DDPS
SVIZZERA / TURCHIA
31.08.2021 - 12:300

La Svizzera testa i missili Stinger in Turchia

La verifica tecnica avrebbe dovuto avere luogo nel 2020 ma è stata posticipata a causa della pandemia

BERNA - La Svizzera procederà questa settimana e la prossima in Turchia alla verifica tecnica dei missili Stinger, in servizio nell'esercito elvetico dal 1994. Lo rende noto oggi il Dipartimento federale della difesa (DDPS).

Nell'ambito della verifica tecnica del sistema e in particolare delle munizioni immagazzinate, vengono effettuati periodicamente tiri di controllo con questi ordigni guidati. L'esercitazione, inizialmente prevista per il 2020, è stata posticipata al 2021 a causa dell'emergenza Covid-19, precisa ancora la nota del DDPS.

Per effettuare questi tiri tecnici di verifica è necessaria una piazza dotata di un'infrastruttura specifica per i tiri missilistici e di un'estesa zona sbarrabile. Dato che in Svizzera non esistono strutture di questo tipo, occorre far capo a una piazza all'estero.

La piazza di tiro di Sinop, in Turchia, offre le necessarie condizioni e viene utilizzata anche da altri Paesi europei, si legge nel comunicato. L'ultimo tiro di verifica era stato effettuato nel 2016.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-25 20:18:00 | 91.208.130.86