Cerca e trova immobili

SVIZZERAIl ritorno alla normalità (atteso) degli aeroporti

23.12.22 - 16:03
Le previsioni sul numero di passeggeri tornano ai livelli pre-emergenza pandemica
Depositphotos (foto d'archivio)
Fonte ats
Il ritorno alla normalità (atteso) degli aeroporti
Le previsioni sul numero di passeggeri tornano ai livelli pre-emergenza pandemica

BERNA - Dopo gli ultimi due anni, caratterizzati dalla pandemia di coronavirus, gli aeroporti svizzeri si aspettano per questi giorni festivi un ritorno alla normalità per quanto concerne l'afflusso di viaggiatori.

A Zurigo si prevede una media di 65'000 passeggeri al giorno durante le festività: il culmine è atteso oggi come pure lunedì 2 gennaio, indicano i responsabili in risposta a un sondaggio dell'agenzia Keystone-ATS. L'anno scorso i passeggeri erano stati circa 34'000 al giorno, mentre nel 2020 - primo anno di pandemia da Covid - erano stati solo 17'000. Negli anni precedenti si parlava di circa 85'000 persone al giorno durante le festività natalizie.

All'aeroporto di Ginevra da metà di dicembre si è registrato un incremento dell'afflusso di passeggeri: domani sono attese circa 55'000 persone, un numero che si assesta sui livelli pre-pandemia. Il record assoluto di passeggeri è stato raggiunto all'aeroporto di Cointrin il 4 gennaio 2020, quando erano state contate 77'000 persone.

L'Euroairport di Basilea-Mulhouse prevede che oggi e domani si registreranno oltre 20'000 passeggeri al giorno.

COMMENTI
 

SteveC 1 anno fa su tio
Speriamo adesso anche in un ritorno alla normalità dei prezzi che per certe tratte sono diventati esorbitanti.
NOTIZIE PIÙ LETTE