Immobili
Veicoli
Depositphotos (izi1947)
Il settore immobiliare contribuisce nella misura del 17% al prodotto interno lordo svizzero.
SVIZZERA
18.08.2020 - 11:240

Il settore immobiliare svizzero contribuisce al 17% del Pil elvetico

Tra il 2011 e il 2017, il valore aggiunto del comparto è aumentato del 12%

BERNA - In Svizzera, il settore immobiliare contribuisce nella misura del 17% al prodotto interno lordo (Pil). L'importanza del ramo si riflette anche a livello fiscale, generando l'11% del gettito. Il settore dell'edilizia è inoltre un attore di prim'ordine sul mercato del lavoro, con 556'000 posti di lavoro a tempo pieno.

Questi, in sintesi, i dati che emergono da uno studio aggiornato annualmente e pubblicato oggi dall'Associazione svizzera dei proprietari fondiari (HEV Schweiz) e dall'Ufficio federale delle abitazioni. Intitolata Atlas digitale dell'economia immobiliare in Svizzera e redatta in tedesco, la ricerca è reperibile su internet.

Il contributo del 17% del settore immobiliare alla performance economica della Svizzera comprende il reddito da locazione dei privati e il valore locativo. Se si detraggono questi due fattori, il contributo al Pil risulta pari all'11%.

Tra il 2011 e il 2017, il valore aggiunto del settore immobiliare è aumentato del 12%, e quindi più fortemente di quello dell'economia nel suo complesso (8%). Il settore dell'edilizia genera 114 miliardi di franchi all'anno.

Nello stesso periodo il parco immobiliare in Svizzera è cresciuto da 2,6 a 2,75 milioni di edifici, di cui quasi i due terzi erano destinati a scopi residenziali, con un milione di case unifamiliari che dominano il patrimonio edilizio. I nuovi investimenti, invece, sono stati sempre più indirizzati verso case plurifamiliari. Quasi la metà dei 4,5 milioni di appartamenti sono di proprietà privata.

Differenze cantonali - Per quanto riguarda i cantoni, il contributo del Pil degli immobili è variabile. La quota risulta compresa tra l'8% a Basilea Città e il 24% a Uri. Nei cantoni rurali, l'industria edile e i settori affini tendono a essere più importanti. Nelle città svolgono un ruolo maggiore la gestione degli edifici, la sicurezza, gli uffici di architettura e d'ingegneria nonché gli alloggi.

I lavoratori del settore edile hanno pagato complessivamente 5,8 miliardi di franchi d'imposte sul reddito. Dal canto loro, gli utili delle imprese hanno generato un gettito di 2,5 miliardi. A ciò si aggiungono tasse specifiche del settore, come le imposte immobiliari. In totale, il gettito del settore raggiunge 14,2 miliardi di franchi, pari all'11% di tutte le entrate fiscali.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-17 17:04:41 | 91.208.130.89