20minuten
La fattoria in cui era ospite l'animale.
ZURIGO
05.05.2021 - 22:060
Aggiornamento : 06.05.2021 - 08:03

Trascinata a morte dal suo cavallo: «Il suo cuore batteva per l’equitazione»

Parlano il padre della giovane e il contadino che l’ha, invano, soccorsa.

Secondo le autorità, al momento dell’incidente la ragazza non stava cavalcando, ma accompagnava l’animale a piedi.

HOMBRECHTIKON - Si è rivelato fatale l’incidente a cavallo verificatosi lunedì sera a Hombrechtikon, sulla sponda destra del Lago di Zurigo. Il contadino R.D. sedeva tranquillo nel giardino della sua fattoria quando ha avvistato donna e animale e si è affrettato a prestare soccorso. «Improvvisamente ho sentito un forte trottare sull’asfalto», spiega, ed ha visto un cavallo che trascinava a terra una persona. 

L’intervento - «Ho reagito subito e ho fermato il cavallo», così il contadino. Insieme a dei conoscenti è poi riuscito a liberare la donna. Nel frattempo, qualcuno ha chiamato il numero di emergenza, ma purtroppo per la 26enne era già troppo tardi. Come riferisce la Polizia cantonale di Zurigo, i soccorritori non hanno potuto che constatare il decesso della donna. 

L’animale era agitato - Il cavallo è ugualmente rimasto ferito nell’incidente e si trova ora al Tierspital di Zurigo. Secondo R.D., «l’animale era sudato e molto nervoso». La distanza da lui percorsa sembrerebbe essere stata lunga. La 26enne teneva il suo cavallo in un cortile di livrea lì vicino, una sorta di scuderia nella quale i proprietari possono lasciare i loro animali pagando una tassa settimanale o mensile. «È veramente tragico. Il mio pensiero va ai suoi familiari». 

Aveva da poco cambiato scuderia - La vittima è A., una 26enne dell’Oberland zurighese. «Il suo cuore batteva per l’equitazione e il violino», racconta suo padre, e si dedicava a entrambi con molta passione. Nel suo tempo libero A. sarebbe stata spesso nella stalla con il suo cavallo, e da poco aveva cambiato scuderia: «Questo è avvenuto circa due settimane fa. Lei e il suo cavallo erano molto felici nella nuova stalla di Hombrechtikon». 

Camminava al fianco dell’animale - L’esatta dinamica dell’incidente è finora sconosciuta. Secondo quanto dichiarato dal portavoce della Polizia cantonale di Zurigo, Ralph Hirt, lunedì sera la giovane non sedeva sul suo cavallo, ma lo accompagnava a piedi, guidandolo con una corda». Al momento non sarebbe ancora chiaro come lei fosse legata alla corda, ed è attualmente oggetto d'indagine. Nessun commento da parte della gestione della scuderia, che dichiara di non volersi esprimere sull’incidente finché l’inchiesta è in corso. 

I fatti - Dai primi accertamenti l’incidente dovrebbe aver avuto luogo nelle vicinanze del centro giovanile di Stäfa sulla Eggacherstrasse o delle cave di ghiaia della zona. La donna sarebbe stata trascinata dall’animale per qualche chilometro su un percorso ancora sconosciuto fino alla frazione di Buen. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-14 11:17:36 | 91.208.130.86