20min/Taddeo Cerletti
SVIZZERA
27.08.2021 - 13:000

Il do-it di Coop sarà tutto Jumbo

Lo stesso marchio anche per Edile+Hobby. Ma saranno mantenuti punti vendita e collaboratori

BASILEA - La notizia è dello scorso 1. aprile: Coop ha acquistato Jumbo. Un acquisto che nelle scorse settimane ha avuto il via libera della Commissione della concorrenza. Ora Coop ha deciso di puntare su Jumbo: in futuro saranno gestiti con questo marchio anche i negozi Edile+Hobby.

«La rete di filiali di Jumbo, con i suoi quaranta punti di vendita, integra alla perfezione gli 84 centri Edile+Hobby già esistenti» si legge in una nota del gruppo Coop, che in questo modo consolida la sua leadership di mercato nel settore dei mercati edili.

«Crediamo in Jumbo e nella grande potenzialità di crescita del mercato edile svizzero. Sono lieto di poter offrire ai nostri clienti il meglio di due mondi» afferma Philipp Wyss, presidente della direzione generale del gruppo Coop, citato nella nota.

Nessun taglio - Coop gestirà nella loro totalità i centri Edile+Hobby e tutti i siti di Jumbo, continuando inoltre a dare impiego ai collaboratori della vendita. Questa strategia permetterà un’elevata copertura sull’intero territorio nazionale. «Con un forte operatore svizzero presente in tutto il Paese, in futuro Jumbo sarà ancora più vicino ai clienti».

L’attuazione della fusione richiederà all’incirca un anno di tempo. La futura sede amministrativa si troverà a Dietlikon. Laddove saranno eliminati posti di lavoro nel settore amministrativo, Coop proporrà ai collaboratori, per quanto possibile, una valida alternativa d’impiego.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 20:47:22 | 91.208.130.85