SVIZZERA«Bisogna boicottare i Mondiali»

11.11.22 - 11:35
È l'invito di Peter G. Kirchschläger, professore di etica all'Università di Lucerna
keystone-sda.ch / STF (Nariman El-Mofty)
Fonte Ats
«Bisogna boicottare i Mondiali»
È l'invito di Peter G. Kirchschläger, professore di etica all'Università di Lucerna

LUCERNA - In vista dell'imminente campionato mondiale in Qatar, Peter G. Kirchschläger, professore di etica all'Università di Lucerna e appassionato di calcio, auspica un boicottaggio da parte dei tifosi. «Se si comprende che a livello etico qualcosa non va, allora bisogna intervenire, adeguando il proprio comportamento», ha spiegato il 45enne di origine austriaca in un'intervista rilasciata a testate del gruppo "CH Media". Anche ai tifosi più piccoli si può insegnare in maniera consona che, per motivi etici, si dovrebbe rinunciare alle partite del Mondiale mostrate in televisione.

«Durante la Coppa del mondo, possiamo invitare i bambini ad andare a giocare a pallone per conto loro, spiegando che non riteniamo giusto che degli operai siano tenuti a lavorare in condizioni disumane e immorali solo per costruire infrastrutture calcistiche», ha poi aggiunto il professore lucernese.

Kirchschläger ha inoltre criticato la Svizzera per non essersi finora assunta alcuna responsabilità nei confronti della FIFA. Secondo il professore il nostro paese non agisce contro le società e le organizzazioni che violano i diritti umani nonostante le loro sedi principali si trovino in territorio elvetico. «Sappiamo tutti cosa combina la FIFA, e la Svizzera dovrebbe intervenire di conseguenza», ha aggiunto l'etico.

«Dovremmo introdurre una legge sulla responsabilità delle multinazionali, simile a quella presentata dalla Commissione europea quest'anno». Kirchschläger ha poi concluso dicendo che «i diritti umani non sono un lusso, bensì un minimo indispensabile e devono essere destinati a ogni essere umano. Nessuno al mondo dovrebbe morire solo per garantire lo svolgimento puntuale di un torneo di calcio».

COMMENTI
 
matias13 2 mesi fa su tio
tutti a fare gli indignati...poi per nessun motivo si perderà un minuto a guardare 22 umanoidi rincorrere un pallone.....che pena di mondo!!!!
Neiskry 2 mesi fa su tio
Professor Kir…chi? di Lucerna..? Boh.. bravo.. si speriamo che i prossimi mondiali li fanno in paesi dove nel bene o nel male tutto è rispettato.. giusto! e si tenga questa linea.. però adesso ormai la c……a è stata fatta e penso che i vertici hanno imparato.. almeno si spera.. però adesso non meniamo il torrone e godiamoci sti mondiali che tanto indietro non si torna.. al massimo per protesta ci si può incollare ad un maxi schermo o buttarci su un po’ di ketchup..
ZioG. 2 mesi fa su tio
Non c’è proprio nulla da boicottare!
Milite Ignoto 2 mesi fa su tio
Tutto e completamente etico il mondo….
saetta 2 mesi fa su tio
ce ne sono così di cose a livello etico che non vanno... soprattutto alle nostre latitudini e soprattutto negli ultimi 2/3 anni!
NOTIZIE PIÙ LETTE