KEYSTONE
Il governo federale ha sottovalutato il rischio che il coronavirus arrivasse in Svizzera: lo provano alcuni documenti.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SAN GALLO
58 min
Mette la padella sul fornello, poi se ne esce di casa
La distrazione di un 53enne ha portato all'evacuazione di uno stabile a Uzwil, a spegnere l'incendio i vicini
BERNA
1 ora
Vaccino: «La Svizzera ha agito bene, le critiche sono inopportune»
Il responsabile di Moderna loda il lavoro del governo federale: «Ha puntato sui cavalli giusti»
GRIGIONI
1 ora
Due sciatori travolti da una valanga, uno di loro non ce l'ha fatta
L'uomo stava praticando fuoripista su un pendio del monte Casanna, sopra a Klosters.
SVIZZERA
2 ore
Un imprenditore fa causa a Berna: chiede otto milioni di franchi
Urs Ledermann sostiene che la sua impresa di pulizia sia stata rovinata a seguito delle restrizioni anti-covid.
ZURIGO
2 ore
Lavoro ridotto, Migros non compensa più i salari
Quel 20% reintegrato a titolo volontario non sarà più versato. Unia: «È indecente».
ZURIGO
3 ore
Alcuni operatori della sanità vogliono un'associazione anti-vaccino
Gli interessati si sono organizzati tramite il servizio di messaggistica Telegram.
BASILEA CITTÀ
3 ore
In cinque mandano un 55enne al pronto soccorso
L'uomo è stato gettato a terra e preso a calci. Gli assalitori sono stati individuati
SVIZZERA
3 ore
Coronavirus e scuole: altro cambiamento di strategia?
L'UFSP sta studiando possibili provvedimenti. Finora era stata lasciata carta bianca ai cantoni.
SVIZZERA
4 ore
Case anziani, la fiducia è in calo
Lo sostengono alcuni domenicali basandosi sull'opinione degli esperti.
SVIZZERA
4 ore
Freddo e neve, i disagi oltralpe proseguono
Soprattutto per quanto riguarda i mezzi pubblici: diverse tratte ferroviarie sono tuttora bloccate.
SVIZZERA
4 ore
«I cantoni più lenti avranno meno dosi»
È l'indiscrezione riportata nell'edizione odierna della NNZ am Sonntag.
SVIZZERA
4 ore
Quelle 6'000 aziende che non riceveranno alcun aiuto
Si tratta delle imprese fondate dopo lo scoppio della pandemia. Non rientrano nei cosiddetti casi di rigore.
SVIZZERA
16 ore
I "corona-scettici" e le minacce online: «Assaltiamo Palazzo Federale»
Alcuni gruppi radicali contrari alle misure anti-coronavirus invocano un attacco a Berna
SVIZZERA
18 ore
Dramma a Gerlafingen: due bambine trovate morte in un appartamento
La madre è stata arrestata dalla polizia: è la principale indiziata
LE FOTO
SVIZZERA
20 ore
Comprensori sciistici, è caos valanghe: ci sono 2 morti
La polizia e la Rega hanno lavorato ininterrottamente per cercare eventuali dispersi
SVITTO
21 ore
Muore travolto dalla valanga
Incidente oggi a Stoos durante un fuori pista
SVIZZERA
21 ore
«Inserite la salvaguardia delle risorse naturali nella Costituzione»
Lo chiedono i giovani verdi, che si apprestano a lanciare un'iniziativa popolare
SVIZZERA
23 ore
«Potremmo dover chiudere le piste da sci»
La consigliera federale Viola Amherd non esclude provvedimenti. E difende la scuola reclute a distanza
FOTO
SVIZZERA
23 ore
Stazioni sciistiche prese d'assalto dopo la grande nevicata
Davanti alle casse o nei pressi degli impianti sono state immortalate lunghe code di sciatori.
ARGOVIA
1 gior
Rapinata una filiale della Volg, malviventi in fuga
