Cerca e trova immobili

CHAMPIONS LEAGUEScorpacciata di reti nella serata di Champions

29.11.23 - 23:06
I partenopei di Mazzarri cadano a Madrid (4-2). João Mario graffia tre volte l'Inter, che poi si sveglia ed evita il ko (da 3-0 a 3-3)
keystone-sda.ch / STF (Manu Fernandez)
Scorpacciata di reti nella serata di Champions
I partenopei di Mazzarri cadano a Madrid (4-2). João Mario graffia tre volte l'Inter, che poi si sveglia ed evita il ko (da 3-0 a 3-3)
Il Bayern non vince (0-0 col Copenhagen), lo United resta ultimo dopo il 3-3 in Turchia. Arsenal travolgente (6-0 sul Lens).
Calcio - Champions UEFA29.11.2023

LIVE

Real Madrid
4 - 2
Napoli
Calcio - Champions UEFA29.11.2023

LIVE

Benfica
3 - 3
Inter
Calcio - Champions UEFA29.11.2023

LIVE

Galatasaray
3 - 3
Manchester Utd
Calcio - Champions UEFA29.11.2023

LIVE

Arsenal
6 - 0
Lens
CALCIO: Risultati e classifiche

Pioggia di reti nella serata di Champions, dove non sono mancati i ribaltoni.

Ha lottato fino all’ultimo il Napoli di Mazzarri, sconfitto 4-2 a Madrid dai Blancos di Ancelotti, grande ex. Ai partenopei, protagonisti di una prova coraggiosa, non sono bastati i gol di Simeone (0-1 al 9') e Anguissa (2-2 al 47'). Letale il Real, che nel primo tempo ha graffiato due volte in pochi minuti con Rodrygo (11') e il solito Bellingham (22'), mettendo a segno due reti di pregevolissima fattura. La sfida si è però decisa nel finale, con un erroraccio di Meret che ha favorito il 3-2 di Nicolas Paz, autore del 3-2 all'84' con un tiro da fuori. In pieno recupero è poi arrivato anche il 4-2 di Joselu.

Se i Blancos sono già certi del primo posto nel gruppo C, il Napoli deve ancora lottare per strappare il pass per gli ottavi. Kvara & Co sono a quota 7 punti, a +3 sul Braga, che questa sera ha pareggiato 1-1 con l'Union Berlino. Il 12 dicembre, al Maradona, ci sarà proprio Napoli-Braga.

Scorpacciata di reti anche a Lisbona, dove l'Inter - in rimonta - ha pareggiato 3-3 col Benfica. Da incubo il primo tempo dei nerazzurri, trafitti tre volte dall'ex Joao Mario, autore di una clamorosa tripletta (5', 13', 34'; il tutto senza rigori per lui che è uno specialista). Nella ripresa la squadra di Simone Inzaghi si è svegliata e ha reagito, con Arnautovic (51’), Frattesi (58’) e Sanchez (rigore al 72') che hanno ristabilito l'equilibrio, poi durato fino al triplice fischio. È finita in pareggio anche l'altra sfida del gruppo D tra Real Sociedad e Salisburgo (0-0). Gli italiani e gli spagnoli (già promossi agli ottavi) sono in vetta appaiati con 11 punti.

Fa notizia anche la "non vittoria" del Bayern Monaco, fermato sullo 0-0 all'Allianz Arena dal Copenhagen. Alle spalle dei bavaresi c'è grande bagarre nel gruppo A, con tre squadre vicinissime. I danesi sono a quota 5 come il Galatasaray, che questa sera ha pareggiato 3-3 in casa contro lo United (frenato anche da due grosse incertezze di Onana su altrettante punizioni di Ziyech). Red Devils tristemente ultimi con 4 punti, ma ancora in corsa per gli ottavi (benché l'ultima sfida sia contro la corazzata Bayern).

Da segnalare infine la goleada dell'Arsenal, che in casa ha travolto 6-0 il Lens con i sigilli di Havertz, Gabriel Jesus, Saka, Martinelli, Odegaard e Jorginho (rigore). Il primo tempo si era già chiuso sul 5-0. Girone B completato da PSV (secondo con 8 punti) e Siviglia (2). Gli olandesi hanno ribaltato gli spagnoli all'Estadio Ramon Sanchez Pizjuán: da 2-0 a 2-3. Dopo il rosso di Ocampos (66'), gli ospiti si sono scatenati e hanno trovato il tris vincente con Saibari, Gudelj (autogol) e Pepi (92'). Arsenal e PSV sono già agli ottavi.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE