BERNA
29.08.2019 - 14:570

FFS: 69 porte problematiche e 572 difetti 

Sono state controllate le carrozze CU IV, quelle dove ha perso la vita un capo dell'assistenza clienti, dopo essere rimasto incastrato tra le porte

BERNA - A distanza di 24 giorni  dal tragico incidente durante il quale un dipendente delle FFS ha perso la vita per essere rimasto incastrato in una porta e successivamente trascinato dal treno, l’azienda ha avuto modo di controllare tutte le 1832 porte di 458 carrozze CU IV. 

Un controllo approfondito che ha permesso di riscontrare 572 difetti. In 69 occasioni è stato riscontrato un difetto nel funzionamento della protezione antipizzicamento delle porte, che in 7 casi non ha funzionato. Le FFS ci tengono però a precisare che «la maggior parte dei difetti riscontrati non hanno ripercussioni sul funzionamento delle porte e sono irrilevanti per la sicurezza». 

Le restanti 493 carrozze invece sono attualmente in revisione e verranno controllate prima della loro messa in servizio. «Tutti i difetti rilevanti per la sicurezza - concludono le FFS - sono stati immediatamente eliminati o le porte sono state chiuse a chiave. In questo modo si garantisce che non viene impiegata nessuna porta con un difetto della protezione antipizzicamento». 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 11:18:53 | 91.208.130.86