I due uomini hanno minacciato una dipendente con una pistola. Sottratte diverse migliaia di franchi.
SVIZZERA
1 gior
«Accelerare le vaccinazioni»
Il Consiglio federale e i Cantoni sono d'accordo: i test saranno intensificati
SVIZZERA
1 gior
Addio al barone de Rothschild
Stroncato da un infarto Benjamin, figlio del banchiere Edmond. Aveva 57 anni
SVIZZERA
1 gior
Malgrado il Covid, a scuola ci sono meno assenze
Da un sondaggio condotto in Svizzera tedesca emerge che i ragazzi malati sono meno rispetto allo scorso anno.
SVIZZERA
1 gior
Cambio di presidenza negli USA, Berna raccomanda prudenza
Il DFAE ha adeguato le raccomandazioni per i viaggi negli States
SVIZZERA
1 gior
Notte più fredda dell'inverno a nord delle Alpi
All'aeroporto di Zurigo sono stati misurati -14°C, ad Hallau (SH) si sono sfiorati i -18°C.
SAN GALLO
1 gior
Finisce addosso alla polizia, aveva le gomme estive
È successo ieri a San Gallo, in questi giorni è colpita da abbondanti nevicate.
SVIZZERA
1 gior
Si vaccina troppo lentamente? Berset non è contento
Tra qualche ora il consigliere federale presiederà una videoconferenza con i direttori cantonali della sanità
VALLESE
1 gior
Un intero quartiere in balìa di due cani
Succede a Naters: una donna è stata ferita e ha sporto denuncia
SVIZZERA
1 gior
Le forniture del vaccino di Pfizer rallentano: anche la Svizzera s'interroga
«Prendiamo sul serio la notizia» dichiarano dall'Ufficio federale della sanità pubblica
NIDVALDO
1 gior
Valanga travolge due sciatori, morto un 26enne
L'altra persona è riuscita a uscire dalla massa nevosa con le proprie forze
SVIZZERA / REGNO UNITO
1 gior
Dipendente si ferisce, multa a Nestlé
Sanzione da 600mila sterline contro la multinazionale
VAUD / FRANCIA
1 gior
Jihadista vodese condannato a 15 anni
Il 31enne è stato riconosciuto colpevole di aver reclutato uomini disposti a commettere attacchi in Francia e Svizzera
SVIZZERA
1 gior
Il vaccino anti-Covid guadagna consensi
In ottobre la percentuale dei favorevoli era al 16%, ora è salita al 41%.
SVIZZERA
1 gior
Vaccinati i primi consiglieri federali
Nell'ambito di un'azione privata, oggi il preparato è stato somministrato ad alcuni membri del Governo
SVIZZERA
1 gior
Un test negativo per entrare in Svizzera?
È la proposta avanzata dalla Commissione della sanità e socialità del Consiglio nazionale
SVIZZERA
1 gior
Centinaia di incidenti per la neve
La Svizzera nella morsa dei fiocchi. Il bilancio di una giornata da incubo
SVIZZERA
1 gior
Se c'è in gioco la variante, in quarantena anche il contatto del contatto
È quanto raccomanda l'Ufficio federale della sanità pubblica per contrastare la diffusione del virus mutato
GINEVRA
1 gior
70 infettati dalle varianti britannica e sudafricana
Attualmente sono 400 le persone ricoverate in ospedale in condizioni gravi
SVIZZERA/GERMANIA
1 gior
Il tampone obbligatorio ai frontalieri potrebbe avere un «forte impatto negativo»
La commissione dell'Alto Reno chiede un regime eccezionale rispetto alle misure introdotte da Berlino
SVIZZERA
1 gior
«Misure anti-coronavirus efficaci»
È il parere della task force scientifica in merito agli approcci cantonali durante l'autunno 2020
SVIZZERA
12.01.2021 - 23:330
Aggiornamento : 13.01.2021 - 07:54

