Tipress
LOCARNO
08.07.2021 - 22:100

Clinica Santa Chiara: «Ora si può dare avvio al rilancio»

Un incontro fissato oggi in Pretura sarebbe sfociato in un accordo su un Consiglio d'amministrazione di transizione.

LOCARNO - L'intricata vicenda dell'acquisizione, da parte di Moncucco, della Clinica Santa Chiara di Locarno attendeva di essere districata in un incontro avvenuto in Pretura questo pomeriggio. E, almeno stando al resoconto di una delle parti, la quadra del cerchio - o almeno una pezza alla crisi in corso - sarebbe arrivata.

Come riferisce l'azionista di minoranza Swiss Medical Network in un comunicato diffuso in serata, infatti, sarebbe stata accettata la proposta di un Consiglio d'amministrazione di transizione composto da un commissario indipendente, che ne sarebbe il presidente, due membri di Moncucco e uno di Swiss Medical Network. L'obiettivo di questo quadrumvirato di scopo sarebbe il rilancio della struttura. «La proposta è stata accolta in modo costruttivo e siamo soddisfatti che per il bene della Clinica si possa ora dare avvio al suo rilancio», scrive Swiss Medical Network nella nota. «Ringraziamo la pretura di Locarno per il lavoro di mediazione», continua.

La società, che gestisce 35 strutture sanitarie in Svizzera, tra le quali l'Ars Medica e la Clinica Sant'Anna di Sorengo, conclude assicurando: «Il nostro obiettivo come azionisti di minoranza rimane sempre lo stesso ed è quello di contribuire al progetto con le nostre competenze in ortopedia e ginecologia-ostetricia, a beneficio di tutti i pazienti» 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-23 09:57:10 | 91.208.130.85