iniziativa "duty free" dei negozi comaschi. L'ondata di acquisti in Italia finora non c'è stata
CANTONE
7 ore
Le ombre sulla fiscalità dei telefrontalieri
Il recente accordo tra Italia e Svizzera ha sanato i mesi della pandemia, ma dubbi persistono sul futuro del telelavoro
CANTONE
9 ore
«Non vogliamo la barriera al Gottardo»
Covid-19 e vacanzieri da nord. Si entra nel vivo della stagione. Parla Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo.
NEGGIO
9 ore
«Cosa sta succedendo alla Fonte di Neggio?»
Omar Balli e cofirmatari interrogano il Governo. Nel "mirino" anche la selezione del nuovo direttore
MELIDE
10 ore
A2: tamponamento fra due camion sul ponte diga
Chiusa la galleria del San Salvatore. Si registrano forti disagi alla circolazione in direzione sud
FOTO
LUGANO
11 ore
«Ho scattato un selfie con King Roger»
Il tennista basilese a Carona per girare uno spot della Mercedes non si è sottratto ai suoi ammiratori
LUGANO
13 ore
Durante l'intervento di polizia parte una pallottola
Un agente ha inavvertitamente esploso un colpo d'arma da fuoco mentre stava entrando in un appartamento di Molino Nuovo.
FOTO E VIDEO
LUGANO
15 ore
A Carona ciak con Roger Federer
L'amato tennista elvetico si trova nel quartiere luganese per le riprese di uno spot
CANTONE
15 ore
Integrazione del Cardiocentro nell'EOC, il punto della situazione con il Consiglio di Stato
Le procedure «avanzano in un clima di piena collaborazione e secondo il programma»
CANTONE
16 ore
Regole chiare per chi vuole lavorare da casa
Il Governo ha approvato il nuovo regolamento sul telelavoro nell'Amministrazione cantonale.
MASSAGNO
31.05.2020 - 18:390

I cari anziani? Li si incontra tra i fiori per combattere il Covid

Così ha pensato la casa Girasole, che ha creato anche un apposito gazebo per chi volesse restare al coperto

Qui, ad esempio, si è tenuto l'incontro fa la signora Fiorita Dellagiovanna (101 anni) e i suoi parenti

MASSAGNO - Il tempo delle distanze forzate o dei muri di plexiglass sembra essere finito. La ritrovata libertà, seppure in una chiave nuova imposta dalla presenza del Coronavirus, permette non solo di poter ritrovare i propri cari più anziani, ma anche di farlo in una cornice più accogliente.

Come accade ad esempio presso la casa anziani Girasole, a Massagno. Qui si è istituito uno spazio per le visite in giardino. Ciò, senza tuttavia venire meno alle misure di sicurezza anti Covid-19.

Come? Per assicurare le distanze sociali sono stati posati vasi di piante e fiori. Insomma, un contesto decisamente naturale e gradevole. In alternativa è stato predisposto anche uno spazio coperto, precisamente all'interno di un gazebo.

Proprio nel gazebo, ad esempio (vedi foto) la Signora Fiorita Dellagiovanna, un'arzilla nonnina dell'età di 101 anni, ha potuto incontrare il figlio Sergio con la moglie Paola e trascorrere con loro un po' del proprio tempo in un piacevole pomeriggio che ormai profuma d'estate.

Ti-press (Davide Agosta)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Silvia Azek-Walker 1 mese fa su fb
Anche in Vallese fanno così adesso
Valeria Matilde 1 mese fa su fb
bravissimi 👍
miba 1 mese fa su tio
Distanze di sicurezza? Le immagini dimostrano l'esatto contrario ed oltretutto anche senza mascherine, personale compreso. Vedo che anche nel nostro cantone il circo del covid19 è ormai alla frutta
Evry 1 mese fa su tio
Ottima idea, GRAZIE
Salva Conti 1 mese fa su fb
Vittoria Sansone 1 mese fa su fb
Quale virus? Ogni tanto esce un dottore che dice che il virus non c'è più 😡
Arber Kristo 1 mese fa su fb
Il primario del San Raffaele di Milano Alberto Zangrillo, direttore della terapia intensiva. Durante la trasmissione Mezz'ora in piu su Raitre, a proposito delle osservazioni sulla situazione della regione Lombardia, ha detto: "Mi viene veramente da ridere. Oggi è il 31 di maggio e circa un mese fa sentivamo gli epidemiologi dire di temere grandemente una nuova ondata per la fine del mese/inizio di giugno e chissà quanti posti di terapia intensiva da occupare. In realtà il virus, praticamente, dal punto di vista clinico non esiste più".😂 avete CAPITO o forse NO. 😂😂😂
Violet Barrow 1 mese fa su fb
Aspetta e spera qualcosa arriverrà !
Arber Kristo 1 mese fa su fb
Violet Barrow 😀
Arber Kristo 1 mese fa su fb
Lasciamo perdere va.La situazione è veramente DRAMATICA.😂😂https://www.repubblica.it/cronaca/2020/05/31/news/coronavirus_zangrillo_il_covid_clinicamente_non_esiste_piu_qualcuno_terrorizza_paese-258111004/?ref=fbpr☝️
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-09 04:37:59 | 91.208.130.86