Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
14 min
Oltre trenta domande sulla politica carceraria
L'interrogazione al Consiglio di Stato si inserisce in un'indagine avviata dal deputato ginevrino Pierre Bayenet
LUGANO
29 min
Lavori stradali a Viganello, ecco dove fare attenzione
Si terranno di notte, tra il 25 di novembre e il 6 di dicembre
BELLINZONA
36 min
Haber a Castellinaria: «Chiedo scusa a tutte le donne»
Nell'occhio del ciclone "la performance" sessista dell'attore bolognese domenica sera al festival per ragazzi, soprattutto nei confronti della presentatrice
LUGANO
46 min
Il LAC supera il milione di presenze
Anche la quarta stagione del centro culturale ha registrato un incremento di pubblico arrivando a quota 280’721
CANTONE
55 min
Il Mendrisiotto dimenticato e tartassato
Interrogazione di Matteo Quadranti, che chiede al Governo di difendere la stazione internazionale di Chiasso e i momò dal rincaro dei premi di cassa malati e della benzina
FOTO
BELLINZONA
1 ora
Cent'anni di proporzionale a Palazzo delle Orsoline
Una mostra ripercorre le dinamiche che portarono la Confederazione ad introdurre il sistema proporzionale per la ripartizione dei seggi in Consiglio Nazionale
LUGANO
1 ora
Ecco chi ha vinto il premio svizzero Architettura sostenibile
Lo hanno assegnato a Lugano Artecasa e Raiffeisen, a vincere Oppenheim Architecture di Basilea e attivo in tutto il mondo
CANTONE
2 ore
Roberto Bevacqua è il nuovo Capo della Sezione delle finanze del Dfe
Sostituirà Sandro Destefani, ora direttore della Divisione dell'ambiente
GAMBAROGNO
2 ore
Traffico da incubo, torna la “mega rotonda” in zona Pergola
La sua messa in funzione è prevista entro circa 15 giorni. Intanto la colpa delle code viene attribuita anche al cantiere di Luino
CANTONE
2 ore
L'onda verde conquista il Malcantone
Si presenta un neocostituito gruppo ecologista che mira a dare risposte ai problemi urgenti della regione
CANTONE / URI
2 ore
Incidente in galleria, chiuso per un'ora il San Gottardo
Lo scontro, di lieve entità, è avvenuto nella parte urana del tunnel, che è rimasta inagibile fino alle 15
CANTONE
4 ore
Uccise la moglie: «Ma fu omicidio, non assassinio»
La difesa del 57enne autore dell’episodio di sangue verificatosi nel 2017 in un autosilo di Ascona chiede la condanna a quattordici anni di carcere. L’incarto potrebbe tornare al mittente?
MENDRISIO
5 ore
Così una ticinese trasforma le unghie in fenomeno internazionale
Si è concluso di recente il Campionato Internazionale Aestetica Nails Challenge di Napoli. Organizzato dalla momò Claudia Valli. Ecco come è andata
MANNO
5 ore
Prestigioso riconoscimento per un professore della Supsi
Giovanni M. Pavan ha vinto un ERC Consolidator Grant, prestigioso riconoscimento conferito dal Consiglio Europeo della Ricerca
LUGANO
6 ore
La Lega contro Valenzano Rossi: «Ha ricevuto soldi da Lugano Airport?»
