Keystone
AUSTRIA
30.03.2020 - 15:030

Vienna introduce l'obbligo di portare la mascherina al supermercato

Il cancelliere Kurz: «Sono consapevole che sono qualcosa di alieno per noi, ma aiutano».

VIENNA - Finora i governi europei confrontati all'emergenza coronavirus hanno teso a sconsigliare un uso generalizzato delle mascherine di protezione, anche per la penuria che caratterizza questo tipo di articoli. L'Austria, però, ha ora deciso di andare in un'altra direzione.

Il cancelliere Sebastian Kurz ha infatti annunciato oggi che, a partire da mercoledì, sarà obbligatorio portare sempre la mascherina chirurgica al supermercato. «Sono assolutamente consapevole che, nella nostra cultura, le mascherine sono qualcosa di alieno e implicano un importante cambiamento di abitudini, ma questo passo è necessario per ridurre in maniera decisa un'ulteriore diffusione», ha spiegato Kurz in conferenza stampa.

Il cancelliere ha inoltre ricordato che le mascherine chirurgiche (quindi non filtranti) non proteggono tanto le persone che le portano quanto coloro che stanno loro intorno, ma «possono rendere più difficile una trasmissione per via aerea». In ogni caso, ha precisato Kurz, «non costituiscono un sostituto alla distanza sociale, ma una misura ulteriore».

Da mercoledì, i supermercati dovrebbero essere dotati di mascherine da distribuire ai clienti anche se non è immediatamente chiaro se esse saranno gratuite. Il governo si augura tra l'altro che, «a medio termine», gli austriaci prendano a indossare la mascherina anche in tutti gli altri posti in cui ci siano contatti con altre persone. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 12:37:24 | 91.208.130.85