tipress
BELLINZONA
23.09.2020 - 14:190
Aggiornamento : 16:53

Paglia non pervenuto

Sorpassi di spesa: è arrivato l'esito dei due audit. Nessuna rilevanza penale, ma il municipale resta dimezzato

BELLINZONA - Christian Paglia era il grande assente, oggi, alla conferenza stampa indetta dal Municipio di Bellinzona per presentare i risultati dei due audit sulla spinosa questione dei sorpassi di spesa. Il Municipale, autosospeso da aprile, non tornerà a capo del Dicastero opere pubbliche prima delle elezioni.

A farne le veci il sindaco Mario Branda, che ai media presenti ha confermato: l'auto-sospensione di Paglia, che resta municipale, sarà estesa fino alla fine della legislatura. Eppure in entrambe le inchieste - interna ed esterna - condotte su mandato del Municipio non sono emersi comportamenti di rilevanza penale. I sorpassi di spesa invece sono stati confermati.

Sotto la lente, ricordiamo, sono finiti in particolare il cantiere dell'oratorio di Giubiasco, lo stadio comunale di Bellinzona e il policentro di Pianezzo. Gli appalti pubblici hanno sforato i preventivi di misura - tra il 19 e il 44 per cento - per un totale di cinque milioni di franchi in più. 

La vicenda aveva portato all'auto-sospensione di Paglia e alla sospensione del dirigente del Dicastero Opere Pubbliche, su cui è ancora aperta un'inchiesta disciplinare.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-24 17:49:35 | 91.208.130.87