BELLINZONA
21.06.2013 - 07:450
Aggiornamento : 25.11.2014 - 00:37

E' morto Raffaello Ceschi

Si è spento ieri a Bellinzona dopo breve malattia

BELLINZONA - Il mondo della cultura ticinese piange la scomparsa di Raffaello Ceschi. Lo storico , nato a Bellinzona nel 1936, è morto ieri a Bellinzona per un male incurabile.

Si deve a Ceschi la realizzazione di due opere importanti che ripercorrono la storia del Ticino: "Storia del Canton ticino: l'Ottocento e il Novecento" e "La storia della svizzera italiana dal Cinque al Settecento".

Lo storico, professore e scrittore è considerato uno degli intellettuali ticinesi più noti ed apprezzati.

Ceschi è stato insegnante, direttore dell'Archivio di Stato del Cantone Ticino, professore all'Università di Pavia e consulente scientifico per il Dizionario storico della Svizzera, oltre a dirigere il programma per una nuova Storia del Ticino. E' stato uno dei redattori dell'Archivio Storico Ticinese.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 23:48:18 | 91.208.130.89