Deposit
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
18 ore
Siete pronti a riaprire l'ombrello?
Da domani in Ticino ritornano temporali e la pioggia ci accompagnerà fino a venerdì tirandoci fuori dalla zona canicola
RONCO SOPRA ASCONA
18 ore
Antonio Ciseri, un itinerario tra edifici civili e religiosi
In occasione del bicentenario della nascita è stato ideato un percorso per scoprire le opere del pittore
FOTO E VIDEO
CANTONE
21 ore
Ecco qui i nuovi treni delle FLP
Presentati oggi ad Agno sostituiranno i “veterani” del 1978. Zali: «Un passo non da poco verso il futuro»
LUGANO
1 gior
La benedizione di barche e natanti sul Ceresio
La impartirà domenica pomeriggio il vescovo di Lugano Valerio Lazzeri
FOTO
ACQUAROSSA
1 gior
Centauro cade, la moto prende fuoco
Incidente poco prima delle 6 sulla strada cantonale, all'altezza di Lottigna
MENDRISIO
1 gior
La versione degli studenti: niente aggressione alla polizia
I presenti ai fatti avvenuti nelle prime ore di venerdì contestano la ricostruzione su ogni punto.
CANTONE
1 gior
Dal Ticino una mano al Nepal: inviati 20 concentratori d'ossigeno
L'importante donazione per contrastare il coronavirus giunge dall'associazione Kam For Sud
CANTONE
1 gior
Il Ticino ha 28 nuovi avvocati e avvocate
La cerimonia di promozione si è tenuta oggi nell'Aula Magna dell'Università della Svizzera italiana.
CANTONE
1 gior
Riparazioni e incentivi, due novità per le carrozzerie
Ha avuto luogo la 64esime assemblea di Carrosserie Suisse Sezione Ticino
CANTONE
1 gior
Occhio ai radar, ecco dove
La polizia ha diffuso la lista dei controlli mobili previsti per settimana prossima
TENERO
1 gior
Scompare in acqua, è in pericolo di vita
Principio di annegamento al lido Mappo. Un 83enne grigionese è stato ricoverato in condizioni critiche
TICINO/GRIGIONI
1 gior
Il Lucomagno si prepara all'esplosione
Ancora chiusa la strada del passo. Lavori in corso sulla parete che ha ceduto
MENDRISIO
1 gior
Poliziotti attaccati da una ventina di giovani: due arresti
In totale sono sette le persone che sono state medicate al Pronto soccorso.
RIVA SAN VITALE
1 gior
Frontale a Riva: due feriti
Gli occupanti delle due automobili coinvolte avrebbero riportato lesioni non gravi.
MENDRISIO
1 gior
Tiziano Calderari lascia la Presidenza del PLR di Mendrisio
Entro settembre, la Sezione annuncerà il suo successore
CANTONE
07.05.2020 - 06:300
Aggiornamento : 10:11

«I fallimenti come un contagio: si rischia l'effetto a catena»

La sospensione delle esecuzioni rappresenta una bombola d'ossigeno. «Ma ottenerla da un giudice non è così semplice».

Nel ginepraio dei decreti Covid 19 con l'esperto di diritto fallimentare ed esecutivo Luca Guidicelli, che ha immaginato un'antenna di consulenza gratuita

LUGANO - La chiamano la seconda emergenza. Ed è un’emanazione diretta della prima, il coronavirus, che dopo aver attaccato i corpi sta colpendo pesantemente il sistema economico. Se per il Covid-19 la categoria più fragile erano gli over 65, nel tessuto produttivo l’anello che non tiene sono le piccole e medie imprese. Dall’artigianato alla ristorazione si rischiano fallimenti a catena.

Le dinamiche che si innescano sono simili infatti ad un contagio: «In sé il sistema non è a rischio nel suo complesso, ma rischia di crollare come un effetto domino se comincia a fallire anche uno solo, ma che trascina con sé decine di altri imprenditori, che a loro volta ne trascinano nel baratro altre decine» spiega a Tio/20minuti l’avvocato Luca Guidicelli. Esperto di diritto esecutivo e fallimentare, Guidicelli vanta una lunga esperienza nel settore. Prima di occuparsi, come curatore fallimentare di alcuni grossi crac che hanno movimentato la cronaca nell’ultimo decennio (uno su tutti quello della Aston Bank), l’avvocato è stato dal 2000 al 2004 ispettore cantonale di esecuzioni e fallimenti che allora funzionava presso il Tribunale d'appello.