Un anno fa il pericolo dell'arrivo del coronavirus in Svizzera era considerato «moderato»

Tra gennaio e febbraio c'era più preoccupazione che le notizie in arrivo dalla Cina potessero scatenare il panico.

È tutto scritto in alcuni promemoria del Dipartimento federale dell'interno, richiesti e ottenuti da un attivista.

Fonte 20 minuten / Pascal Michel
elaborata da Fabio Caironi
Giornalista

BERNA - Un anno fa il Dipartimento federale dell’interno (Dfi) si è trovato a che fare per la prima volta con un virus che in Cina stava cominciando a creare parecchie preoccupazioni e che, nei mesi successivi, si è propagato in tutto il mondo: il Sars-CoV-2.

Solo che le autorità federali avevano considerato «moderato» il rischio che il coronavirus arrivasse in Svizzera. Lo si legge in un documento del dipartimento guidato da Alain Berset e datato 22 gennaio, ottenuto dall'attivista Hernâni Marques sulla base di quanto sancito dalla Legge federale sul principio di trasparenza dell’amministrazione. A Marques, che voleva conoscere la valutazione del Dfi in quei mesi, sono stati consegnati tre promemoria, che ora sono stati condivisi sui social.

Rischio «moderato» - «L'attuale epidemia di polmonite con il nuovo coronavirus a Wuhan ricorda molto l'inizio degli eventi della SARS nel 2002/2003» si legge in una delle note. Una situazione da seguire con attenzione ma senza eccessivi patemi d'animo, anche sulla base di una valutazione di un pericolo non così elevato da parte dell'Ufficio federale della sanità pubblica. 

Ricordiamo che in quei giorni c'era grande confusione sull'effettiva pericolosità del Sars-CoV-2 - gli stessi funzionari federali osservavano come la conoscenza del virus fosse limitata - e i provvedimenti presi da alcuni Paesi (ad esempio l'Italia, che aveva vietato l'ingresso alle persone provenienti dalla Cina) non erano presi in considerazione dalla Confederazione, dato che si riteneva che ci fosse un rischio «moderato» che il virus potesse arrivare in Svizzera. «Le misure all'ingresso non sono attualmente indicate».

Preoccupati dal panico - In quei giorni, apparentemente, la preoccupazione maggiore del Dfi era che la notizia del coronavirus potesse scatenare il panico tra la popolazione. «Il rischio maggiore in questo momento proviene da persone (spaventate) - che hanno viaggiato o no - che hanno la sensazione di essere infette e vanno da un medico o in ospedale». Una settimana più tardi il Dfi non cambia granché la propria posizione, ma qualcosa si è mosso, a partire dall'istituzione della task force dell'Ufficio federale della sanità pubblica che è attiva ancora oggi.

Tra gli altri punti interessanti c'è quello della penuria di mascherine. Il 10 febbraio si ammette che «la disponibilità in Svizzera è limitata. È attualmente in fase di elaborazione un concetto per la gestione e l'uso delle mascherine». Com'è noto, Berna ha per parecchio tempo messo in dubbio l'efficacia di questo strumento di protezione individuale, ora considerato un caposaldo del contrasto della pandemia.

