Keystone / AP
REGNO UNITO
25.10.2018 - 10:150

Multa da 500mila sterline per Facebook

La sanzione riguarda lo scandalo Cambridge Analytica

LONDRA - Facebook è stata multata per 500mila sterline (644mila franchi svizzeri) per lo scandalo dei dati personali legato alla società Cambridge Analytica. La sanzione è stata stabilita dall'incaricato britannico per la protezione dei dati ed è il massimo previsto con la normativa precedente all'entrata in vigore del nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati.

L'ufficio del Commissario per le informazioni (Ico) ha stabilito che la società guidata da Mark Zuckerberg ha permesso una «grave violazione» della legge, permettendo agli sviluppatori di app di accedere «senza un chiaro consenso» ai dati degli utenti. 


Keystone / AP

Questa pratica è andata avanti sistematicamente dal 2007 al 2014. Inoltre «Facebook non è riuscita a proteggere le informazioni personali perché non riusciva a effettuare controlli adeguati su app e sviluppatori che utilizzavano la sua piattaforma». Anche quando lo scandalo Cambridge Analytica è venuto alla ribalta, aggiunge l'Ico, «Facebook non ha fatto abbastanza» per garantire che fossero prese «misure correttive adeguate e tempestive».

Keystone / AP
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 18:58:10 | 91.208.130.87