Archivio Keystone
NEUCHÂTEL
09.10.2020 - 13:250

Nel Lago di Neuchâtel ci sono 4'500 tonnellate di munizioni

Si tratta di un'area nelle vicinanze di una riserva naturale. Le autorità stanno valutando se rimuoverle

NEUCHâTEL - Nel Lago di Neuchâtel ci sono circa 4'500 tonnellate di munizioni, nelle vicinanze di un poligono di tiro utilizzato dall'aeronautica militare per quasi cento anni. Il Dipartimento della difesa a novembre deciderà se rimuovere le munizioni.

Carolina Bohren, portavoce del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS), ha confermato quanto annunciato ieri sera nel programma "10vor10" della televisione svizzera tedesca SRF.

Il poligono di tiro si trova di fronte alla Grande Cariçaie, una riserva naturale lunga quaranta chilometri sulla riva sud-orientale del Lago di Neuchâtel, composta da brughiere, foreste umide e zone con acque poco profonde. Nel 2015 l'esercito ha fatto controllare la qualità dell'acqua nei pressi del poligono. Le misurazioni non hanno mostrato alcun inquinamento significativo. Per questo né il DDPS né le organizzazioni ambientaliste hanno finora ritenuto necessario agire.

Sulla base delle fotografie subacquee scattate dal collettivo di ricerca francese Odysseus, Pro Natura chiede ora all'esercito d'intervenire. «Con il tempo, i metalli pesanti saranno rilasciati nell'ambiente», ha spiegato Marc Vonlanthen, presidente di Pro Natura Friburgo a "10vor10".

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-08 05:06:20 | 91.208.130.87