Sempre in quei giorni il Dfi valutava bassa una trasmissione del virus in Europa continuata nel tempo, anche se osservava che il primo caso in Svizzera era ormai imminente. «L'Ufficio federale della sanità pubblica considera la situazione in Svizzera paragonabile a quella del resto d'Europa. Si può quindi presumere che uno o più casi confermati potrebbero verificarsi anche in Svizzera nel prossimo futuro». Il primo decesso legato al Covid-19 nel Paese è del 25 febbraio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 3 gior fa su tio
L'unico vero pericolo è costituito dalle precarie condizioni del sistema immunitario delle persone, e questo non migliora imponendo assurde limitazioni e vaccinazioni (che peggiorano l'infiammazione). Ci stiamo incanalando in un collo di bottiglia senza via d'uscita, ma soprattutto, per la maggioranza, senza cognizione.
Pol W 3 gior fa su tio
Si ma cosa c’entra? Anche se reagiva diversamente non cambiava granché..
Pol W 3 gior fa su tio
Uh
Miky Pezzani 3 gior fa su fb
Bene, questo è il passato! Possiamo guardare avanti o dobbiamo continuare a pensare ai problemi dello scorso anno? L'abbiamo capito! Ora, vediamo di recuperare?
Volpino. 4 gior fa su tio
Con 2'851 nuove infezioni giornaliere si è nettamente sopra il massimo di 500 infezioni giornaliere auspicate entro la fine 2020 (conferenza stampa UFSP fine novembre).
Francesco Cec Moretti 4 gior fa su fb
Tranquilli abbiamo i caccia 🛩
Brechbühler Monika 4 gior fa su fb
Buongiorno
seo56 4 gior fa su tio
Ma va!!
Jimmy Meier 4 gior fa su fb
Un anno fa(14/1/2020) l `OMS dichiararava che da indagini preliminari condotte dalle autorità cinesi non è stata trovata alcuna evidenza di trasmissione da uomo a uomo del nuovo coronavirus identificato a Whuan, quindi inutile responsabilizzare Berna.
Elvis Nazifi 4 gior fa su fb
Jimmy Meier L'Oms è in Svizzera ti ricordo, secondo me hanno fatto di tutto per coprire il "bel lavoro fatto", mettendo a rischio la popolazione.
Jimmy Meier 4 gior fa su fb
Elvis Nazifi ti ricordo che l' OMS è un`agenzia della Nazioni Unite come pure la FAO ( con sede a Roma).....
Elvis Nazifi 4 gior fa su fb
Jimmy Meier tutto vero però è in Svizzera questo conta, non è che bisogno trovare il responsabile di turno per piacere, qualcosa non ha funzionato e per me quello che è stato fatto è pura omertà!
Jimmy Meier 4 gior fa su fb
Elvis Nazifi certo che molte cose sono state fatte male e si fanno ancora male. Non possiamo attribuire alla politica tutti gli sbagli. Nel caso specifico, in gennaio 2020, se degli esperti (?)(tra i quali medici e virologi ) dell `OMS ti dicono che non sanno ancora se il virus si trasmetta de uomo a uomo, cosa avrebbe dovuto fare il CF?
Elisabetta Farolfi 4 gior fa su fb
Elvis Nazifi se lei analizza a posteriori la seconda guerra mondiale (o qualunque altro evento di portata storica), vede quasi solo errori tattici, politici, diplomatici e militari. Con il senno di poi la guerra poteva finire prima di iniziare. È ovvio che anche per la pandemia ci sono stati errori, ingenuità, ritardi. Qui come praticamente ovunque nel mondo. Saranno i libri di storia fra qualche anno a analizzare la situazione è dirci qualche cosa di più. Sempre però con il senno di poi. Ora siamo ancora in guerra. Cercare il colpevole è inutile, prematuro e sbagliato.
Jimmy Meier 4 gior fa su fb
Elisabetta Farolfi Vista la situazione odierna dei contagi/ morti in Europa, io vorrei veramente capire quale modello di paese la gente vorrebbe per la Svizzera.
Elisabetta Farolfi 4 gior fa su fb
Jimmy Meier infatti. Persino la Germania che aveva gestito benissimo la prima ondata (loro si che in quel periodo avevano avuto Meno morti del 2015), si sono lasciati sfuggire la situazione durante la 2. Senza contare che oltre a gestire l’aspetto sanitario, bisogna regolare i rubinetti degli aiuti. E lì vorrò vedere all’opera certi paesi. Un paese non è solo chi governa oggi o negli ultimi due anni. È anche una tradizione, un modello che viene da lontano. E forse la Svizzera avrà qualche carta in più da giocare.
francox 4 gior fa su tio
Un qualche errore ci sta pure, il perseverare invece è criminale. Ho definitivamente capito quanto vale la vita dei cittadini rispetto agli interessi economici.
pillola rossa 4 gior fa su tio
Quelli "emozionati" avranno valutato ogni singolo caso?
Jessica Fazzuni 4 gior fa su fb
Lo sottovalutate ancora adesso!
Pol W 4 gior fa su tio
Si ma credo che se reagiva diversamente non cambiava gran che dai!
Boh! 4 gior fa su tio
