KEYSTONE
Il governo federale ha sottovalutato il rischio che il coronavirus arrivasse in Svizzera: lo provano alcuni documenti.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SAN GALLO
2 min
Sei anni di carcere al rapinatore mascherato
Tra il 2016 e il 2019, il 27enne aveva colpito nove volte in banche e distributori di benzina della Svizzera orientale.
SVIZZERA
18 min
Quei giovani rampanti diventati milionari vedendo FFP2 (inutilizzabili) all'esercito
E facendole pagare anche 9.90 l'una. Le ultime novità da un caso di cui si parla poco e che imbarazza Berna
ZURIGO
37 min
Beccato con un chilo e mezzo di coca nello zaino
Un 23enne lettone, giunto in Svizzera con un volo dal Brasile, è stato fermato all'aeroporto di Zurigo-Kloten.
ZURIGO
1 ora
«Per sostenere l'economia più aperture domenicali dei negozi»
Da farsi a ridosso di Natale 2021, è la proposta di recuperare quelle "saltate" l'anno scorso di Carmen Walker Späh
GRIGIONI
3 ore
Fra hotel e scuole di sci, a St. Moritz previsti nuovi tamponi a tappeto
A partire da lunedì prossimo, l'obiettivo è essere sicuri che la variante britannica non si sia diffusa nel comune.
GLARONA
3 ore
Una frittura finita malissimo
Momenti di panico a Oberurnen dove una famiglia è stata costretta a rifugiarsi sul balcone dopo un incidente in cucina
SVIZZERA
3 ore
La pandemia pesa su AutoPostale che perde il 25% dei passeggeri
E circa 50 milioni di franchi nel solo 2020, i mesi più interessati dal calo sono quelli primaverili
VALLESE
4 ore
Tragedia fuori pista a Saxon, morto uno sciatore 23enne
Il ragazzo si trovava con un amico sui pendii questo venerdì ed è stato sorpreso dal crollo di un blocco nevoso
SCIAFFUSA
4 ore
All'asilo con la mascherina? L'obbligo è durato poco
Ma i docenti che rientrano in una categoria a rischio devono indossare protezioni ultrafiltranti del tipo FFP2
VALLESE
17 ore
Cede un cornicione di neve: morta una guida alpina
L'incidente si è verificato in Vallese. La vittima è un 56enne della regione
SVIZZERA
18 ore
Beny Steinmetz condannato a cinque anni di carcere
Il magnate è stato riconosciuto colpevole di corruzione di pubblici ufficiali stranieri in Guinea e falsità in documenti
SVIZZERA
18 ore
Il lockdown si fa sentire sui conti di Amag
Complessivamente sono state vendute 71'290 auto, oltre a 8315 altri veicoli
SVIZZERA
18 ore
Miliardario vaccinato: Hirslanden si scusa coi cittadini
Il CEO in una lettera: «Abbiamo sottovalutato il potere simbolico della somministrazione a un paziente facoltoso»
SVIZZERA
18 ore
Politecnici obbligati a lanciare una campagna contro le molestie
A Zurigo erano già stati presi provvedimenti in merito
SVIZZERA
19 ore
I piloti Edelweiss accettano le misure di risparmio
La filiale di Swiss potrà risparmiare fino al 20% sul monte stipendi per il personale della cabina di pilotaggio
SVIZZERA
19 ore
Test per gli asintomatici? Li pagherà la Confederazione
Il Consiglio federale propone che i cantoni effettuino test preventivi nelle cerchie di persone a rischio
SVIZZERA
19 ore
Le nuove varianti sono sempre più diffuse in Svizzera
Oggi le autorità sanitarie federali sono a conoscenza di 674 casi (ieri erano 582)
SVIZZERA
20 ore
Il 4% delle reclute è positivo al coronavirus
Tutti i giovani che negli scorsi giorni sono entrati in servizio sono stati sottoposti al test
SVIZZERA
21 ore
La task force Covid-19 cambia pelle