Un'interpellanza punta a far luce su un presunto conflitto d'interessi della capogruppo PLR in Consiglio comunale
CHIASSO
6 ore
Sacchi biodegradabili e distribuzione di acqua per salvare l'ambiente
Lo chiede un'interrogazione presentata al Municipio da Patrizia Wasser
CANTONE
6 ore
Si paga con un dito, ecco la prima carta biometrica
La Biometric Gold Visa è stata lanciata da Cornèr Banca. È la prima del suo genere in Svizzera
CANTONE
7 ore
Vaccini, è già penuria: «Pensateci adesso»
Le scorte iniziano a scarseggiare. Il farmacista cantonale: «Segno che la campagna di sensibilizzazione ha dato i suoi frutti»
CANTONE
7 ore
Delta Line rafforza la sua presenza in Ticino
L'azienda leader nella produzione di motori elettrici edificherà il proprio quartier generale a Lamone. La consegna dello stabile è prevista per fine 2020
CANTONE
8 ore
Sottoceneri paralizzato, 50 minuti di ritardo in direzione nord
Sull’A2 il traffico è fermo tra Chiasso e la galleria di Grancia
CAPRIASCA
8 ore
Ritorna Natale in Capriasca
Il grande albero natalizio verrà acceso venerdì 29 novembre ai Giardinetti di Tesserete
FOTO
BELLINZONA
9 ore
Sbanda sulla cantonale e si rovescia sul tetto
L'incidente è avvenuto poco dopo le 6 a Gnosca. Il conducente è stato trasportato in ospedale
FOTO E VIDEO
CALANCA (GR)
9 ore
Frontale in galleria e 6 persone tra le lamiere... ma è un'esercitazione
Polizia cantonale, pompieri e Servizio ambulanze della Mesolcina si sono "allenati" ieri sera nel tunnel Val del Infern. Una trentina le persone coinvolte
CANTONE
10 ore
Maltrattamenti sui bambini, in dieci mesi 14 "casi importanti"
Trent'anni fa la Convenzione Onu sui diritti del fanciullo. L'associazione Telefono Sos Infanzia si occupa di loro: «Dietro a una telefonata c’è un minore che soffre»
CANTONE
01.06.2017 - 17:360
Aggiornamento : 20:31

È ufficiale: basta bus per Malpensa, impieghi a rischio

L’Ufficio federale dei trasporti non rinnoverà la concessione alle tratte dei bus per l’aeroporto lombardo: «Gli abbiamo fatto comodo per 15 anni, adesso ci sbattono la porta in faccia»

LUGANO - La concessione per le quattro linee di bus navetta tra il Ticino e l’aeroporto di Malpensa scadrà il 31 dicembre e, come anticipato oggi da tio.ch/20 minuti, visto che ci sarà il nuovo treno Mendrisio-Malpensa, non verrà rinnovata per il 2018. Lo conferma su nostra richiesta l’Ufficio federale dei trasporti. «Fra tre anni la richiesta di concessione per le linee di bus verrà riesaminata. Fino ad allora non saranno approvate richieste per il traffico tra il Ticino e Malpensa», ci spiega la portavoce Florence Pictet.

Possibilità di ricorso - Dall’introduzione della nuova tratta sarà possibile «valutare se il funzionamento dell’offerta ferroviaria sarà compromesso o meno da un servizio di autobus». L’azienda svizzera che ha ricevuto una di queste concessioni, la Giosy Tours, secondo l’Ufficio federale dei trasporti, avrebbe già rinunciato a interporre ricorso alla decisione. Notizia questa che il direttore dell’azienda, Mattias Bassi, non ci conferma: «Decideremo noi cosa fare». Altrettanto sta facendo un’altra concessionaria, la Morandi Tour: «Stiamo valutando le opzioni con i nostri legali», spiega Michele Sartoris, presidente del Morandi Group.

Molti impieghi a rischio - Nelle società interessate il clima è pesante, in molti temono per il proprio lavoro. «Senza concessione saltano almeno 6 posti di lavoro», ci dice deluso e arrabbiato Mattias Bassi. «Abbiamo pagato le tasse, abbiamo investito soldi, abbiamo pagato gli stipendi. Per 15 anni gli abbiamo fatto comodo, e senza prendere un franco di sussidio, ora ci chiudono la porta in faccia». Anche per la Morandi Tour, tra la filiale luganese e la sede varesina, la fine della concessione potrebbe significare una dozzina di esuberi.

Libertà di scelta - «Il cittadino dovrebbe poter scegliere se prendere un treno o un pullman», continua Bassi. «Anche perché il treno non tiene conto di chi parte la mattina molto presto o la sera tardi e non ha la flessibilità della gomma, noi possiamo anche fermarci un attimo ad aspettare chi ha il volo in ritardo. Sono deluso soprattutto perché avremmo potuto sederci attorno a un tavolo e trovare una collaborazione. Ma qui ormai sembra di essere in Russia». La scelta dell’Ufficio federale dei trasporti, in più, appare incomprensibile all’imprenditore di fronte al trattamento riservato ad altri attori: «A quei bus che vengono dalla Germania (Flixbus, ndr) stendono i tappeti rossi, a noi che siamo in Ticino e operiamo da anni mettono i bastoni tra le ruote».

