Immobili
Veicoli

AIROLOArriva il centro nazionale di Freestyle Moguls & Aerials

06.09.22 - 14:47
Vedrà la luce ad Airolo-Pesciüm nel corso dei prossimi mesi
Depositphotos (mountainpix)
Arriva il centro nazionale di Freestyle Moguls & Aerials
Vedrà la luce ad Airolo-Pesciüm nel corso dei prossimi mesi
Nel marzo 2023 i Mondiali giovanili torneranno ad Airolo per la seconda volta nella storia

AIROLO - Valbianca SA ha annunciato che durante l’estate il Consiglio di Stato ha approvato un importante sostegno per il centro nazionale di Freestyle Moguls & Aerials che vedrà la luce ad Airolo-Pesciüm nel corso dei prossimi mesi.  

Questo progetto fondamentale per la strategia della destinazione di Airolo-Pesciüm sta finalmente prendendo forma: con il sostegno del Cantone attraverso la Politica Regionale e il Fondo Cantonale Sport-Toto, che si aggiunge al sostegno dell’Ufficio Federale dello Sport e a quello dei comuni, si può affermare che il piano di finanziamento dell’opera è ora quasi completo. 

Il preventivo della costruzione delle infrastrutture per il Freestyle è di CHF 3'200'000 e nei lavori è prevista la costruzione di piste Aerials e Moguls, con un impianto d'innevamento programmato per permetterne la fruibilità a inizio stagione. Impianto d'innevamento che va a beneficio dell'intera stazione. 

Il Freestyle, e in particolare le discipline Moguls & Aerials, sono ben radicate sul comprensorio di Airolo-Pesciüm: dal 1998 vengono infatti regolarmente organizzate manifestazioni internazionali come la Coppa Europa, la Coppa del Mondo e i Campionati del Mondo Junior.

Proprio nel marzo 2023 i Mondiali giovanili torneranno ad Airolo per la seconda volta nella storia. Il programma prevederà 5 eventi: Aerials, Aerials Mixed Team Event, Moguls, Dual Moguls e Dual Moguls Mixed Team Event, l’ultimo dei quali appena aggiunto ufficialmente dalla FIS al programma dei Camponati del Mondo Junior. 

Le squadre di Swiss-Ski e TiSki si alleneranno anche il prossimo inverno sulle nevi leventinesi e, come da ormai tanti anni, potranno approfittare dei servizi messi a disposizione da Valbianca SA in attesa di poter poi usufruire della nuova casa e delle nuove piste a partire dalla stagione 2023-2024.

Deborah Scanzio, 4 partecipazioni olimpiche, già dipendente Valbianca e ora Capo Squadra TiSki Freestyle si è espressa con queste parole: «Finalmente un progetto che si concretizza e un sogno che si avvera, sarà un ulteriore passo avanti per la nostra struttura di allenamento. I nostri giovani potranno approfittare di piste omologate FIS per migliorare la preparazione e raggiungere i più alti livelli internazionali». 

Valbianca SA tiene a ringraziare tutti gli attori coinvolti nel progetto per il loro sostegno, e in particolare: 

    • Il patriziato di Airolo per la messa a disposizione dei terreni necessari; 
    • BASPO per il sostegno finanziario; 
    • Sport-Toto per il sostegno finanziario; 
    • Il DFE del Canton Ticino per il supporto finanziario e progettuale; 
    • L’Ente Regionale di Sviluppo Bellinzona e Valli per il supporto in fase progettuale; 
    • I comuni di Airolo e Quinto; 
    • Swiss-Ski per aver identificato in Airolo-Pesciüm il luogo ideale per il centro nazionale; 
    • TiSki in qualità di promotore del progetto e sostenitore sempre presente in fase di preparazione e definizione; 
    • OTR – BAT per il sostegno del progetto in un’ottica di destinazione turistica sportiva.  
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE AZIENDE TICINESI INFORMANO