Ci sono state una dozzina di dimissioni da quando l'organo è stato istituito nel marzo 2020
SVIZZERA
21 ore
Telelavoro, il piede del virus sul pedale di una rivoluzione già in corso
Vantaggi, svantaggi, stress, produttività. La pandemia ha accelerato i cambiamenti nel mondo del lavoro
SVIZZERA
21 ore
Un altro caso di aviaria sul lago di Costanza
Le autorità ordinano ulteriori misure per proteggere il pollame
VALLESE
22 ore
Penuria di vaccini in Vallese
Il cantone romando non riceverà rifornimenti fino a inizio febbraio.
SVIZZERA
22 ore
«42 reazioni avverse al vaccino»
Il dato è stato comunicato da Swissmedic: in Svizzera per ora sono state vaccinate quasi 170'000 persone.
SVIZZERA
23 ore
Altro calo dei contagi in Svizzera
Nelle ultime 24 ore sono pure state ospedalizzate 92 persone.
FOTO
BERNA
23 ore
Cinquanta vitelli morti in un incendio
Il rogo è divampato la scorsa notte in una fattoria di Cortébert.
FOTO
GRIGIONI
23 ore
Uno schianto in mezzo alla bufera
Uno scontro frontale sul Passo del Bernina ha provocato il ferimento di una donna ieri sera.
SVIZZERA
1 gior
Bambini in affidamento: bisognerà ascoltare la loro opinione
In Svizzera sono circa 18mila i bambini con genitori affidatari. Che ora avranno diritto anche a"una persona di fiducia"
GINEVRA
1 gior
Investito da una moto, muore pedone di 83 anni
Il centauro è rimasto gravemente ferito ma la sua vita non è in pericolo
SVIZZERA
1 gior
Armi nucleari: trattato di proibizione in vigore senza la Svizzera
L'accordo vieta l'uso, lo sviluppo, la produzione, i test. Ma anche di assistere chiunque in queste attività
SVIZZERA
1 gior
Quel box di sterilizzazione dell'aria che provoca danni a occhi e pelle
Richiamati i prodotti della Yves Swiss. Il problema si presenta solo sui vecchi modelli
BASILEA CITTÀ
1 gior
Protesta contro le banche, prosciolti gli attivisti di UBS
A luglio 2019 occuparono l'ingresso della banca. Ma il mese scorso UBS ha ritirato le denunce penali
SVIZZERA
1 gior
Quasi 170'000 svizzeri sono già stati vaccinati
Ticino esempio virtuoso: siamo sopra la media nazionale con 2,92 vaccinati ogni 100 abitanti (10'275 persone in totale)
SVITTO
1 gior
Investito da un'auto, gravissime ferite per un e-biker
Rischia di morire il 32enne vittima dell'incidente avvenuto ieri sea a Lachen.
SVIZZERA
1 gior
Profondo rosso per AutoPostale
La pandemia di coronavirus ha provocato un buco di 50 milioni di franchi nell'esercizio 2020.
SVIZZERA
1 gior
Covid e mercato immobiliare, il rischio bolla si sgonfia
Nell'ultimo trimestre del 2020 l'indice RERI si è fissato a 3,5 punti
SVIZZERA
1 gior
Sepp Blatter è in coma artificiale dopo un intervento al cuore
L'ex presidente della FIFA ha passato 4 settimane in un reparto di cure intense.
FRIBURGO
1 gior
Il minicircuito del piccolo astro del motocross deve essere raso al suolo
Il padre di Ryan Oppliger è infuriato. La pista allestita in casa non piace alle autorità.
SVIZZERA
1 gior
La Svizzera teme le donne col burqa
Il 63% dei cittadini intende accettare l'iniziativa che chiede il divieto di dissimulazione del volto
SVIZZERA
1 gior
«In una crisi, i ricchi non valgono di più»
Immunizzato nonostante non soddisfacesse i criteri: fa discutere il caso del miliardario Johann Rupert
VAUD
1 gior
Focolaio in un albergo vodese
È stato scoperto in una struttura di Villars-Gryon: tredici dipendenti sono risultati positivi al coronavirus
SVIZZERA
12.01.2021 - 23:330
Aggiornamento : 13.01.2021 - 07:54