La Confederazione, all’inizio della crisi, ha decretato la sospensione temporanea delle esecuzioni. Questa “moratoria” è importante ma…?
La sospensione di determinati termini, non tutti!, ha dato una boccato di ossigeno all’economia, un po’ come la darebbe una moratoria concordataria in tempi normali. Con un’importante differenza: la sospensione dei termini vale per tutti, mentre la moratoria concordataria è una sorta di premio per i più virtuosi. In tempi normali…».

I decreti federali  Covid 19 ci sono, cosa manca dal punto di vista dell’esperto in materia?
«Per fare un paragone molto semplice che tutti possiamo capire in questi mesi di pandemia e confinamento, i decreti federali Covid-19 sono per il diritto dell’esecuzione forzata una forma di confinamento economico, dove i 2 metri di distanza tra le persone reali diventano dei tempi durante i quali non si può procedere di principio ad atti esecutivi, in particolare alla vendita di oggetti pignorati o al fallimento. È un paragone un po’ ardito, ma per intenderci anche questi decreti cercano di evitare il più possibili dei funerali, questa volta nell’ambito economico».

L’idea è dunque quella di “fornire una bombola d’ossigeno” per attraversare indenni il fondo della crisi. Significa che si può fallire anche per scarsa conoscenza dei dispositivi di legge?
«Esatto. Il paragone ci sta, ed effettivamente le norme attuali prevedono una sospensione di 3 mesi delle esecuzioni contro gli imprenditori in difficoltà, con la possibilità di ottenere un'ulteriore proroga al momento fissata in altri tre mesi. Dunque in teoria un massimo di 6 mesi attaccati alla bombola dell’ossigeno della sospensione delle esecuzioni ed in particolare dal fallimento. Addirittura questa forma di cura intensiva prevede l’esonero dalla figura del commissario, che in una procedura normale è obbligatoria. Personalmente però - se fosse un malato di covid-19 - non farei in alcun caso a meno del personale di cura, per cui mi impegnerei nei confronti soprattutto dei miei creditori di farmi assistere da un “infermiere” che mi guidi durante questa difficile fase».

Sui social lei si è messo a disposizione per aiutare gli imprenditori ad ottenere questa moratoria; perché ha proposto il suo aiuto gratuito?
«Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, questa possibilità offerta dalle norme covid-19 non è poi così semplice da ottenere. Occorre andare davanti ad un giudice e bisogna presentargli determinati documenti affinché anche lui possa rendersi velocemente e facilmente conto della situazione e concedere quanto prevedono queste norme transitorie. Intendiamoci: queste norme facilitano il percorso, ma non danno alcuna garanzia di ottenere una sospensione delle esecuzioni, di modo che è importante presentare i propri argomenti in maniera chiara, limpida, trasparente, ma soprattutto onesta. Chi bara e si fa passare per “affetto da covid-19” ma non lo è, in questo settore rischia veramente grosso!».

Come immagina questa antenna di consulenza?
«Sinceramente non minimamente pensato ad un’organizzazione e mi sono messo a disposizione in maniera un po’ naïf assieme alla mia collega Paola Moroni Stampa, anche lei specialista di diritto esecutivo e fallimentare. Non sappiamo in realtà cosa ci aspetta, ed è per questo che abbiamo invitato coloro i quali vorrebbero ottenere il nostro aiuto gratuito a contattarci dapprima per email, affinché possiamo ricontattarli via teleconferenza e spiegare loro i principi generali per ottenere i benefici di una moratoria covid-19, ma anche per spiegare loro quali documenti devono metterci a disposizioni per aiutarli a presentare la richiesta al giudice. Intendiamoci, noi magari sappiamo come fare a presentare bene gli argomenti, ma questi devono essere preparati e supportati dai documenti che gli imprenditori devono metterci a disposizione. Noi potremo aiutare questi imprenditori a dare voce e forza alla loro richiesta, perché siamo convinti che la nostra economia non può crollare per un subdolo effetto domino, ma merita di continuare con l’efficienza e la professionalità che da sempre la caratterizza».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-20 11:10:53 | 91.208.130.87