ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
5 ore
Nuovo corso alla Corsi
CANTONE
5 ore
Soccorritori e sub si esercitano in vista dell'estate
CANTONE
8 ore
Patriziati riuniti in assemblea
CAMORINO
8 ore
Portali aperti al cantiere Alptransit
CANTONE
11 ore
Bellinzona diventa “Fair Trade Town”
CANTONE
11 ore
100 anni del Dono nazionale svizzero
LUGANO
11 ore
Nuda e in stato confusionale sul lungolago
AIROLO
13 ore
Incidente sull'A2, feriti due occupanti del bus
AIROLO
14 ore
Incidente in autostrada, coinvolto un bus
CAMPIONE D’ITALIA
15 ore
«Campione colpito da calamità»
GORDOLA
15 ore
I bimbi sperimentano con le loro mani
CANTONE
15 ore
Flussi migratori e pressione alla frontiera nell'incontro con i Cantoni
AGNO
17 ore
Interruzioni notturne sulla linea FLP
GAMBAROGNO
1 gior
Centocampi in bilico: il giovane agricoltore getta la spugna?
LUGANO
1 gior
Lo Stato alla caccia delle imposte non pagate dal direttore della Aston
GRAVESANO
18.04.2019 - 08:240

Un nuovo strumento per risolvere i problemi di equilibrio

Il sistema Multitest Equilibre è ora presente alla clinica Ars Medica

GRAVESANO - La Clinica Ars Medica è la prima struttura in Ticino a dotarsi del sistema Multitest Equilibre. Questo strumento consente di effettuare diagnosi oggettive e predisporre riabilitazioni mirate, soprattutto nei casi di problematiche vestibolari.

Il sistema vestibolare partecipa al mantenimento del controllo posturale e consente di adattare lo sguardo ai vari movimenti del corpo, contribuendo al mantenimento dell'equilibrio nei vari piani dello spazio. L’equilibrio è infatti determinato dalla collaborazione tra vista, vestibolo e propriocezione. La perdita della funzione vestibolare può provocare alcuni sintomi comuni, tra i quali: vertigini, nausea, perdita dell’equilibrio e instabilità posturale. L’utilizzo del Multitest Equilibre è ideale proprio quando si verificano queste problematiche.

Il macchinario è composto da una pedana, collocata su molle, che può essere controllata tramite software, pistoni pneumatici ed elettrici. Questo meccanismo permette di posizionare la piattaforma e renderla parzialmente stabile o lasciarla completamente sospesa. In questo modo si determina una libertà dinamica pensata proprio per riprodurre le condizioni naturali che disturbano le informazioni propriocettive.

Il sistema è dotato di un software che permette di elaborare misurazioni in tempo reale e diagnosi sensoriali quantificate, consentendo di individuare in modo molto dettagliato e specifico la problematica esistente. In questo modo si possono effettuare riabilitazioni mirate ed è possibile verificare in maniera oggettiva, facendo riferimento alle sessioni precedenti, i miglioramenti del paziente.

Questo sistema può essere pensato anche nell’ottica del miglioramento della performance sportiva. Infatti può servire per testare l’equilibrio, la propriocezione, le distribuzioni del carico, le reazioni e i riflessi vestibolo-spinali e vestibolo-cervicali.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-26 01:56:14 | 91.208.130.87