Un anno fa il pericolo dell'arrivo del coronavirus in Svizzera era considerato «moderato»

Tra gennaio e febbraio c'era più preoccupazione che le notizie in arrivo dalla Cina potessero scatenare il panico.

È tutto scritto in alcuni promemoria del Dipartimento federale dell'interno, richiesti e ottenuti da un attivista.

Fonte 20 minuten / Pascal Michel
elaborata da Fabio Caironi
Giornalista

BERNA - Un anno fa il Dipartimento federale dell’interno (Dfi) si è trovato a che fare per la prima volta con un virus che in Cina stava cominciando a creare parecchie preoccupazioni e che, nei mesi successivi, si è propagato in tutto il mondo: il Sars-CoV-2.

Solo che le autorità federali avevano considerato «moderato» il rischio che il coronavirus arrivasse in Svizzera. Lo si legge in un documento del dipartimento guidato da Alain Berset e datato 22 gennaio, ottenuto dall'attivista Hernâni Marques sulla base di quanto sancito dalla Legge federale sul principio di trasparenza dell’amministrazione. A Marques, che voleva conoscere la valutazione del Dfi in quei mesi, sono stati consegnati tre promemoria, che ora sono stati condivisi sui social.

Rischio «moderato» - «L'attuale epidemia di polmonite con il nuovo coronavirus a Wuhan ricorda molto l'inizio degli eventi della SARS nel 2002/2003» si legge in una delle note. Una situazione da seguire con attenzione ma senza eccessivi patemi d'animo, anche sulla base di una valutazione di un pericolo non così elevato da parte dell'Ufficio federale della sanità pubblica. 

Ricordiamo che in quei giorni c'era grande confusione sull'effettiva pericolosità del Sars-CoV-2 - gli stessi funzionari federali osservavano come la conoscenza del virus fosse limitata - e i provvedimenti presi da alcuni Paesi (ad esempio l'Italia, che aveva vietato l'ingresso alle persone provenienti dalla Cina) non erano presi in considerazione dalla Confederazione, dato che si riteneva che ci fosse un rischio «moderato» che il virus potesse arrivare in Svizzera. «Le misure all'ingresso non sono attualmente indicate».

Preoccupati dal panico - In quei giorni, apparentemente, la preoccupazione maggiore del Dfi era che la notizia del coronavirus potesse scatenare il panico tra la popolazione. «Il rischio maggiore in questo momento proviene da persone (spaventate) - che hanno viaggiato o no - che hanno la sensazione di essere infette e vanno da un medico o in ospedale». Una settimana più tardi il Dfi non cambia granché la propria posizione, ma qualcosa si è mosso, a partire dall'istituzione della task force dell'Ufficio federale della sanità pubblica che è attiva ancora oggi.

Tra gli altri punti interessanti c'è quello della penuria di mascherine. Il 10 febbraio si ammette che «la disponibilità in Svizzera è limitata. È attualmente in fase di elaborazione un concetto per la gestione e l'uso delle mascherine». Com'è noto, Berna ha per parecchio tempo messo in dubbio l'efficacia di questo strumento di protezione individuale, ora considerato un caposaldo del contrasto della pandemia.

