COL Avalanche
6
NAS Predators
2
fine
(2-0 : 1-1 : 3-1)
CAL Flames
2
WIN Jets
4
fine
(2-1 : 0-1 : 0-2)
COL Avalanche
6
NAS Predators
2
fine
(2-0 : 1-1 : 3-1)
CAL Flames
2
WIN Jets
4
fine
(2-1 : 0-1 : 0-2)
keystone-sda.ch / STR (Samuel Golay)
+11
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
7 ore
Calhanoglu-Lautaro: l'Inter mette pressione a Milan e Napoli
I nerazzurri superano 2-0 il Venezia e si portano a 31 punti, -1 (almeno momentaneo) dalla vetta.
SUPER LEAGUE
8 ore
Il Sion graffia e stende il San Gallo
I vallesani di Tramezzani si sono imposti 3-1 in rimonta.
NATIONAL LEAGUE
8 ore
Secondo successo filato per le Aquile di Cadieux
Seconda affermazione consecutiva per i ginevrini, vittoriosi all'overtime contro il Bienne (2-1). Ok Davos e Losanna
HCAP
8 ore
Illusione Ambrì: avvio stellare, ma lo Zugo rimonta e vince
Portatosi avanti 4-0 dopo soli 8', l’Ambrì di Cereda si è fatto rimontare dai Tori.
SCI ALPINO
9 ore
Feuz sul podio nella prima Discesa
Il rossocrociato ha chiuso alle spalle degli austriaci Matthias Mayer e Vincent Kriechmayr.
SERIE A
10 ore
La Juve piange ancora: Zapata affossa la Vecchia Signora
La Dea del Gasp vince 1-0 allo Stadium. Settimana da incubo per i bianconeri di Allegri.
SCI ALPINO
13 ore
A Killington vince il maltempo
Niente da fare per Gut-Behrami & Co.
SERIE A
13 ore
Vlahovic non basta, l'Empoli ribalta la Viola
Grande rimonta dell'Empoli, che in due minuti stende la Fiorentina (2-1). Sorride anche la Samp (3-1 sul Verona).
SERIE A
14 ore
Scandalo plusvalenze: cosa rischia la Juve?
L'inchiesta segue due corsie parallele, quella penale e quella sportiva.
BUNDESLIGA
18 ore
Clausola, commissioni, stipendio: per Haaland servono 300'000'000
Haaland re del prossimo mercato, ma non andrà al Bayern: scoppierebbe un putiferio
HCL
20 ore
Chiesa sanzionato per l'intervento su Marchon
Il giudice unico ha assegnato a posteriori una penalità disciplinare di partita contro Alessandro Chiesa
BUNDESLIGA
22 ore
Kimmich “sceglie” di vaccinarsi dopo una multa da (quasi) 800’000 euro
Scelto di non farsi vaccinare, Kimmich si è contagiato. E il Bayern lo ha sanzionato
TORINO
1 gior
Perquisizioni e accuse, terremoto in casa Juve
Indagati Agnelli, Nedved e Paratici
SERIE A
1 gior
Pari nel match della paura
Pareggio tra Cagliari e Salernitana, Cenerentole di campionato
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Impennata-Berna e il Rapperswil non molla
Quarta vittoria consecutiva per il Berna, ora a ridosso della top-six. Rapperswil secondo
HCAP
1 gior
Il gol dell’ex condanna l’Ambrì
Dopo aver recuperato un doppio svantaggio, l’Ambrì ha ceduto al Bienne (3-2) nell’ultima frazione
DERBY
15.10.2021 - 22:120
Aggiornamento : 16.10.2021 - 13:57

L'Ambrì inverte (finalmente) la rotta nel derby: Lugano ko

Termina il digiuno dei leventinesi nella stracantonale: bianconeri sconfitti 2-1. 

Dopo due periodi di totale equilibrio, l’Ambrì va sotto e poi rimonta grazie a McMillan e Fora.

AMBRÌ - Dopo otto sconfitte consecutive nei derby di National League, l’Ambrì è potuto tornare a riassaporare la gioia di un successo nella stracantonale, sconfiggendo i rivali bianconeri per 2-1.

La compagine sottocenerina si è presentata sul territorio nemico con un ormai consueto schieramento rattoppato – figlio delle numerose e prolungate assenze – in cui spiccava il nome di Leland Irving, al suo debutto assoluto in National League. Anche i cugini leventinesi hanno dovuto ovviare a delle mancanze importanti, quelle di tre pedine fondamentali nello scacchiere offensivo: Kozun, Regin e Kostner. In compenso il reparto d’attacco sopracenerino ha potuto finalmente riaccogliere Matt D’Agostini, tornato in pista dopo quasi un anno di stop.

Nonostante le complessità dovute agli indisponibili, Ambrì e Lugano sono scesi sul ghiaccio estremamente affamati di vittoria. L’appetito delle due squadre si è tradotto in un primo parziale ad alta intensità, durante il quale si spaziava da un terzo all’altro di pista con grande rapidità. Ciò che è mancato però sono state le occasioni da gol, poche e troppo blande per impensierire gli estremi difensori. La frazione iniziale si è conclusa quindi a reti bianche.

La sfida è rimasta imbrigliata sullo 0-0 anche nel periodo centrale. Sia la truppa di Luca Cereda che quella di Chris McSorley hanno dato prova di un’attenta fase difensiva, garantendo costante copertura davanti allo slot e concedendo minimi spazi agli avversari. I bianconeri hanno cercato più volte la conclusione, ma la chance migliore ce l’hanno avuta i leventinesi, con una conclusione di Fischer che ha sorvolato la gabbia di Irving.

Gli equilibri si sono alterati all’alba dell’ultima frazione. Iniziando il periodo in powerplay, Fora e soci hanno tentato immediatamente di castigare i sottocenerini, ma sono stati bloccati dal ferro colpito da Hietanen. Malgrado l’occasione mancata, l’Ambrì ha mantenuto alta la pressione, finché una penalità inflitta a Heim ha spezzato il ritmo leventinese. Ed è proprio sul conseguente powerplay che Riva e compagni parevano aver servito una beffa decisiva, passando in vantaggio grazie ad una deviazione di Arcobello (47’02”). Tuttavia i biancoblù non hanno accusato del contraccolpo psicologico e, dopo meno di un minuto, hanno pareggiato i conti con McMillan (47’50”). I padroni di casa sono dunque tornati ad aumentare i giri del motore, insidiandosi minacciosamente nel terzo di pista bianconero. L’insistenza sopracenerina ha pagato, perché capitan Fora è riuscito ad infilare il punto del 2-1 su una mischia creatasi davanti a Irving (58’18”). Il finale di gara – giocato in 4 contro 4 – non ha portato ulteriori ribaltoni, così l’Ambrì ha potuto aggiudicarsi il derby per la prima volta in stagione.

Grazie al successo odierno, il complesso di Luca Cereda - che è scesa in pista una volta in meno - ha scavalcato i cugini anche in classifica, portandosi a 21 punti (contro i 19 dei sottocenerini). Nella serata di domani l’Ambrì andrà a giocare nella capitale, mentre il Lugano ospiterà il Davos.

AMBRÌ – LUGANO 2-1 (0-0; 0-0; 2-1)

Reti: 47’02 Arcobello (Boedker, Fazzini) 0-1; 47’50” McMillan (D’Agostini) 1-1; 58’18” Fora 2-1.

AMBRÌ: Conz; Isacco Dotti, Fora; Burren, Hietanen; Zaccheo Dotti, Fohrler; Fischer, Hächler; McMillan, D’Agostini, Trisconi; Kneubuehler, Heim, Bürgler; Zwerger, Grassi, Pestoni; Bianchi, Grassi, Incir.

LUGANO: Irving; Riva, Alatalo; Müller, Nodari; Guerra, Chiesa; Wolf, Ugazzi; Boedker, Arcobello, Fazzini; Walker, Thürkauf, Werder; Stoffel, Morini, Vedova; Haussener, Tschumi, Traber.

Penalità: Ambrì 4x2’; Lugano 5x2’.

Note: Gottardo Arena, 6’750 spettatori. Arbitri: Wiegand, Borga, Cattaneo, Altmann.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (Samuel Golay)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pardo54 1 mese fa su tio
Ma dove sono finiti i commenti di questa mattina?
cle72 1 mese fa su tio
Forza Ambri!
viverbene 1 mese fa su tio
gol di Fora??? Autogol del portiere!!!
Dani 1 mese fa su tio
Presenti anche 2 atleti ticinesi Olimpici, non poteva andare meglio.
Brontolo pensionato 1 mese fa su tio
La montanara uee... durante il sorpasso in classifica rode vero...
Evry 1 mese fa su tio
Bene, ma niente di straordinario contro un Lugano incerottato con 6 titolari in pausa forzata. Grazie per una partita senza fallacci. Forza Lugano
Boss 1 mese fa su tio
era ora !! dopo 10 consecutivi !! tifosi anche stasera 🤡
Pic73 1 mese fa su tio
@Boss Li aveste voi tifosi così forse vincereste di nuovo un campionato…l’Ambri vola grazie anche grazie ai suoi tifosi 🤡 come li definisci tu… sono stato due volte a vedere il Lugano pur non essendone tifoso ma amante del buon hockey e delusione totale… a livello di ambiente non c’è paragone…
F/A-19 1 mese fa su tio
@Boss Gioia incontenibile ed obiettivo stagionale centrato in pieno, hanno battuto finalmente il Lugano, saranno i poteri magici del furmacc da la val Piora. Duvresi pruval anga mi....
Genchi 67 1 mese fa su tio
@Boss Complimenti per il commento
F/A-19 1 mese fa su tio
@Boss Obiettivo stagionale raggiunto🙌🏾
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 06:49:47 | 91.208.130.87