 

Commenti
 
Nicklugano 2 anni fa su tio
Non vi preoccupate ragazzi, tanto il treno per Malpensa NON partirà di certo nei termini previsti. Dovreste solo farci una cortesia: quando ci si renderà conto della mancata entrata in vigore della linea ferroviaria, vi pregheranno di continuare con i Bus.... allora, mandateli a quel paese !!
vulpus 2 anni fa su tio
Dopo il miliardario investimento per una linea ferroviaria a doppio binario tra Mendrisio e Stabio, e chissà forse a binario unico fino ad Arcisate, è normale che cerchino di recuperare passeggeri. Per esperienza , devo dire che il servizio con i bus è più che ottimo e la situazione del ritardo dell'aereo a sera tardi si verifica spesso,e la disponibilità degli autisti ad aspettare sperimentata personalmente.
Lucy Lu 2 anni fa su fb
è la politica di far lavorare le ferrovie , dove è stato fatto un investimento , penso era corretto aver un equilibrio , pIù mezzi pubblici per tutti in ogni luogo e non auto a gogo . Vedi anche i fixibus , con bar , wc e wlan per internet , a basso costo ovunque in tutta Europa . https://www.flixbus.it/
kkkaren 2 anni fa su tio
È inaccettabile, noi consumatori dovremmo avere il diritto di scegliere come spostarci e optare per il servizio migliore, ossia il bus! Non solo il treno costa molto di più, ma i ritardi sono all'ordine del giorno (mentre il bus è sempre puntuale e molto più flessibile). Inoltre sono disponibili mooolti più collegamenti rispetto al treno, e la comodità del bus è impareggiabile. Immagino già viaggiatori in piedi con le valigie perché non c'è posto, visto che il treno sarà occupato da altri utenti, mentre il bus era unicamente per coloro che andavano a malpensa. Incredibile. Non possiamo fare qualcosa per opporci?
Danilo Pellegrinelli 2 anni fa su fb
2 esempi, uno lontano, Tokyo:in giappone tanto per dirne una, l'aeroporto di Narita, uno dei 2 principali aeroporti internazionali del giappone, ü collegato da: metro, treni, e shuttle bus !!! Milano Mslpensa è collegato con Milano centro da Malpensa Express (treno) e svariate compagnie di shuttle bus!!
Doris Rainoldi 2 anni fa su fb
Onestamente i nostri politici dove sono ??? Stimoliamo a prendere l auto.invece di agevolare....abbiamo già abbastanza traffico.....impiegate queste ditte a trasportare i frontalieri visto che circolano 1 x auto... così togliamo il traffico che abbiamo nel sottoceneri ...diminuendo l inquinamento...Trovo scandaloso quando c è un servizio che funziona mettono i bastoni tra le ruote .....nel vero senso ....Povero Ticino dove andremo a finire ...
Luca Mer 2 anni fa su fb
Vergogna!!! Burocrati di Berna!!! Va cambiata la norma becera che dicono imponga tale soluzione. Vogliamo decidere noi, liberamente.
rezzonick 2 anni fa su tio
Pazzesco! Ho visto gli orari dei treni che sono in fase di discussione: l'ultimo treno parte alle 22:35 da Malpensa e spesso mi è capitato di arrivare ben più tardi. Inoltre il bus ci mette da Chiasso 50 minuti mentre il treno 1h20. Io spero che Giosy e Morandi si accordino: Giosy porta i clienti fino alla frontiera a Chiasso e poi Morandi li prende due metri più in là per portarli a Malpensa. Un piccolo sbattimento ma almeno la si piazza in quel posto ad un burocrate miope come una talpa
Alessandro Prezzemoli 2 anni fa su fb
QUESTO CANTONE STA MORENDO E CON LUI TUTTI NOI...!! GRAZIE ??
Samuel Cuni-Berzi 2 anni fa su fb
David Cuni-Berzi ????
Mr Network 2 anni fa su fb
C'era un bus per Malpensa ??? :)
Amina Domeniconi 2 anni fa su fb
ma guarda un po' ora che avevano trovato un accordo e che gli utilizzatori dei bus avevano un servizio lo stesso viene tolto per fare piacere alle FfS che probabilmente non terranno conto dei bisogni dei viaggiatori. Un grazie di cuore per le persone che perderanno il lavoro e che poi dovremo mantenere.
Caterina Mastria 2 anni fa su fb
Ohhh che bellllooooooo.... paghiamo pure 50 fr per arrivare a Malpensa in treno,magari facendo anche ritardo (cosa che accade è accadrà sicuramente).. è inutile dire che ci sarà sempre un treno perché alla fine se non hanno fatturato,col cavolo che mettono una tratta tipo le 4 del mattino se ci vanno a perdere..ci sono problemi più seri da risolvere ma ovviamente questo era più importante...