Sempre in quei giorni il Dfi valutava bassa una trasmissione del virus in Europa continuata nel tempo, anche se osservava che il primo caso in Svizzera era ormai imminente. «L'Ufficio federale della sanità pubblica considera la situazione in Svizzera paragonabile a quella del resto d'Europa. Si può quindi presumere che uno o più casi confermati potrebbero verificarsi anche in Svizzera nel prossimo futuro». Il primo decesso legato al Covid-19 nel Paese è del 25 febbraio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 sett fa su tio
L'unico vero pericolo è costituito dalle precarie condizioni del sistema immunitario delle persone, e questo non migliora imponendo assurde limitazioni e vaccinazioni (che peggiorano l'infiammazione). Ci stiamo incanalando in un collo di bottiglia senza via d'uscita, ma soprattutto, per la maggioranza, senza cognizione.
Pol W 1 sett fa su tio
Si ma cosa c’entra? Anche se reagiva diversamente non cambiava granché..
Pol W 1 sett fa su tio
Uh
Miky Pezzani 1 sett fa su fb
Bene, questo è il passato! Possiamo guardare avanti o dobbiamo continuare a pensare ai problemi dello scorso anno? L'abbiamo capito! Ora, vediamo di recuperare?
Volpino. 1 sett fa su tio
Con 2'851 nuove infezioni giornaliere si è nettamente sopra il massimo di 500 infezioni giornaliere auspicate entro la fine 2020 (conferenza stampa UFSP fine novembre).
Francesco Cec Moretti 1 sett fa su fb
Tranquilli abbiamo i caccia 🛩
Brechbühler Monika 1 sett fa su fb
Buongiorno
seo56 1 sett fa su tio
Ma va!!
Jimmy Meier 1 sett fa su fb
Un anno fa(14/1/2020) l `OMS dichiararava che da indagini preliminari condotte dalle autorità cinesi non è stata trovata alcuna evidenza di trasmissione da uomo a uomo del nuovo coronavirus identificato a Whuan, quindi inutile responsabilizzare Berna.
Elvis Nazifi 1 sett fa su fb
Jimmy Meier L'Oms è in Svizzera ti ricordo, secondo me hanno fatto di tutto per coprire il "bel lavoro fatto", mettendo a rischio la popolazione.
Jimmy Meier 1 sett fa su fb
Elvis Nazifi ti ricordo che l' OMS è un`agenzia della Nazioni Unite come pure la FAO ( con sede a Roma).....
Elvis Nazifi 1 sett fa su fb
Jimmy Meier tutto vero però è in Svizzera questo conta, non è che bisogno trovare il responsabile di turno per piacere, qualcosa non ha funzionato e per me quello che è stato fatto è pura omertà!
Jimmy Meier 1 sett fa su fb
Elvis Nazifi certo che molte cose sono state fatte male e si fanno ancora male. Non possiamo attribuire alla politica tutti gli sbagli. Nel caso specifico, in gennaio 2020, se degli esperti (?)(tra i quali medici e virologi ) dell `OMS ti dicono che non sanno ancora se il virus si trasmetta de uomo a uomo, cosa avrebbe dovuto fare il CF?
Elisabetta Farolfi 1 sett fa su fb
Elvis Nazifi se lei analizza a posteriori la seconda guerra mondiale (o qualunque altro evento di portata storica), vede quasi solo errori tattici, politici, diplomatici e militari. Con il senno di poi la guerra poteva finire prima di iniziare. È ovvio che anche per la pandemia ci sono stati errori, ingenuità, ritardi. Qui come praticamente ovunque nel mondo. Saranno i libri di storia fra qualche anno a analizzare la situazione è dirci qualche cosa di più. Sempre però con il senno di poi. Ora siamo ancora in guerra. Cercare il colpevole è inutile, prematuro e sbagliato.
Jimmy Meier 1 sett fa su fb
Elisabetta Farolfi Vista la situazione odierna dei contagi/ morti in Europa, io vorrei veramente capire quale modello di paese la gente vorrebbe per la Svizzera.
Elisabetta Farolfi 1 sett fa su fb
Jimmy Meier infatti. Persino la Germania che aveva gestito benissimo la prima ondata (loro si che in quel periodo avevano avuto Meno morti del 2015), si sono lasciati sfuggire la situazione durante la 2. Senza contare che oltre a gestire l’aspetto sanitario, bisogna regolare i rubinetti degli aiuti. E lì vorrò vedere all’opera certi paesi. Un paese non è solo chi governa oggi o negli ultimi due anni. È anche una tradizione, un modello che viene da lontano. E forse la Svizzera avrà qualche carta in più da giocare.
francox 1 sett fa su tio
Un qualche errore ci sta pure, il perseverare invece è criminale. Ho definitivamente capito quanto vale la vita dei cittadini rispetto agli interessi economici.
pillola rossa 1 sett fa su tio
Quelli "emozionati" avranno valutato ogni singolo caso?
Jessica Fazzuni 1 sett fa su fb
Lo sottovalutate ancora adesso!
Pol W 1 sett fa su tio
Si ma credo che se reagiva diversamente non cambiava gran che dai!
Boh! 1 sett fa su tio
