Depositphotos (Polifoto)
ITALIA
01.12.2020 - 09:150
Aggiornamento : 09:49

Duro colpo alla Camorra, in manette anche il boss Senese

L'operazione è scattata all'alba in 3 regioni portando all'arresto di 28 persone. Fermato anche un noto ultrà laziale

ROMA - È di 28 arresti il bilancio di un'operazione dei carabinieri del comando provinciale di Roma. I fermati sono ritenuti appartenenti di un'organizzazione finalizzata al traffico di droga e, a vario titolo, di estorsione, detenzione e porto illegale di armi, lesioni personali gravissime, tentato omicidio, trasferimento fraudolento di valori, reati, per la maggior parte, aggravati dal metodo mafioso.

Tra gli arrestati anche Michele Senese ritenuto a capo dell'omonimo clan camorristico e di un cartello della droga che operava a Roma, sotto la cui "egida" operavano altri gruppi dediti al traffico di sostanze stupefacenti.

In uno di questi gruppi, hanno reso noto i carabinieri, operava anche Fabrizio Piscitelli, l'ultrà della compagine di calcio del Lazio, noto come Diabolik, ucciso in un agguato a Roma nel 2009.

Il blitz dei carabinieri è scattato all'alba nel Lazio, in Campania e in Veneto. I militari hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal giudice per le indagini preliminari (gip) di Roma su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 15:27:04 | 91.208.130.86