Immobili
Veicoli

NATIONS LEAGUESfida ai panzer in casa loro

13.10.20 - 08:00
Petkovic in cerca di risposte, Löw in cerca di perfezione.
keystone-sda.ch / STF (ALEXANDRA WEY)
Sfida ai panzer in casa loro
Petkovic in cerca di risposte, Löw in cerca di perfezione.
Negli ultimi 20 anni la Nazionale ha battuto la selezione tedesca solo una volta.

COLONIA - Un’unica sconfitta - su sei scontri diretti con la Svizzera - negli ultimi 20 anni. Oppure, nove risultati utili consecutivi e un rovescio nelle ultime sedici partite disputate. Quali tra questi dati, dimenticandosi per un attimo una bacheca carica di Mondiali ed Europei, rende meglio l’idea della forza della Germania e di quanto, come Nazionale, siamo distanti da essa?

A settembre, a Basilea, contro i panzer non sfigurammo, è vero. La realtà è però che, almeno al momento, le due selezioni hanno possibilità e obiettivi diversissimi. Vlado Petkovic sta lavorando su un ricambio generazionale - obbligato - che, si spera, ci possa permettere di rimanere vicini alle migliori del mondo. Joachim Löw sta invece pensando “solamente” a oliare un ingranaggio già quasi perfetto, capace di girare velocemente senza incepparsi quasi mai.

Cosa ci si deve dunque attendere dalla sfida di questa sera (ore 20.45) a Colonia? Sarà dura resistere alla Germania; sarà dura tornare a casa con almeno un punto in tasca. Per riuscirci e, così, fare un passo avanti verso la salvezza in questa seconda edizione di Nations League, i rossocrociati dovranno evitare quegli errori e quella timidezza che sono costati loro partita e (quasi) faccia contro la Spagna. Sarà difficile, ma è sul carattere che si deve puntare per tentare di rimanere a galla quando le onde sono grandi. Essere travolti è un attimo...

COMMENTI
 
Nano10 1 anno fa su tio
Condivido pienamente il post di SSG appropriato e riflessivo, Ale’ ura da cambia tornando alle “vecchie radici” con un allenatore e giocatori..... buon intenditori poche parole 🤔
Nano10 1 anno fa su tio
SSG Complimenti per il suo post veramente appropriato e riflessivo, approvo pienamente Ale’ ura da cambia e tornare alle “vecchie radici” con allenatore e giocatori ....da buon intenditore poche parole 🤔
SSG 1 anno fa su tio
Ma quali risposte quando si fa giocare l'amico dell'amico. Giusto per la cronaca negli ultimi anni la Svizzera avrebbe dovuto vincere "solo" tre partite importanti: 1/8 con Polonia e Svezia e semi con Inghilterra. Tutte mancate in malo modo! Dopo gli ultimi risultati non saremo neanche nel primo gruppo per mondiali 2022. Magari il duo Sulzer-Tami dovrebbero fare una qualche riflessione e smetterla di difendere un allenatore (e certi giocatori) che non sentono la maglia e non vogliono giocare contro le loro vere origini!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT