KEYSTONE
Niente azionisti all'assemblea generale di Credit Suisse.
SVIZZERA
27.08.2021 - 09:030

Gli azionisti non saranno presenti alla prossima assemblea generale di Credit Suisse

Sono invitati a votare in anticipo, non ci sarà nemmeno una trasmissione video dell'evento

ZURIGO - Sarà in assenza degli azionisti la prossima assemblea generale straordinaria di Credit Suisse, in programma il prossimo primo ottobre: lo ha deciso la dirigenza in considerazione dell'attuale situazione sul fronte della pandemia di coronavirus.

Gli azionisti vengono invitati a votare in anticipo conferendo la delega a un rappresentante indipendente: il relativo temine scade il 28 settembre, informa l'istituto in un comunicato odierno. Non è nemmeno prevista una trasmissione video dell'evento.

Come noto da metà agosto l'assemblea sarà chiamata a eleggere nel consiglio di amministrazione (Cda) Axel Lehmann, ex numero uno di UBS Svizzera ed ex responsabile gestione rischi di Zurich, e Juan Colombas, attualmente membro dell'organo di sorveglianza della banca olandese ING e fra il 2011 e il 2020 a sua volta responsabile dei rischi presso l'istituto inglese Lloyd, quando António Horta-Osório - da aprile nuovo presidente del Cda di Credit Suisse - dirigeva la società.

La nomina dei due manager si inserisce nella strategia di Horta-Osório, che aveva detto di voler riportare la gestione dei rischi al centro della cultura della banca. Credit Suisse quest'anno ha subito perdite miliardarie a causa dei dissesti della società anglo-australiana Greensill Capital e dell'americana Archegos Capital.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 02:39:57 | 91.208.130.89