Francesco Leonardi 2 anni fa su fb
complimenti, grazie idioti!!! d'altra parte il ticino è gia collegato alla grande col resto del mondo no???? asini!!!!!!!
Marco Edoardo Dozio 2 anni fa su fb
L'ufficio federale dei Trasporti NON rilascia 2 licenze per le stesse tratte... purtroppo è così... quindi che nessuno oggi sia sorpreso... perchè era già noto che l'attivazione del collegamento via treno avrebbe portato alla cancellazione dell'altra licenza... triste, ma purtroppo è così e vale per tutti indistintamente... neanche La Posta (come autopostali) potrebbe richiederla...
Luca Mer 2 anni fa su fb
Ma che ragionamento è??? Se è una legge di emme, va cambiata punto e basta. Non si accettano soluzioni idiote solo perché sono formalmente valide.... Altrimenti ragioniamo come i nazisti o i sovietici...
Marco Edoardo Dozio 2 anni fa su fb
Ho solo esposto i fatti... nessun ragionamento... auguri a far cambiare una legge federale.... che è concatenata ad accordi internazionali...
Luca Mer 2 anni fa su fb
Accettare fatalmente dei fatti beceri equivale a un ragionamento. O a nessun ragionamento. Che è la stessa cosa. Con questa mentalità non si va da nessuna parte. Poi quali accordi internazionali del menga? A Malpensa da Milano ci si arriva in treno, oppure con varie compagnie di bus, private. Come in tanti europorti europei che conosco. Auguri per cambiare una normativa federale? I parlamenti a cosa servono? Lei cosa si aspetta dai suoi rappresentanti a Berna? Che abbassino la testa e dicano "a l'è inscì e sa po fa nagott"??
Marco Edoardo Dozio 2 anni fa su fb
Discorso lunghissimo quello delle licenze.... non si può snocciolare in un paio di post su facebook...ps sono socio di una compagnia di bus... conosco la materia
Mariella Betti Matesanz 2 anni fa su fb
E chi non ha la macchina? Io devo prendere il treno Lugano Milano centrale e poi?
Claudio Biadici 2 anni fa su fb
Hanno tolto la licenza ai bus perché sarà attivata la linea ferroviaria Stabio-Varese-Malpensa la quale avrà probabilmente la stessa frequenza dei bus in questione.
Mariella Betti Matesanz 2 anni fa su fb
Quindi anche da Lugano ci sarà un collegamento con Malpensa?
Danilo Rossi 2 anni fa su fb
Anche la linea S30 doveva essere un successo. Poi ci sono stati i ritardi, in seguito la Bellinzona-Malpensa è diventata Cadenazzo-Malpensa e per finire hanno peggiorato le coincidenze a Cadenazzo con tempi di attesa fino a 27 minuti.... Vedrete che tra qualche anno anche la S50 si rivelerà un flop. A questo punto prima di togliere il bus io proverei a verificare quanto bene/male funzionerà la linea tilo.
Mattia Arrigoni 2 anni fa su fb
Luisa Donati deficenti!!!
Luisa Donati 2 anni fa su fb
E mò come facciamo?
Giorgio Buzzini 2 anni fa su fb
Grrrr
Orsettina 2 anni fa su tio
Beh tutto nella norma!!Qualcosa funziona,allora perché non toglierlo????
Joas Lhost Ghitti 2 anni fa su fb
Si come no, ottima trovata... Ora sarà pieno di casi in stile audi gialla. In pratica o ti fai portare da qualcuno o lasci la l auto incustodita
Elisabetta Laura 2 anni fa su fb
E dire che erano praticissimi!!!! Uffa questi balordi non hanno da pensare a fare cose positive invece di ste cavolate?!?!?
Patrizia Corda 2 anni fa su fb
Che delusione! Togliere un servizio ai cittadini che funzionava bene! ??
Giovanna Poretti 2 anni fa su fb
Lascia perdere sempre peggio! Io odio i treni, piuttosto vado a piedi fino a Malpensa!????
Patrizia Corda 2 anni fa su fb
È quello che ho detto a mia sorella proprio ieri. ??
Rosanna Freno 2 anni fa su fb
l'unica cosa che funzionava.spero non subito..
Myriam Trentini 2 anni fa su fb
Vergogna!
Alan Spongee Galbü 2 anni fa su fb
Complimenti veramente... ?