Ma all’inizio TUTTI (ma proprio tutti!) abbiamo sottovalutato la situazione, a partire da coloro che oggi puntano il dito forti del senno di poi. Abbiamo dimenticato i carnevali e i derby che non ci siamo voluti perdere? Mi ricordo pure che ci si rideva sopra simulando starnuti e colpi di tosse... A quel momento nessuno aveva la percezione che abbiamo oggi, a partire dagli stessi addetti sanitari che oggi si esprimo pure loro forti del senno di poi. Era una situazione nuova e nessuno era nato “imparato” per affrontarla. In tutto il mondo è andata allo stesso modo... Tutti incapaci quindi?
Mariella Lella 4 gior fa su fb
Luca 68 4 gior fa su tio
hanno fatto degli errori, ma il peggio è che di continua a fare errori e minimizzare, CF eletto dal popolo !!! una vergogna!!
Roland Stanic 4 gior fa su fb
Non sapete più cosa invetarvi, cialtroni !
Güglielmo 4 gior fa su tio
ma piantatela, tutti esperti, politici navigati, specialisti e scienziati qui. Seguite le regole di base se volete dare una mano. È una pandemia, non capita mica tutti gli anni. Hanno fatto del loro meglio con le informazioni che avevano.
Andrea Senatore 4 gior fa su fb
🐐🐐🐐
8Paola3 4 gior fa su tio
Inutile scrivere che il pericolo ers moderafo. Nessuno sapeva che virus era! Nessuno ha la sfera di cristiallo. Ognuno deve guardarsi!
JoeBar Agostini 4 gior fa su fb
Berna sempre in ritardo!!!!!!!!!
Victoria Maria Navarro 4 gior fa su fb
JoeBar Agostini non solo per questo ma anche per altro !
Tony Greco 4 gior fa su fb
Fallimento totale🖕 a casa subito senza stipendio!!! Incapaci!!!!!
Galium 4 gior fa su tio
Trovo assolutamente fuori luogo i commenti qui sotto, dettati solo dalla demagogica ricerca di capri espiatori. La scienza medica si è trovata del tutto impreparata e la politica ha cercato di fare del suo meglio di fronte a una situazione di assoluta incertezza. Del resto tutti gli stati si sono trovati in enorme difficoltà. Forse solo alla fine si potrà giudicare su chi ha sbagliato di più e chi meno
LR4You 4 gior fa su fb
Piero Solcà 4 gior fa su fb
Nmemo 4 gior fa su tio
Il consulente scientifico di riferimento era il celeberrimo alto funzionario “bernese”.
LR4You 4 gior fa su fb
A questo punto uno come Alain Berset dovrebbe dimettersi? O ci continuiamo a prenderci in giro?
Ivan Toschini 4 gior fa su fb
In tutto il mondo è stato sottovalutato Purtroppo sono situazioni difficili e speriamo rare
Gianluca Rugo 4 gior fa su fb
Ivan Toschini si ma anche in quanto a sottovalutazione, qui abbiamo sfoderato l' eccellenza. Quando in Italia (per esempio) chiudevano le scuole, qua si festeggiava il Rabadan.
Manuela Decarli 4 gior fa su fb
Gianluca Rugo - se è per questo hanno chiuso la gente dentro casa , ma con che risultato, hanno risolto? a me non sembra
Ivan Toschini 4 gior fa su fb
Manuela Decarli già, ma non si è imparato dagli errori fatti purtroppo
Manuela Decarli 4 gior fa su fb
Ivan Toschini - a me invece sembra che ci sia stato un cambiamento oggi decideranno altre misure, ma si sa la gente non è mai contenta
Ivan Toschini 4 gior fa su fb
Manuela Decarli si ma sempre in ritardo purtroppo
Manuela Decarli 4 gior fa su fb
Ivan Toschini - in pratica non va mai bene niente 😂 troppo tardi, ristoranti si, ristoranti no, e allora le piste da sci? e allora i grandi magazzini? per fortuna non sono nella stanza dei bottoni, e ovunque è così non sono in Svizzera
Ivan Toschini 4 gior fa su fb
Manuela Decarli vedremo oggi cosa decidono
Elisabetta Farolfi 4 gior fa su fb
Manuela Decarli sempre parole di grande saggezza! 😄👍
Angela Delcò 4 gior fa su fb
E diventiamo sempre più poveri in ginocchio
Vale Dolfini 4 gior fa su fb
Io non ci voglio più pensare a un anno fa....vorrei vedere la luce in fondo al tunnel ORA...!!’n
Gennaro Zuppa 4 gior fa su fb
Siamo governati da persone incapaci e senza dignità.......
Duca72 4 gior fa su tio
Ma va!!!! E dopo invece hanno continuato a non fare niente ! Tanto muoiono solo i vecchi che non producono e sono solo un costo! Vergogna
Luca Ciceri 4 gior fa su fb
Ma va....?
Maria Grazia Cerronis 4 gior fa su fb
A me nn sembra. È la stessa politica in tutto il mondo... di globalisti! Ballisti.
Flavio Boffi 4 gior fa su fb
Ricordatevi in Ticino dobbiamo ringraziare al nostro Governo!
Sabatino Di Meo 4 gior fa su fb
Tutto il mondo lo ha sottovalutato
Nesh online 4 gior fa su fb
😂
Pur Nur 4 gior fa su fb
Come tutti noi
Max Bartolini 4 gior fa su fb
In Italia stanno indagando sul perchè il piano pandemia, datato 2006, non è stato aggiornato..... da noi invece, anche li non aggiornato, va tutto bene cosi
Claudio Piazza 4 gior fa su fb
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-17 13:42:48 | 91.208.130.86