Ma all’inizio TUTTI (ma proprio tutti!) abbiamo sottovalutato la situazione, a partire da coloro che oggi puntano il dito forti del senno di poi. Abbiamo dimenticato i carnevali e i derby che non ci siamo voluti perdere? Mi ricordo pure che ci si rideva sopra simulando starnuti e colpi di tosse... A quel momento nessuno aveva la percezione che abbiamo oggi, a partire dagli stessi addetti sanitari che oggi si esprimo pure loro forti del senno di poi. Era una situazione nuova e nessuno era nato “imparato” per affrontarla. In tutto il mondo è andata allo stesso modo... Tutti incapaci quindi?
Mariella Lella 1 sett fa su fb
Luca 68 1 sett fa su tio
hanno fatto degli errori, ma il peggio è che di continua a fare errori e minimizzare, CF eletto dal popolo !!! una vergogna!!
Roland Stanic 1 sett fa su fb
Non sapete più cosa invetarvi, cialtroni !
Güglielmo 1 sett fa su tio
ma piantatela, tutti esperti, politici navigati, specialisti e scienziati qui. Seguite le regole di base se volete dare una mano. È una pandemia, non capita mica tutti gli anni. Hanno fatto del loro meglio con le informazioni che avevano.
Andrea Senatore 1 sett fa su fb
🐐🐐🐐
8Paola3 1 sett fa su tio
Inutile scrivere che il pericolo ers moderafo. Nessuno sapeva che virus era! Nessuno ha la sfera di cristiallo. Ognuno deve guardarsi!
JoeBar Agostini 1 sett fa su fb
Berna sempre in ritardo!!!!!!!!!
Victoria Maria Navarro 1 sett fa su fb
JoeBar Agostini non solo per questo ma anche per altro !
Tony Greco 1 sett fa su fb
Fallimento totale🖕 a casa subito senza stipendio!!! Incapaci!!!!!
Galium 1 sett fa su tio
Trovo assolutamente fuori luogo i commenti qui sotto, dettati solo dalla demagogica ricerca di capri espiatori. La scienza medica si è trovata del tutto impreparata e la politica ha cercato di fare del suo meglio di fronte a una situazione di assoluta incertezza. Del resto tutti gli stati si sono trovati in enorme difficoltà. Forse solo alla fine si potrà giudicare su chi ha sbagliato di più e chi meno
LR4You 1 sett fa su fb
Piero Solcà 1 sett fa su fb
Nmemo 1 sett fa su tio
Il consulente scientifico di riferimento era il celeberrimo alto funzionario “bernese”.
LR4You 1 sett fa su fb
A questo punto uno come Alain Berset dovrebbe dimettersi? O ci continuiamo a prenderci in giro?
Ivan Toschini 1 sett fa su fb
In tutto il mondo è stato sottovalutato Purtroppo sono situazioni difficili e speriamo rare
Gianluca Rugo 1 sett fa su fb
Ivan Toschini si ma anche in quanto a sottovalutazione, qui abbiamo sfoderato l' eccellenza. Quando in Italia (per esempio) chiudevano le scuole, qua si festeggiava il Rabadan.
Manuela Decarli 1 sett fa su fb
Gianluca Rugo - se è per questo hanno chiuso la gente dentro casa , ma con che risultato, hanno risolto? a me non sembra
Ivan Toschini 1 sett fa su fb
Manuela Decarli già, ma non si è imparato dagli errori fatti purtroppo
Manuela Decarli 1 sett fa su fb
Ivan Toschini - a me invece sembra che ci sia stato un cambiamento oggi decideranno altre misure, ma si sa la gente non è mai contenta
Ivan Toschini 1 sett fa su fb
Manuela Decarli si ma sempre in ritardo purtroppo
Manuela Decarli 1 sett fa su fb
Ivan Toschini - in pratica non va mai bene niente 😂 troppo tardi, ristoranti si, ristoranti no, e allora le piste da sci? e allora i grandi magazzini? per fortuna non sono nella stanza dei bottoni, e ovunque è così non sono in Svizzera
Ivan Toschini 1 sett fa su fb
Manuela Decarli vedremo oggi cosa decidono
Elisabetta Farolfi 1 sett fa su fb
Manuela Decarli sempre parole di grande saggezza! 😄👍
Angela Delcò 1 sett fa su fb
E diventiamo sempre più poveri in ginocchio
Vale Dolfini 1 sett fa su fb
Io non ci voglio più pensare a un anno fa....vorrei vedere la luce in fondo al tunnel ORA...!!’n
Gennaro Zuppa 1 sett fa su fb
Siamo governati da persone incapaci e senza dignità.......
Duca72 1 sett fa su tio
Ma va!!!! E dopo invece hanno continuato a non fare niente ! Tanto muoiono solo i vecchi che non producono e sono solo un costo! Vergogna
Luca Ciceri 1 sett fa su fb
Ma va....?
Maria Grazia Cerronis 1 sett fa su fb
A me nn sembra. È la stessa politica in tutto il mondo... di globalisti! Ballisti.
Flavio Boffi 1 sett fa su fb
Ricordatevi in Ticino dobbiamo ringraziare al nostro Governo!
Sabatino Di Meo 1 sett fa su fb
Tutto il mondo lo ha sottovalutato
Nesh online 1 sett fa su fb
😂
Pur Nur 1 sett fa su fb
Come tutti noi
Max Bartolini 1 sett fa su fb
In Italia stanno indagando sul perchè il piano pandemia, datato 2006, non è stato aggiornato..... da noi invece, anche li non aggiornato, va tutto bene cosi
Claudio Piazza 1 sett fa su fb
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-23 12:48:54 | 91.208.130.85