Oscar Andrea Nota 2 anni fa su fb
Nikola I commenti sono una miniera di pepite: c'è tutto il panorama trash da miniera! Dacci un occhio???
Sabrina Balest Tamburini 2 anni fa su fb
Bravi!... un altro monopolio, così alla fine la clientela sarà costretta ad accettare forzatamente le condizioni delle FFS (che detteranno legge), non essendoci altra scelta! Un passo avanti per farne tre indietro... ???
Giovanna Poretti 2 anni fa su fb
Ma per favore con questo treno, le navette le dovevano lasciare! Cos'è uno stato totalitario??? Una persona non è obbligata ad andarci in treno! Per fortuna ho l'auto! E userò quella x andare a Malpensa!
Mi Pa 2 anni fa su fb
Infatti, oltretutto come la mettiamo con le valigie? Voglio proprio vederli quelli che girano in treno con 2 valigie grandi più bagaglio a mano....AUGURI! ?
Giovanna Poretti 2 anni fa su fb
Giovanna Poretti 2 anni fa su fb
Giovanna Poretti 2 anni fa su fb
Verbania 2 anni fa su tio
Io non partirò mai da Malpensa o Linate. Una volta mi è bastata per tutta la vita.
Claudia Basso 2 anni fa su fb
Non ha senso
Amedeo Rigolone 2 anni fa su fb
Giovanni Schmuki-Viscusi si e se uno parte a orari come l ungheria cosa fa ? solite ffs
Giovanni Schmuki-Viscusi 2 anni fa su fb
In realtà ho sentito che sostituiscono con i treni... meglio così
Désirée Schlee-Borostyan 2 anni fa su fb
Gabor Borostyan
Sharon Sigrisi 2 anni fa su fb
Come tutte le cose che funzionano..decidono di toglierlo.. No comment..
Ravi Von Verwandt 2 anni fa su fb
Bene, aspetto l'offerta tale e quale a quella dell'autobus ( comodissimo ). Fino ad allora....deluso.
Anna Maria Gibezzi Milani 2 anni fa su fb
una cosa che funziona e la tolgono, perché ?
Marco Milone 2 anni fa su fb
Ci andremo in auto, la pedemontana sarà gratuita e i vari jet park costano pochissimo, in treno che costa una botta ci vadano i burocrati delle licenze federali. La concorrenza non fa male a nessuno.
Andrea Ferraz 2 anni fa su fb
Di sicuro quelli che hanno deciso così non hanno mai avuto bisogno di questo servizio.
Pierpaolo Lai 2 anni fa su fb
???????????
Flavio Boffi 2 anni fa su fb
Incredibile☹️ non c'erano problemi più importanti da risolvere per il Ticino. Per esempio: dove sono finiti i milioni, versati erroneamente da noi Ticinesi a fondi destinati a delle Casse malati oltre Gottardo?
Silvana Canonica 2 anni fa su fb
Esatto!!
Alberto Cavolina 2 anni fa su fb
E intasate le autostrade italiane..
Lea Tamburlin 2 anni fa su fb
Jennifer Peta
Jennifer Peta 2 anni fa su fb
Prevedo casini...
Saul Gianoli Dibb 2 anni fa su fb
Certo con le valigie cambiare treno (magari strapieno) metterci di più è sicuramente pagare di più!!! IDIOZIA
Danila Lunghi 2 anni fa su fb
Andata ritorno in treno da Bellinzona 36 euro. ...in bus 65 pagati un mese fa! Comunque giusto lasciare la scelta al consumatore....
Manuela Pacciarelli-Marcon 2 anni fa su fb
Direi che la scelta sia dell utenza ! Poi chi parte con il primo volo che fa ?
Danila Lunghi 2 anni fa su fb
Questo e' il problema. ...comunque io il bus lo trovo caro!!
Raffaella Norsa 2 anni fa su fb
Da Bellinzona a dove? No perché una misera andata e ritorno in seconda classe da Paradiso a Milano costa 30 chf!
Danila Lunghi 2 anni fa su fb
Al momento passa da Luino direzione Malpensa. ..il sottoceneri è tagliato fuori!!
Saul Gianoli Dibb 2 anni fa su fb
Danila Lunghi mah mi sembra pochino.. poi valigie grosse sul treno nn co stanno, non sono tutti con bagaglio a mano..
Danila Lunghi 2 anni fa su fb
Attualmente il prezzo è quello!! Io sono salita con valigia grande e bagaglio a mano....
