Archivio Keystone
Lavoratrici illegali in una miniera di carbone nel Jharkhand
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
RUSSIA
5 min
Aereo esce di pista in Siberia: morti i due piloti
TUNISIA
15 min
Kamikaze si fa esplodere nel centro di Tunisi: cinque feriti, morto l'attentatore
EUROPA
21 min
Olio di palma: sempre meno a tavola e di più nel serbatoio
EUROPA
36 min
Sos a tavola: rischi alimentari e sfruttamento minorile
ITALIA
45 min
Coca Cola, energia rinnovabile e imballaggi riciclabili
MESSICO
51 min
Sono morti abbracciati nel Rio Grande, ecco chi erano Oscar e Valeria
GERMANIA
1 ora
Paralizzato dopo la sfida a "Wetten, dass …?": Samuel Koch torna in piedi
ITALIA
1 ora
Lampedusa, attesa una "soluzione diplomatica"
GERMANIA
2 ore
Uno degli attentatori del Bataclan è stato arrestato a Dresda
GIAPPONE
3 ore
Renault-Nissan: la struttura azionaria non si cambia
GERMANIA
3 ore
Omicidio Lübcke, due nuovi fermi
GERMANIA
3 ore
Angela Merkel nuovamente scossa da tremori
CINA
4 ore
Hong Kong, la sede della polizia sotto assedio per sei ore
ITALIA
5 ore
La Sea Watch è ancora ferma davanti al porto di Lampedusa
STATI UNITI
6 ore
Al via la corsa dei democratici: sorprende Castro, delude Beto
INDIA
14.02.2019 - 16:390

Parità dei sessi: dopo 65 anni donne riammesse al lavoro in miniera

Lo ha decretato il governo cancellando un divieto che risaliva al 1952, le compagnie hanno annunciato selezioni entro la primavera

NUOVA DEHLI - In India anche le donne potranno fare il duro lavoro in miniera. Lo ha stabilito il governo di New Delhi, cancellando un divieto che risaliva al 1952, compiendo quello che è stato presentato come un passo verso l'effettiva parità tra uomo e donna, ma che infrange il "tetto di cristallo" al contrario.

Il governo federale ha autorizzato per ora l'ingresso delle donne in una delle più grandi compagnie minerarie pubbliche dell'India, la Singareni Collieries Company Limited (SCCL), dove potranno lavorare nelle gallerie sotterranee, secondo quanto scrive il quotidiano Times of India.

Il lavoro femminile nelle miniere era stato proibito dal governo 65 anni fa. Lo scorso 4 febbraio il divieto è stato cancellato con un nuovo regolamento, e le donne sono state autorizzate anche a coprire turni di notte.

Rappresentanti della compagnia hanno annunciato che le selezioni delle candidate si apriranno entro due mesi, e che le assunte dovranno seguire un training piuttosto intenso.

La compagnia gestisce 29 miniere sotterranee e 19 all'aperto, con 47 mila operai sul campo: su un totale di 56'282 dipendenti, attualmente conta 1'362 donne, tutte in ruoli impiegatizi, o addette alle pulizie.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-27 13:15:34 | 91.208.130.85