tipress
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
13 min
Doppio test per l'ingresso in Svizzera: ecco cosa cambia
Da oggi è revocato l'obbligo di quarantena per chi arriva dai paesi a rischio. Ma scatta la strategia dei test
SVIZZERA
8 ore
Messi in quarantena per sbaglio
Viaggiatori che non provenivano da paesi a rischio hanno ricevuto un messaggio d'isolarsi ed evitare contatti
Vallese
10 ore
Incendio sul tetto dell'ospedale
Non ci sono feriti, ma 59 pazienti sono stati evacuati dal piano superiore
SVIZZERA
14 ore
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
SVIZZERA
14 ore
Cassis riceve a Berna il ministro degli esteri del Marocco
La visita di Nasser Bourita segna il centenario della presenza diplomatica elvetica nel paese africano
SVIZZERA
14 ore
Svizzera rimproverata per la discriminazione razziale
Un rapporto del Comitato delle Nazioni Unite esprime preoccupazione per la crescente emarginazione di minoranze etniche
Ginevra
14 ore
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
SVIZZERA
14 ore
«Obbligo di test per tutti? È eccessivo»
La reazione della Federazione svizzera del turismo alle odierne decisioni del Consiglio federale
LUCERNA
15 ore
Scontro a tre vicino a Lucerna, un ferito
Uno dei conducenti è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale
SVIZZERA
16 ore
Questo caschetto non protegge il bambino
La società Bisal GmbH richiama il prodotto “No Shock OK Baby”
BERNA
20.12.2020 - 16:300

Vaccinarsi? Che lo facciano prima gli altri. Il 57% non ha fretta

BERNA  - Vaccinarsi? Sì, ma che lo facciano prima gli altri. È l'orientamento della popolazione svizzera, stando a un sondaggio che mette in luce come quasi 6 persone su 10 non siano intenzionate ad affrettarsi in questo campo.

Sicuro, ma... - Dall'indagine - realizzata dall'istituto Marketagent Svizzera fra il 4 e il 14 dicembre 2020 su un campione di 1000 persone fra 14 e 74 anni nella Svizzera tedesca e in Romandia - emerge che gli interrogati ritengono, nella misura del 62%, che il vaccino sia in grado di dare protezione. L'iniezione è inoltre considerata sicura dal 57%.

La stessa quota del 57% non vuole però farsi subito vaccinare. «Dietro questa contraddizione c'è probabilmente la grande speranza che la vaccinazione più ampia possibile della popolazione porti a una maggiore normalità», afferma Martina Staub di Marketagent Svizzera, citata in un comunicato odierno. «Ma si preferisce cedere il passo agli altri, per così dire».

Gli scettici - Emerge inoltre scetticismo sul vaccino anti-Covid-19 in quanto tale. Una maggioranza degli interpellati (53%) è d'accordo con l'affermazione «sono a favore della vaccinazione in linea di principio, ma nel caso del coronavirus non mi farei vaccinare perché abbiamo troppa poca esperienza con questo vaccino». Tale opinione è condivisa più spesso dalle donne che dagli uomini.

Gli intervistati sono d'accordo - nella misura dell'81% - a vaccinare prima i gruppi a rischio. Il 44% è inoltre favorevole a imporre il preparato obbligatoriamente al personale sanitario, mentre il 49% si oppone. Analogo (43% a favore, 49% contrario) è l'atteggiamento rispetto a un'imposizione da parte delle compagnie aeree.

«Chi critica stia in seconda fila» - Le persone che si oppongono alle misure di contenimento del virus dovrebbero essere trattate in via non prioritaria, se si ammalano gravemente ma mancano i posti di terapia intensiva? Sulla questione il paese è spaccato quasi esattamente in due, con il 44% che sostiene l'orientamento «chi critica è giusto che stia in seconda fila» e il 43% che è contrario. Notevole è la differenza fra i sessi: la prima posizione è sostenuta dal 50% degli uomini, ma solo dal 38% delle donne.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
caLypso 11 mesi fa su tio
nn fate il vacino ci mettono i chip nel cervello per controlarci
Thom01tre 11 mesi fa su tio
@caLypso 😂😂😂😂😂 Matrix?
RobediK71 11 mesi fa su tio
Si legge: ognuno dice “si dice che” e cosi via , un vaccino comfermato da swissmedica non puo essere fuffa
Boh! 11 mesi fa su tio
....chi si vaccina potrà andare a vedere il derby.... gli altri casa, lavoro e restrizioni anti Covid.....
seo56 11 mesi fa su tio
Solo?? E fanno bene
Boh! 11 mesi fa su tio
Molto semplice: chi vuole si vaccina e ritorna alla vita normale. Chi non vuole non si vaccina e continua a rispettare tutte le restrizioni anti Covid....
dan007 11 mesi fa su tio
Quelli che hanno anti corpi perché devono vaccinarsi
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 08:19:14 | 91.208.130.89