Gianni Carboni 2 anni fa su fb
Sempre peggio......
Franco Nisiel Rojas 2 anni fa su fb
Erra ora
Max Supertramp 2 anni fa su fb
Dove sta il libero mercato? La concorrenza? È incredibile che per spingere la gente a cambiare servizio non cerchino semplicemente di renderlo migliore e più attrattivo (magari a livello di prezzo oppure di copertura oraria), invece di usare come sistema quello delle licenze. Oltretutto senza nessuna garanzia che questo nuovo servizio ferroviario riesca a mantenere o superare i standard di qualità garantiti in precedenza (già si parla di orario ridotto e costi di trasporto maggiore).
Meno 2 anni fa su tio
Ho sempre trovato il servizio navetta Lugano Malpensa di buona qualità ed economico, anche quando c'è traffico, quei gatti di autisti riescono sempre a portarti in tempo all'aereoporto, sempre puntuali. Dubito invece che una tratta ferroviaria transfrontaliera (visto i precedenti) sia in grado di garantire la stessa puntualità. Ho letto i prezzi che avranno le FFS e si parla di 30 fr lugano-malpensa. Quindi più caro del servizio bus attuale. Quindi io devo pagare di più, per magari avere anche la noia di fare il cambio di treni con le valigie. Capisco la confederazione che vuole pompare la nuova linea, allo stesso tempo io credo nella complementarietà dei servizi e non nelle decisioni unilaterali e dirigistiche prese senza tenere conto dei bisogni della popolazione.
Moni Mazzolini 2 anni fa su fb
Il treno non inquina i pulman si
Gianluca Rugo 2 anni fa su fb
Ah il treno non inquina. E da quando? E i server di Facebook, quelli inquinano o no?
Pierpaolo Lai 2 anni fa su fb
????? voi proprio dire che tutta la corrente del treno sia stata generata da fonti rinnovabili..??
curziocurzio 2 anni fa su tio
Bello il treno peccato che quando uno torna dalle vacanze lunghe si ha minimo una valigia + bagaglio a mano, voglio prorio vedere come si riesce a utilizzare i Tilo in orario di punta perennemente affollati ?
Maria Angela Vinciguerra 2 anni fa su fb
Complimenti all'ufficio federale dei trasporti per ingabolare un mucchio di utenti. Davvero complimenti! Di male in peggio! Ma si dai, togliamo servizi e aumentiamo i prezzi. Ottima strategia!!
Mag Dzi 2 anni fa su fb
Ecco un altra prova che in Ticino le regole di libero mercato non esistono. Qualcuno ha paura della concorrenza allora eliminiamola non x la qualità del servizio, ma semplicemente usiamo la politica. Ecco. Problema risolto! Vergogna!
Jordi Gómez 2 anni fa su fb
Incomprensibile...??
mgmb 2 anni fa su tio
I nostri politici hanno toccato davvero il fondo. L'unica cosa che sanno fare é tagliare i nastri e sorridere, sono sempre con il sorriso, forse non lo sanno ma chi ride sempre é solo un povero stupido.
Mattia Galli 2 anni fa su fb
Tatiana Monteiro
Tatiana Monteiro 2 anni fa su fb
?
Camilla Cretti 2 anni fa su fb
Olly P. Valentina Baudino siamo fregate
Olly P. 2 anni fa su fb
???
Disà 2 anni fa su tio
Libertà di impresa ....certo finchè vogliono loro .....
Max Negri 2 anni fa su fb
Vergogna ?
Jampi 2 anni fa su tio
State calmi .Bisogna prima vedere se la tratta italiana sarà pronta .( e non sarebbe il primo ritardo)
Maury Bernasconi 2 anni fa su fb
"abbiamo pagato gli stipendi".... e ci mancherebbe altro.
Gaetano Fornelli 2 anni fa su fb
Andrea Ferraz to passado...
Andrea Ferraz 2 anni fa su fb
E como a gente faz agora?
Gaetano Fornelli 2 anni fa su fb
Sò carro
Andrea Ferraz 2 anni fa su fb
?????
Morena Pescia 2 anni fa su fb
Questo sarebbe progresso? Alla faccia! Proprio una scelta democratica complimenti! Che vadano a quel paese
Danilo Pellegrinelli 2 anni fa su fb
pazzesco.. molto lieto di aver lasciato il Ticino...
Morena Pescia 2 anni fa su fb
Pure io e mio marito, ma parzialmente 6 mesi all'anno.
