Depositphotos (foto d'archivio)
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
29 min
Trovato un corpo: potrebbe appartenere a Gabby Petito
Da qualche giorno non si hanno più notizie nemmeno del fidanzato Brian Laundrie
Stati Uniti
2 ore
Gli States riaprono il turismo ai viaggiatori britannici ed europei
Il bando cadrà a novembre e l'accesso sarà garantito soltanto ai possessori di attestato vaccinale
RUSSIA
2 ore
«Non è un attacco terroristico». Perm, il movente è l'odio
Le condoglianze del presidente Putin alle famiglie delle vittime. «Una tragedia enorme»
UNIONE EUROPEA
3 ore
Il presidente del Parlamento europeo è ricoverato per una polmonite
«È in buone condizioni» ha dichiarato il suo portavoce
FOTO
SPAGNA
4 ore
«L'eruzione di Palma ha materia e intensità sufficiente per durare settimane»
L'allarme dell'Istituto geologico, intanto il fiume di lava inghiotte case (e scuole) nella sua corsa verso il mare
STATI UNITI
5 ore
«Pfizer sicuro e ben tollerato dai bimbi fra i 5 e gli 11 anni»
Parola dell'azienda, che ha ultimato i test farmaceutici e ha sottoposto i risultati alle autorità europee e americane
AUSTRIA
5 ore
In Austria si scia solo con il Green Pass
Anche per i mercatini di Natale sarà richiesta la vaccinazione, una recente guarigione o un test PCR negativo
CUBA
7 ore
Vaccinare i bambini dai due anni per riaprire le scuole
L'obiettivo è raggiungere un tasso di vaccinazione del 90% tra adulti e bambini
Afghanistan
7 ore
Sotto i talebani, i bambini nascono al buio e le madri muoiono
Ogni 10'000 nuovi nati, 638 donne perdono la vita. Secondo le Nazioni Unite è un numero destinato a crescere
STATI UNITI
10.03.2021 - 15:220

Texas, lo spettro della pena di morte per chi abortisce

Una proposta di legge chiede di equiparare l'interruzione di gravidanza all'omicidio. E non è la prima volta

Il progetto è stato presentato dal parlamentare repubblicano Bryan Salton: «I nascituri stanno morendo a un ritmo più elevato dei pazienti di Covid»

AUSTIN - Interruzione di gravidanza e pena di morte. È un binomio difficile da immaginare, ma è quanto evoca una controversa proposta di legge, che è stata presentata ieri in Texas dal parlamentare repubblicano Bryan Slaton.

Andando con ordine, il progetto di legge consentirebbe di equiparare la pratica dell'aborto a un omicidio, ossia un reato che nel "Lone Star State" è punibile con la pena capitale. E questa potrebbe quindi essere l'estrema conseguenza per le donne che ricorrono all'interruzione di gravidanza e i medici che le assistono.

La proposta HB 3326 ovviamente non associa i due fatti in modo esplicito. Ma - come confermato dal procuratore del distretto del Texas Shannon Edmonds al Texas Tribune - chi si sottopone a un aborto e chi pratica l'interruzione della gravidanza può essere accusato di aggressione o di omicidio.

Il progetto non include neanche eccezioni nel caso una donna sia stata vittima di stupro o d'incesto. L'unica eccezione riguarda invece le gravidanze ectopiche, ossia quando l'impianto dell'embrione avviene fuori dall'endometrio della cavita uterina. In altre parole, citando il promotore, quando «una valida alternativa per salvare sia la vita della madre che quella del nascituro non esiste».

«Muoiono a un ritmo superiore dei pazienti Covid»
«È ora che il Texas protegga il diritto naturale alla vita anche per i cittadini texani più piccoli e innocenti», ha dichiarato Slaton, che ha definito il progetto come uno strumento che mette «fine alle pratiche discriminatorie che pongono fine alla vita di bambini innocenti» e garantirebbe «eque tutele di fronte alla legge a tutti i texani, non importa quanto giovani».

«È ora che i Repubblicani dicano chiaramente che per noi l'aborto è come un omicidio. I nascituri stanno morendo a un ritmo più elevato dei pazienti di Covid, eppure il Texas non sta prendendo questa crisi degli aborti sul serio», conclude il parlamentare. La proposta non è tuttavia una prima per lo Stato. Nel 2019, il deputato repubblicano Tony Tinderholt aveva presentato un disegno di legge - poi bocciato - del tutto simile.

Una "crociata" non solitaria
Nel frattempo, nello Stato dell'Arkansas è stata approvata la legge più restrittiva in materia di aborto tra quelle in vigore negli Stati Uniti. Il provvedimento - che il governatore, il repubblicano Asa Hutchinson, si è già impegnato a firmare - pone il divieto di interruzione alla gravidanza se non per «salvare la vita della madre incinta in caso di emergenza medica». Non sono invece previste eccezioni nel caso violenze sessuali o di malformazioni del feto. E la violazione comporterà il rischio di multe fino a 100mila dollari e la detenzione fino a un massimo di 10 anni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 6 mesi fa su tio
E danno lezioni ai paesi sottosviluppati e mostrano la loro civiltà a suon di bombe a chi non è diverso da loro ? Che pena !!!
pillola rossa 6 mesi fa su tio
Surreale
Galium 6 mesi fa su tio
Iniziativa folle. Se fosse accettata sarebbe un salto indietro di molti decenni e porrebbe gli USA allo stesso livello di certi paesi dove i diritti umani sono regolarmente calpestati.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 19:27:05 | 91.208.130.86