Cerca e trova immobili

CANTONE«Non serve solo a guardare l’ora: l’orologio si “ama”»

24.10.23 - 06:30
Nasce in Ticino il primo club per amanti dei quadranti e delle lancette. Il presidente: «Ci unisce la passione, non il ceto sociale».
Ti-Press archivio
«Non serve solo a guardare l’ora: l’orologio si “ama”»
Nasce in Ticino il primo club per amanti dei quadranti e delle lancette. Il presidente: «Ci unisce la passione, non il ceto sociale».

BELLINZONA - «Tutti gli orologi segnano la gioia in punto». E la frase che compare sulla homepage del sito internet di “Watch club Ticino”, la prima associazione nata nel Cantone per amanti dei quadranti e delle lancette.

«Alla base c'è la passione per gli orologi e, in generale, per tutto il mondo dell’orologeria. E non è una questione di prezzo, collezione o ceto sociale», spiega il presidente Patrick Cereghetti, affascinato fin da piccolo dagli strumenti che, per antonomasia, misurano il trascorrere del tempo. L’interesse, coltivato insieme a un amico, è cresciuto ed è sfociato nel collezionismo. «Non solo- continua Cereghetti - siamo andati a studiare i meccanismi e la storia dietro a ogni apparecchio».

Così è nata l’idea di condividere la passione con altre persone, organizzando conferenze, serate conviviali, discussioni, incontri, visite istruttive dentro e fuori dal Ticino. «Non è un club basato sul valore di una collezione - precisa il presidente - il nostro interesse è radunare persone che hanno un amore comune».

A questo proposito, l’orologio è da sempre considerato uno status symbol: «Però non è il nostro approccio quello che porta ad acquistare uno strumento costoso solo per “piazzarsi” in una categoria sociale alta».

Sono già in fase organizzativa due incontri: uno per “inaugurare” la nascita del club, l’altro invece sarà una visita a una azienda costruttrice di alta gamma (il nome, per ora, è ancora coperto dal “mistero”). Il club è aperto a tutti, fatto salvo ovviamente la condivisione degli interessi comuni. Per chi fosse interessato, l’indirizzo è https://watchclubticino.ch.

«Qual è il mio orologio preferito? È difficile rispondere - conclude Cereghetti - se però devo immaginare un modello iconico, allora dico l’ Omega speedmaster Moon Watch, Il primo orologio indossato sulla luna: ha davvero segnato la storia dell’umanità intera».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE