DJOKOVIC N. (SRB)
BUBLIK A. (KAZ)
17:30
 
LENZ J. (GER)
STRICKER D. (SUI)
17:15
 
DJOKOVIC N. (SRB)
BUBLIK A. (KAZ)
17:30
 
LENZ J. (GER)
STRICKER D. (SUI)
17:15
 
Imago
NAZIONALE
27.08.2021 - 13:550
Aggiornamento : 22:12

Yakin punta sulla continuità

Prima l'amichevole con la Grecia, poi le sfide valide per le qualificazioni ai Mondiali contro Italia e Irlanda del Nord

L'attuale rosa di 27 giocatori include 23 nomi già presenti nelle convocazioni per l'Europeo. Tra i convocati figura anche un nuovo nome: Cédric Zesiger.

MURI - Murat Yakin affronterà le prime partite da selezionatore con una squadra in gran parte invariata. Nelle partite contro la Grecia (mercoledì 1° settembre) e l'Italia (domenica 5 settembre) alle ore 20.45 a Basilea, nonché in trasferta contro l'Irlanda del Nord (mercoledì 8 settembre 2021, 19.45 ora locale a Belfast), il nuovo allenatore della Nazionale si affiderà in gran parte a forze collaudate.

L'attuale rosa di 27 giocatori include 23 nomi già presenti nella convocazione per l'Europeo. Per il foglio partita la rosa dovrà essere ridotta a 23 nomi entro la mezzanotte prima di ogni incontro.

La squadra sarà guidata dal capitano Granit Xhaka: «Per me era importante non cambiare i meccanismi che già funzionano bene e di conseguenza non stravolgere tutto - le parole di Yakin - Ecco perché la stragrande maggioranza della squadra è composta da giocatori che hanno già giocato all'Europeo o anche prima. Posso contare su un gruppo ben collaudato, in cui tutti sanno qual è il loro compito e il loro ruolo».

Michel Aebischer torna a far parte della rosa della Nazionale per la prima volta da settembre 2020. Tornano tra i convocati pure Renato Steffen, che si era infortunato in primavera, e Andi Zeqiri, che era stato convocato per il camp prima dell'Europeo. Tra i convocati figura anche un nuovo nome: Cédric Zesiger. «Nelle ultime settimane e negli ultimi mesi con lo Young Boys e con l'Under 21, Cédric ha dimostrato di essere pronto per il passaggio alla Nazionale maggiore. Si è meritato questa convocazione».

L’allenatore non vede l'ora di affrontare le imminenti sfide: «Giochiamo in casa contro i campioni d'Europa del 2004 e del 2021. È un grande avvenimento per i nostri fan e una grande sfida per noi. Contro la Grecia ho la possibilità, assieme al mio staff, di allenare la squadra per la prima volta. Naturalmente abbiamo gli occhi anche già puntati sulla partita di qualificazione ai Mondiali contro l'Italia. La squadra campione d'Europa è favorita, ma entriamo sempre in campo con la volontà e l’ambizione di vincere. Per raggiungere questo obiettivo tutti nella squadra devono dare il massimo». 

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (GEORGIOS KEFALAS)
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Nano10 3 mesi fa su tio
Anche con questo allenatore importante che i convocati non giochino nel campionato Svizzero, e predilige i “panchinari” nei campionati esteri 😡
EspirituSantu 3 mesi fa su tio
Così fino ai mondiali. Poialcuni titolari attuali dovranno farsi da parte: Rodriguez, Gavranovic, Seferovic, forse anche Sommer,Cömert, Widmer e Schaer. Posto a Zesiger, Aebischer, Hefti, Zeqiri e Fassnacht.
Boss 3 mesi fa su tio
ciclo finito
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-01 16:47:39 | 91.208.130.89