ITALIA
30.08.2013 - 12:020
Aggiornamento : 22.11.2014 - 07:06

In manette la escort che drogava gli uomini e li derubava

A smascherarla un ispettore in borghese

MILANO - Seduceva gli uomini sul web, poi, quando li incontrava, li drogava e rapinava derubandoli di tutto, anche dell'auto. "Carla 38", questo il nickname di Barbara Andreica, squillo romena di 38 anni, è finita in manette ieri, grazie all'intervento di un poliziotto che si è unito ad una cena romantica con un avvocato adescato su Facebook.

 

La escort, tacchi alti, jeans firmati e abbigliamento sexy, aveva conosciuto l'uomo sul web e lo aveva invitato a cena. Ma qui c'era, in borghese, anche l'ispettore Mauro Gaeta. Forse ingolosita dalla prospettiva di rapinare due persone anziché una, Carla non si è insospettita, usando come al solito dosi di sonnifero sulle sue vittime. Ma il poliziotto non le ha dato il tempo di arrivare in fondo al suo piano e l'ha arrestata.

 

"Usava forti dosi di sonnifero, temevano per la vittima, poteva avere un infarto", hanno detto gli investigatori. La romena è accusata di tre rapine a Roma e una a Livorno, ma probabilmente i suoi colpi sono molti di più in tutta Italia. E adesso è caccia ai suoi complici: la polizia ne ha già individuati due.

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-06 03:11:10 | 91.208.130.85