tipress
SVIZZERA
20.10.2020 - 13:150
Aggiornamento : 14:21

Troppo alcol in famiglia

Un fanciullo su venti in Svizzera cresce con un genitore alcolista. Lo dice il rapporto Obsan sulle dipendenze

BERNA - In Svizzera il 5,8% dei bambini di età inferiore ai 15 anni vive in una famiglia in cui uno dei genitori ha un problema con l'alcool. Lo rileva un rapporto pubblicato oggi dall'Osservatorio svizzero della salute (Obsan), secondo cui i fanciulli di queste famiglie rischiano di sviluppare fenomeni di dipendenza in età adulta.

Il rapporto indica anche che il 31,3% dei bambini crescono in un ambiente dove uno dei due genitori consuma quotidianamente prodotti contenenti nicotina, come il tabacco o le sigarette elettroniche. Il tasso di ragazzini i cui genitori fanno uso di droghe illegali (cannabis, cocaina, eroina) è dell'1,8%, percentuale che l'Obsan considera bassa.

Un secondo rapporto riguarda la prevalenza dello shopping incontrollabile in Svizzera. L'Obsan considera che «lo sviluppo delle offerte di acquisto online e le nuove possibilità di acquisto che ne derivano è un nuovo importante aspetto che è stato integrato nel nostro sistema di monitoraggio».

Questi indicatori fanno parte del sistema di monitoraggio delle dipendenze e delle malattie non trasmissibili (MonAM) dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). È sviluppato dall'Obsan su incarico dello stesso UFSP.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-27 06:49:38 | 91.208.130.85