Manuela Pacciarelli-Marcon 2 anni fa su fb
Fra poco espatrio pure io . Viviamo proprio in un posto fallito "....
Led Swan 2 anni fa su fb
Alcuni parlano di politici da schifo e hanno ragione, dubito però che in questo caso si tratti di una scelta politica ma piuttosto "tecnica", strategica e manageriale dal tipico funzionario bernese che il Ticino lo attraversa per andare a Rimini con le Birkenstock...
Silvana Canonica 2 anni fa su fb
Appunto ????????
siska 2 anni fa su tio
Francamente non partirò mai da Zurigo e se dovessi un giorno voler viaggiare pago anche qualcosa in più ma parto da Malpensa.
Verbania 2 anni fa su tio
@siska Io invece non partirò mai da Malpensa o Linate. Una volta mi è bastata per tutta la vita.
siska 2 anni fa su tio
Ehe, si vede che hanno già programmato qualcosa d'altro con qualcuno d'altro se non non vedo perché togliere questo ottimo servizio per chi parte e arriva da Malpensa. Povero cantone ticino e povera svizzera! Un'altra vergogna preparata sempre dagli scribacchini di turno svizzero tedeschi in quanto partire da Malpensa forse da fastidio e vogliono rendere più difficoltoso il "cammino" per l'aeroporto lombardo. Mi dispiace penso sempre più male verso politici e scribacchini.
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
ROMANO datti subito da fare!
Nathália Batista 2 anni fa su fb
Vergogna
Anaïs Martignoni 2 anni fa su fb
Nicola Faldarini
Aron Berti 2 anni fa su fb
Gabriel Calamia ecco! Mo lasciamo le bici fuori dal terminal 1 a settembre
Maira Gálvez 2 anni fa su fb
Niky Nikawry
Maira Gálvez 2 anni fa su fb
Sol Adelaide Scerpella
Sol Adelaide Scerpella 2 anni fa su fb
Il Dave 2 anni fa su fb
Riprendo ciò che ha detto Bassi che condivido in pieno!!! Il cittadino dovrebbe poter scegliere se prendere un treno o un pullman», continua Bassi. «Anche perché il treno non tiene conto di chi parte la mattina molto presto o la sera tardi e non ha la flessibilità della gomma, noi possiamo anche fermarci un attimo ad aspettare chi ha il volo in ritardo in alto non pensano ad altri se non a loro stessi
lügan81 2 anni fa su tio
riprendo cio che ha detto Bassi ed è verissimo!!! Il cittadino dovrebbe poter scegliere se prendere un treno o un pullman», continua Bassi. «Anche perché il treno non tiene conto di chi parte la mattina molto presto o la sera tardi e non ha la flessibilità della gomma, noi possiamo anche fermarci un attimo ad aspettare chi ha il volo in ritardo ma questo ai politici non interessa perche loro si fanno scarrozzare... a questo punto l'arma del popolo è la raccolta firme!
galassia 2 anni fa su tio
@lügan81 la raccolta firme è sempre più difficile,si arriverà a Criscione e a quello di Zugo,dopo forse la politica capirà visto che nessun muratore è in parlamento.
Giordana Gio 2 anni fa su fb
In Ticino non resta nulla! Complimenti!!! A questo punto possiamo dire che stiamo fallendo! Manca solo l'asta al miglior offerente.
Antonello Principe 2 anni fa su fb
Ma lasciateli a piedi sti pezzi di Me
Mario Penco 2 anni fa su fb
si ma basta lamentarsi, era normale che abolissero il servizio delle navette quando si può prendere il treno... Il mondo cambia va avanti o lo superi o lo segui oppure resti indietro e nessuno ti aspetta
Danilo Pellegrinelli 2 anni fa su fb
e se hai un aereo il mattino presto e rientro la sera tardi? ma ci pensate prima di commentare? mai volato?
Danilo Pellegrinelli 2 anni fa su fb
restare indietro è proprio quello che accade eliminando i servizi shuttle!
Mario Penco 2 anni fa su fb
Danilo Pellegrinelli esiste l'organizzazione, mi é capitato di partire alle 4:00 per essere in aeroporto alle 7:00 quindi basta avere la flessibilità ed adattarsi, bisogna focalizzarsi sulle SOLUZIONI per risolvere i problemi ?
Elena Riva 2 anni fa su fb
E i posti di lavoro? Oltre alla comodità degli shuttles, dei lavoratori perderanno il posto!?
