Immobili
Veicoli

SVIZZERABerna testa le FFP: il 60% non protegge abbastanza

17.07.20 - 11:46
Il test condotto da UPI e Suva su una sessantina di modelli a “becco d’anatra”, acquistati in prevalenza online
Keystone
Berna testa le FFP: il 60% non protegge abbastanza
Il test condotto da UPI e Suva su una sessantina di modelli a “becco d’anatra”, acquistati in prevalenza online
A causa della scarsa efficacia dei modelli le autorità hanno avviato procedimento contro gli importatori e i rivenditori.

BERNA - La mascherina protegge. Ma in circolazione ci sono troppi modelli di scarsa qualità. Parliamo delle FFP, le cosiddette “becco d’anatra”, da non confondersi con le mascherine igieniche.

Ebbene, secondo l’UPI e la Suva, oltre il 60% dei modelli testati ha rivelato effetti protettivi insufficienti. In un programma di campionamento, in ottemperanza al mandato federale, sono state controllate circa 60 maschere di protezione delle vie respiratorie in commercio in Svizzera. L’efficacia dei prodotti acquistati prevalentemente online e per la maggior parte recanti l’indicazione KN95, sono stati esaminati in un laboratorio della Suva. 

L’esito mostra per il 60% dei modelli una protezione insufficiente, per cui UPI e Suva invitano tutti gli attori che attualmente importano, vendono o usano maschere protettive a essere particolarmente vigili.

Contro chi ha immesso sul mercato (importatori e rivenditori) maschere protettive delle vie respiratorie FFP ritenute insufficienti da UPI e Suva, le autorità hanno avviato dei procedimenti. Per i prodotti provatamente insufficienti sono previsti dei richiami o divieti di vendita. I richiami pubblici vengono pubblicati sul sito dell’Ufficio federale del consumo UFDC.

UPI e Suva precisano infine che le maschere protettive delle vie respiratorie immesse sul mercato, nonostante non fossero a norma dell’ordinanza DPI ovvero della EN 149, p. es. le maschere KN95, non si prestano per le situazioni di lavoro con emissioni di polveri. Inoltre, le maschere protettive delle vie respiratorie, immesse sul mercato nel rispetto delle condizioni semplificate decise dal Consiglio federale, si limitano alla protezione da infezioni e non possono essere denominate maschere protettive delle vie respiratorie FFP (ad aprile, ricordiamo, Berna aveva allentato le condizioni di importazione per i dispositivi di protezione individuali). Dove per motivi di sicurezza del lavoro è obbligatorio usare una maschera protettiva FFP, questa va sempre indossata.

 

Occhio a questi aspetti 

Risultati dettagliati dei test sono parte di procedimenti in corso e di conseguenza per motivi giuridici UPI e Suva non prendono posizione in merito. Alcune caratteristiche tipiche tuttavia non devono mancare, altrimenti la qualità delle maschere protettive FFP va messa in dubbio:

- La maschera protettiva dovrebbe disporre del marchio CE seguito da un numero composto da quattro cifre che corrisponde al numero di identificazione dell’organismo notificato. Ad esempio:  0121.

- Anche sulla confezione dovrebbe esserci il marchio CE con la medesima matricola, la marcatura della norma «EN 149:2001+A1:2009» nonché l’indirizzo di chi immette il prodotto sul mercato dell'Ue o svizzero.

- All’informazione per l’utente dovrebbe essere allegata una copia della dichiarazione di conformità con rinvio a una prova di esame del tipo («type examination») secondo la EN 149:2001+A1:2009 oppure un indirizzo internet dove è pubblicata la dichiarazione di conformità.

- Sulla confezione e sulla dichiarazione di conformità, il produttore e l’indirizzo della ragione sociale dovrebbero essere identici.

Per proteggersi da un’infezione si può anche optare per una maschera respiratoria pandemia da Covid-19 (MPC) che non presenta le caratteristiche summenzionate.

L’UPI e la Suva raccomandano di acquistare le maschere FFP nei negozi specializzati o presso rivenditori riconosciuti.

COMMENTI
 
pillola rossa 2 anni fa su tio
"- La maschera protettiva dovrebbe disporre del marchio CE seguito da un numero..." tipo i 13,5 milioni di mascherine contaminate andate al macero in rigoroso silenzio. Amen
miba 2 anni fa su tio
Azz....non sapevo che i ricercatori in ambito scientifico sono tutti liberi ed indipendenti da qualsiasi pressione e/o ordine di squadra di chi li finanzia lautamente... Forza spank77, metri assieme un po' di cose e soprattutto, come ti ho già detto tante volte, le cifre REALI ed EFFETTIVE. Il resto è tutta polemica :)
spank77 2 anni fa su tio
Anche con te meglio gettare la spugna. Caro Miba ad ognuno il suo campo professionale. Non so cosa altro aggiungere.
miba 2 anni fa su tio
Caro spank77, la mascherina è un ricettacolo pericolosissimo di microrganismi. Quindi non solo è un ausilio che impedisce una corretta e sana respirazione (ipossia quindi mancanza di ossigeno e ipercapnia aumento della CO2), cosa basilare per l'uomo; non solo aumenta l'umidità interna tra naso e bocca, creando un terreno ideale per batteri e funghi; non solo trattiene buona parte dell'anidride carbonica e dei gas volatili ma la mascherina blocca al suo interno e anche all'esterno tossine e agenti patogeni per giorni. Stiamo parlando di un virus della dimensione di circa 100 nanometri, cioè 100 miliardesimi di metro. Come può una mascherina fatta in carta, aperta completamente ai lati, bloccare una cosa così microscopica? Non può: è come usare un preservativo fatto all'uncinetto........
spank77 2 anni fa su tio
Va bene Miba…:-) Non specifico che formazione professionale che ho avuto..mi limito a metteri uno smile :-) diplomatico …. Ciauuuuu ….
spank77 2 anni fa su tio
chiedo scusa per gli errori ortografici ma sono anni che non vivo piu in Ticino :-)
spank77 2 anni fa su tio
Ti Consiglio raccontarlo a persone che lavorano nel settore sanitario - medico, a ricercatori nell ambito scientifico... Devi avvertirmi subito del pericolo che corrono... Contano su di te mi raccomando ;-)
pillola rossa 2 anni fa su tio
Ognuno sceglie, si spera, con cognizione di causa. L'imposizione con la limitazione dei diritti fondamentali è un'altra cosa.
spank77 2 anni fa su tio
Non hai LA minima idea di cosa siano i diritti fondamentali... Una mascherina ... Una mascherina da indossare per poco tempo e in poche occasioni ... Rileggi bene i diritti fondamentali con esempi VERI...una mascherina per una protezione reciproca... E diritti fondamentali della libertà? No comment...Solo una parola Vergogna !
pillola rossa 2 anni fa su tio
Perché commenti e scrivi no comment? Per me l'imposizione continua a essere un abuso di potere. Viva la libertà di pensiero, viva la vita.
spank77 2 anni fa su tio
Si e soprattutto VIVA L Altruismo... Quello con la A maiuscola.
spank77 2 anni fa su tio
Cintura sicurezza, casco moto, .... A già ma quelli sono protezioni per se stessi.
pillola rossa 2 anni fa su tio
Per questi casi esiste una giustificazione con dati statistici trasparenti. Quando invece si va per tentativi non è legale
pillola rossa 2 anni fa su tio
L'empatia
MrBlack 2 anni fa su tio
Non è che non hanno idea. Mica è un concetto per geni. Chi la tiene sotto il naso lo fa semplicemente per respirare meglio, non perché non ha capito come si indossa correttamente. Ma certo così perde efficacia soprattuto se starnutisce...
sipial 2 anni fa su tio
Saranno anche meno efficaci, ma sempre di più che non metterle. I renitenti alla mascherina dovrebbero poter lavorare a contratto con gli ammalati, e riflettere...
spank77 2 anni fa su tio
Qui parlano delle a becco di anatra... Ne ho forse vista solo una fino adesso
Roger maids 2 anni fa su tio
quella della foto è dei L.A. Kings
Fran 2 anni fa su tio
Mascherine tarocate? Parliamo della Cina Signori! Vuoi che proprio LORO che sono i Re dei tarocchi non fanno gli affari loro? E che affari! Ahaha. Ma per piacere...
negang 2 anni fa su tio
E tanti le hanno addosso ma non hanno nemmeno lontanamente idea di come debbano essere chiuse sul naso e sul mento. Molti hanno il naso fuori ... detto tutto sul grado di comprensione. Tra il tamburo e l'asan
spank77 2 anni fa su tio
Molti quanti? Io ho l impressione che la maggioranza la indossa correttamente... Allo scopo ricordiamolo di trattenere le SUE goccioline mentre respira e parla... Concetto di protezione reciproca. La mascherina funge da filtro in due direzioni.. Espirazione blocca praticamente tutto almeno che non starnutisci e inspirazione quelle chirurgiche tre strati, certificate EN 14683, test eseguito dalla Empa in Svizzera filtrano almeno il 70 percento, dichiarato secondo norma 90.
Mah916 2 anni fa su tio
Pensavo che visto che sono riusciti a vendere mascherine di tutti i tipi per proteggersi dal virus... Allora metto in commercio preservativi fatti all'uncinetto.... gli esperti dicono abbiano la stessa efficacia delle mascherine per i virus...
Summerer 2 anni fa su tio
Le mascherine NON proteggono dal virus. La mascherina NON è un vaccino. Ma è ovvio che calma ansiosi (e quelli che hanno subito un lavaggio del cervello dai media della penisola) dando una falsa certezza. Inoltre la manipolazione errata della mascherina èmolto piu' dannosa che il suo non utilizzo… Utilizzato il cervello, siate attivi, pensato e ragionate!
sedelin 2 anni fa su tio
concordo, eccetto "dai media della penisola". direi piuttosto dai media di tutto il globo, pilotati ad arte.
spank77 2 anni fa su tio
Aspetto sempre il link che dice che le mascherine chirurgiche non proteggono chi e di fronte a quello che la indossa. Grazie
spank77 2 anni fa su tio
Lavaggio del cervello? Almeno qualcosa da lavare lo abbiamo. :-)
sedelin 2 anni fa su tio
io l'ho inviato almeno due volte ma TIO lo censura :-(
spank77 2 anni fa su tio
Allora dammi il titolo della articolo e nome sito che lo trovo da sola
sedelin 2 anni fa su tio
non posso, ti ripeto: censura
sedelin 2 anni fa su tio
di sicuro non quello dell'attivissimo, re delle bufale antibufale :-)))
spank77 2 anni fa su tio
???? Consiglio: 1.verifica 2.analizza testo 3 . Parla L'App per il contact tracing convince Attivissimo: "Privacy garantita. Vale la pena fare questa scommessa". Solo a titolo di esempio. ...
spank77 2 anni fa su tio
La mascherina per la milionesima volta in primis serve per proteggere gli ALTRI... Evitando dispersione del virus.... Durante L espirazione. E se sei bravo in nozioni di logica capirai L effetto se la indossano tutti in ambienti chiusi con molte persone ....
spank77 2 anni fa su tio
Certo come no... Anche il titolo... Buona scalata... (Sul vetro si intende)
sedelin 2 anni fa su tio
the show must go on :-)))
miba 2 anni fa su tio
A l'è propri un bel business! Oggi ho visto anche la banda bassotti: in 4 in macchina tutti con la mascherina. L'arbre magique trasmette il coronavirus...:):):)
sedelin 2 anni fa su tio
beh, é stato fatto perdere il lavoro a molti e qualcuno dei molti cerca una via d'uscita.
Qwerty 2 anni fa su tio
Esatto, mi piacerebbe specificaste anche se i test di upi e suva hanno una valenza scientifica. A quanto pare non esiste nessuna certificazione seria che attesta che le mascherine di carta non facciano passare le particelle di covid 19.
sedelin 2 anni fa su tio
infatti, come la rete metallica per non lasciar passare le mosche :-)
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA