Depositphotos (Flydragonfly)
Il mercato del lavoro svizzero è tornato ai livelli pre-pandemia.
SVIZZERA
30.09.2021 - 07:540

Gli annunci di lavoro sono tornati ai livelli precedenti allo scoppio della pandemia

Molte offerte nei settori della ristorazione e degli alberghi, che fanno i conti con grandi difficoltà di reclutamento

ZURIGO - Il mercato del lavoro svizzero è cresciuto ulteriormente nel terzo trimestre, tornando ai livelli pre-pandemia, secondo lo Swiss Job Market Index. Il settore alberghiero e della ristorazione si è ripreso, ma deve far fronte alla carenza di manodopera.

«Il numero di offerte di lavoro è tornato per la prima volta al livello precedente la crisi dovuta al coronavirus», precisano gli specialisti di Adecco. Nel terzo trimestre, l'indice ha registrato un aumento del 9% rispetto al trimestre precedente e un balzo avanti del 28% rispetto allo stesso periodo del 2020.

Al buon risultato hanno contribuito le molte offerte di lavoro nel settore alberghiero e della ristorazione, ma le aziende riscontrano grandi difficoltà di reclutamento in quest'ambito. Secondo Anna von Ow, del Job Market Monitor, «molti dipendenti della ristorazione hanno trovato impiego in altri settori durante la pandemia e ora hanno esigenze molto più elevate per quanto riguarda gli orari e le condizioni di lavoro».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 01:20:18 | 91.208.130.89