Danilo Pellegrinelli 2 anni fa su fb
non ti rispondo.... tempo sprecato con te
Luiis Franceschi 2 anni fa su fb
Il treno in ogni caso non è di sicuro il futuro.
Mario Penco 2 anni fa su fb
Elena Riva L'azienda si é affidata troppo ai contratti ed al servizio per Malpensa senza diversificare il mercato e trovare altre oppoprtunità, in parole povere si sono adagiati sugli allori, ben sapendo con più di 10 anni d'anticipo (visto il prorogarsi del cantiere Stabio-Arcisate) che le cose sarebbero potute cambiare
Mario Penco 2 anni fa su fb
Luiis Franceschi ma è la linea che stanno portando avanti, siamo la seconda nazione al mondo per servizio e sviluppo ferroviario secondi solo al Giappone, ditemi voi se non é il futuro... Trasportare le persone ferrovia, usare auto con pilota automatico, bus con pilota automatico tutto tramite app... l'80% dei lavori di oggi entro i prossimi 10/15 anni non esisteranno più bisogna svegliarsi
Luiis Franceschi 2 anni fa su fb
Mario Penco certo ma fino che faranno girare treni Flirt a partire solo dalle 6 del mattino da Lugano non vedo un gran futuro. Purtroppo il target di chi preferirebbe il treno per motivi di costo (confronto ad un servizio taxi personale) è lo stesso che utilizza i voli Easyjet / Ryanair che partono presto il mattino per pagare meno tasse aeroportuali. Se poi guardiamo cosa è successo questa domenica col treno Milano - Lugano sicuramente non mi invogliano ad utilizzare il treno...
Mario Penco 2 anni fa su fb
Luiis Franceschi alla fine noi possiamo far poco o nulla qui su facebook a parlare e scannarci tra di noi, si può cercare delle soluzioni, organizzare un carsharing ecc... Perché dico io é bello lamentarsi dire che va tutto storto se poi non si propone nulla di nuovo e di attuabile é troppo semplice cosí, ci si potrebbe avviare un'attività con un carsharing o un servizio a domicilio... Invece che stare qui a lamentarsi come il 90% dei ticinesi fa...
Mi Pa 2 anni fa su fb
"Il mondo cambia va avanti..." ok allora togliamo le cassiere dai supermercati tanto c'è la cassa automatica, togliamo tutti quelli che lavorano in ufficio (esempio assicurazioni, agenzie, posta ecc.) tanto la gente ha internet e si fa tutto da sola online preventivo acquisti ecc, togliamo i piloti dagli aerei tanto oggi è tutto automatizzato, al posto delle hostess ci infilano un distributore automatico come quelli che trovi nelle stazioni, ecc ecc. Si il mondo va avanti e i posti vanno indietro, le tasse le pagheranno i robot?
Mario Penco 2 anni fa su fb
Mi Pa non sono io purtroppo che faccio le cose, ma mi adatto alle situazioni
Mi Pa 2 anni fa su fb
A furia di "adattarsi" la gente starà a casa mantenuta da androidi e cervelloni elettronici che faranno girare il mondo in base a degli algoritmi
Silvana Canonica 2 anni fa su fb
Non merita nemmeno una risposta al suo commento del piffero!!!!!!
Giuliana Tengattini 2 anni fa su fb
In testa de certi personaggi che ci governano troviamo solo ...vermi
Mey Mery 2 anni fa su fb
Credo la ffs a pagato un sacco di soldi per fare questo!dopo ci dice che in Svizzera le cosa funziona bene,si ma della parte dal più forte!!!che delusione
El Jardinero 2 anni fa su tio
Non ci credo, non può essere possibile... :( Ma in che mondo piccolo piccolo viviamo??
Elena Bignone 2 anni fa su fb
Questa non è una bella notizia Specie per quelle persone che non hanno la macchina e vogliono arrivare comodamente a Malpensa ... questa è un altra delusione ed un altro disservizio Vergogna
Mino Gabo 2 anni fa su fb
Elena ci si arriva in treno (uno ogni ora e a metà prezzo ;-)
Elena Bignone 2 anni fa su fb
Mino Gabo si lo so Ma una persona anziana ?? Secondo me il bus è più comodo
Rosario Ruberto 2 anni fa su fb
Altro che Russia
Stefano Caprara 2 anni fa su fb
defficenti
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 16:55:11 | 91.208.130.87