Keystone
ZURIGO
07.06.2019 - 06:340
Aggiornamento : 10:10

Addio alla 1a classe sui treni regionali? A Zurigo ci si pensa

L’Unione dei trasporti pubblici zurighesi ne valuta l'abolizione per guadagnare spazio. L'idea, però, non piace a molti

ZURIGO - La 1a classe sui treni regionali? Inizia a essere messa in discussione a Zurigo, dove l’Unione dei trasporti pubblici zurighesi (Zvv) sta valutando la possibilità di abolire la suddivisione in classi sulla S-Bahn cittadina in vista della messa in funzione di nuovi convogli a partire dal 2030.

L’obiettivo? Rendere il servizio più efficiente. Nella città sulla Limmat così come altrove in Svizzera, infatti, i passeggeri aumentano, ma i treni non possono essere allungati a piacimento. Togliere quel posto di 1a classe su 5 che attualmente esiste sui convogli FFS farebbe guadagnare dello spazio e semplificherebbe l’esercizio.

Al Consiglio di Stato zurighese l’idea non piace: ci sono pendolari che prendono il treno solo perché possono sedersi in 1a classe e pagano di più contribuendo a ridurre il deficit di esercizio. Anche secondo il presidente della sezione zurighese di Pro Bahn, Urs Schaffer, un’abolizione della 1a classe non sarebbe «efficace»: garantirebbe più spazio sui treni, ma priverebbe i pendolari abituati alla classe superiore della quiete che caratterizza quello scompartimento.

Per l’esperto di traffico Rolf Steinegger, l’eliminazione della 1a classe non è «sensata»: «Una decisione del genere avrebbe sicuramente delle conseguenze», mette in guardia. «Chi può permettersi un abbonamento generale di 1a classe può anche permettersi un’auto: se fare il pendolare coi mezzi diventa complicato, può cambiare idea», spiega.   

Ma quanto rende la 1a classe?

Le aziende di trasporto svizzere si astengono dal comunicare quanto renda la 1a classe in termini economici. Unica eccezione la fa la Südostbahn, che fa sapere che, nel 2017, il 90% degli introiti è derivato dai passeggeri di 2a classe. Quelli di 1a, tuttavia, spendono in media il 23% in più per chilometro percorso e fanno tragitti più lunghi: mediamente 24,1 km per biglietto contro i 18,8 dei passeggeri di 2a classe.

6 mesi fa Abolire la prima classe sui treni? Per alcuni politici si può fare
1 anno fa Per i Giovani socialisti un nuovo tipo di “lotta di classe”
Commenti
 
curzio 2 mesi fa su tio
Il sogno delle FFS: vendere costosi abbonamenti per la prima classe... e lasciare solo i vagoni di seconda. Bravi!
max0920 2 mesi fa su tio
non e una cattiva idea eliminare la prima classe sui treni regionali, si sfrutterebbero a pieno i treni e ci sarebbero piu posti a sedere.
MrBlack 2 mesi fa su tio
Io in treno ci lavoro, e lo trovo comodo per sfruttare il tempo per gli spostamenti. Se tolgono la prima classe, diventa impossibile lavorare visto l'affollamento della seconda. Tanto vale che me ne vado in auto.
Giuliano Forlini 2 mesi fa su fb
Beh, non sarebbe male, la prima classe è spesso vuota. La seconda classe invece è sempre abbastanza piena, a zurigo i trasporti in certi momenti sembrano esplodere
Daniela Aceto 2 mesi fa su fb
Gianfranco
fakocer 2 mesi fa su tio
In fin di cünt in sü la "Fünicular da la staziun" (e nisün i la ciama cun un'altru nom!) a ghè bè minga la prima class e va tütt ben inscì! In sü la Fünicular dal Ritom nianca lì ghè mìa la prima e la và ben par tücc!
Valerio Castellani 2 mesi fa su fb
La differenziata ⚒ma è pronto il referendum 🐶👀⚒⚒⚒⚒⏰⏰🎼🎼🐺
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 00:44:19 | 91.208.130.86